martedì 28 aprile 2009

La sbrisolona







Era da tempo che avevo in mente di preparare questo dolce perche mi stuzzicava l'idea del rustico che c'era nella ricetta di questo dolce...la ricetta di Giallo zafferano poi mi ha conquistata e sapendo che mio marito adoro questo tipo di dolce l'ho provata e devo dire che ha conquistato anche me...nn vi dico il profumo che emanava questa torta davvero eccezionale!!

La torta sbrisolona è un dolce tipico lombardo, precisamente della città di Mantova: è una torta dura, friabile e molto ricca di ingredienti decisamente calorici.La torta sbrisolona nasce come dolce povero, di origini contadine; un tempo, a differenza degli ingredienti attualmente utilizzati, era molto più presente la farina di mais, al posto del burro si utilizzava esclusivamente lo strutto e al posto delle mandorle venivano utilizzate le più economiche nocciole. Col passare degli anni gli ingredienti si sono raffinati seguendo il gusto degli abitanti della ricca Mantova: oggigiorno la torta sbrisolona è molto conosciuta anche all’estero, ed è un patrimonio culinario italiano, tant’è che è stato chiesto il riconoscimento del marchio di Denominazione di Origine Controllata (D.O.P.)

Torta sbrisolona
Ingredienti
Burro-110 gr
Farina00 - 250 gr
Farinadi mais finemente macinata (fumetto) -150 gr
Limonila buccia gratt. di 1 limone
Mandorlepelate -150 gr
Strutto(o burro)- 100 gr
Uova di gallina-2 tuorli
Vanillina-1 bustina
Zucchero
Tritate non troppo finemente le mandorle tenendone da parte una manciata intere e con la pelle per la guarnizione finale della torta sbrisolona.In una terrina capiente mettete tutti gli ingredienti, le due farine, le mandorle pelate e non macinate, il burro, lo strutto la vanillina, la scorza del limone e i due tuorli d’uovo, lo zucchero (ad eccezione di un paio di cucchiai); lavorate velocemente tutti gli ingredienti per amalgamarli ma senza compattarliImburrate una tortiera di almeno 25 cm di diametro, meglio se di quelle in alluminio usa e getta a bordo basso, perchè sarà più facile togliere la torta al termine della cottura senza romperla.Distribuite l’impasto a pioggia sulla tortiera cercando di sbriciolarlo con le mani il più possibile: l’impasto non deve assolutamente essere compattato sul fondo.Quando avrete terminato di distribuire l’impasto nella tortiera, guarnite la torta con le mandorle che avrete precedentemente tenuto da parte.Cuocete nel forno a 180° per circa un’ora, poi lasciatela raffreddare e staccatela dalla tortiera facendo attenzione a non romperla: cospargete la torta sbrisolona con lo zucchero avanzato e servitela.

40 commenti:

  1. Che bella! Io l'ho mangiata una volta e mi sono ripromessa di farla... complimenti!

    RispondiElimina
  2. Imma cara.. t'è venuta benissimo!!!! bacioni..

    RispondiElimina
  3. Buonissima la sbrisolona ... e' passato gia' un anno dall'ultima volta che l'ho mangiata ... bisogna rimediare!

    RispondiElimina
  4. buona da scrocchiare sotto i denti!

    RispondiElimina
  5. Imma che bella!!! una mia mica me la porta sempre quando viene a trovarmi (lei abita a Lecco, io vicino Siena).. e non so se essere più felice nel rivedere lei o nel manigare la sbrisolona.
    E' divina e ti è venuta proprio bene, una foto 'fragrante'!
    baci

    RispondiElimina
  6. E' èraticamente perfetta! Prima mi sembrava di vedere le margheritine, dopo ho capito che erano fiorellini di zucchero!
    Brava!
    Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  7. MMmm... buona la faccio spesso anch'io!

    RispondiElimina
  8. Mama che bella! Che voglia di rimangiarla di nuovo! Io non l'ho mai fatta ma impazzisco per questa torta! Adesso che ho la ricetta non ho più scuse per non rifarla!

    RispondiElimina
  9. Buona la sbrisolona!!!!!!!
    Anch'io la mangio spesso ma non ho mai provato a farla.
    La tua è venuta benissimo.

    RispondiElimina
  10. Come al solito ti è venuta un capolavoro...comlimenti!
    Che buona che è......

    RispondiElimina
  11. e'uno spettacolo imma!!!

    ho un favore da chiederti,pleaseeeeeeeeeeeeee
    volevo chiederti se puoi pubblicizzare l'evento che trovate sul mio blog al link
    http://angolocottura.blogspot.com/2009/04/visionart-presenta-vite-meta.html
    mi coinvolge personalmente...o meglio,coinvolge la mia dolce meta' ;)

    RispondiElimina
  12. Che dire ti è venuta da dio è bellissima...ciao Luisa

    RispondiElimina
  13. è un gioiello, proprio bella, e sicuramente è ottima, i dolci rustici sono davvero speciali. ciao

    RispondiElimina
  14. Gli ingredienti sono semplicissimi,mi piacciono..e l'aspetto è così bello e curato!

    RispondiElimina
  15. che buona! ma quante ne fai?ogni volta che passo di qui c'è sempre qualcosa di goloso!

    RispondiElimina
  16. E'proprio vero, la sbrisolona è buonissima, forse la torta migliore che abbia mai mangiato... sapevi che non va tagliata con il coltello, ma spezzata con le mani? Io ho trovato questa cosa molto curiosa e quando l'ho fatta l'ho tagliata normalmente...

    RispondiElimina
  17. che bella!! io qualche volta la compro al super, un giorno dovrei provare a farla.
    Baci

    RispondiElimina
  18. -Ciao barbara falla perche nn te ne pemtirai:-)

    -Ciao mariateresa grazie:-)

    -Ciao clauduccia grazie baci

    -Si maurina direi che è ora però pensa che in 37 anni è la prima volta che la faccio quindi c'è sempre tempo:-)baci

    -Ciao Mary si scricchiola che è una meraviglia:-)baci

    -Ciao juls si è proprio fragrante,nn mi aspettvo fosse cosi buona:-)baci

    -Ciao rossa grazie mille...si credi che queste margheritine di zucchero ci stavano òproprio bene,giusto per nn farci mancare niente:-)baci

    -Ciao federica per me è la prima volta:-)baci

    -Kitty la ricetta di giallo zafferano è perfetta nn credevo venisse cosi buona,baci

    -Ciao minnie grazie baci

    -Simo anche tu fai dei capolavori e da quando sono qui ho imparato tanto da tutte voi!!baci

    -Mirtilla fatto ho messo il bunner sul blog,baci

    -Grazie soleluna,bacioni

    -Ciao piera sei un tesoro,bacioni

    -Ciao alessandra,io ci tengo molto anche all'estetica di un dolce perche è il primo impatto poi c'è tutto il resto!!abci

    -Laura tu nn sei da meno anche tu sforni che è una meraviglia!!baci

    -Ciao ondina si ho letto che si taglia a pezzi forse perche tende a sbriciolarsi con il coltello cmq se si lascia riposare bene poi si rapprende e si puo tagliare con il coltello tranquillamente...cmq è una goduria:-)baci

    RispondiElimina
  19. ...buonaa!! che crudeltà!!.non posso vedere una sbrisolona..e poi far finta di nulla!!!uffi..va be immagino sia una favolaaa!!^_^ciaoo

    RispondiElimina
  20. buoniiiiiissssimmmmmmmmmmmmmmmmmmaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa io l adorooooooo e la tua è troppo invintante!!!!
    bacioniiii

    RispondiElimina
  21. Ciao,
    ho conosciuto il tuo blog grazie a Lalla di Profumo di Sicilia e ne sono rimasta estasiata... Questa ricetta poi è urgentemente da sperimentare... Sarei felice se passassi dal mio giovanissimo blog www.misskdavivere.it ... Fammi sapere se ti piace... Ora che ti conosco non ti lascio più!!! A presto. Nadia.

    RispondiElimina
  22. Ciao! è semplicemente fantastica: a noi questo dolce piace particolarmente per la sua consistenza ricercata e per i suoi ingredienti...
    La tua è bellissima! Ne prendiamo una fettina ok?
    un bacione

    RispondiElimina
  23. che buona, devo provarla!!! Ti volevo chiedere che stampo hai usato quando hai fatto il dolce d'amalfi di De Riso. Grazie mille. un bacione

    RispondiElimina
  24. per pizzicotto:io ho usato uno stampo a ciambella da 18 di diametro perche nn avevo quello semisferico...baci

    RispondiElimina
  25. ogni dolce che fai è un capolavoro!! complimenti!! questa però la devo fare anche io troppo buona!!! buona serata!!

    RispondiElimina
  26. Non ci credo... sai fare pure la sbrisolona? Mamma che bontà!
    Sei troppo brava!

    RispondiElimina
  27. Mi piace molto!! Adoro raccattare tutte le briciole!!! ^_^

    RispondiElimina
  28. La conosco benissimo questa torta, è così buona! Complimenti, ti è venuta bellissima!

    RispondiElimina
  29. che bonta ! questa la provo di sicuro. Adoro le mandorle e limone :)

    RispondiElimina
  30. che buona la sbrisolona..
    qui da noi ogni tanto la si annaffia di grappa e poi si gusta.....


    brava imma ti è venuta proprio bene!!...un bacione!!

    RispondiElimina
  31. Imma....me ne sbricioli un pò qua?...mmmm che delizia la sbrisolona!! e poi ti è venuta uno spettacolo!

    RispondiElimina
  32. che bella che t'è venuta la sbrisolona, scusa mi fa un po' sorridere la sbrisolona fatta da te, io l'ho conosciuta qui a Verona, prima nemmeno sapevo che esistesse nelle Marche.
    Ti è venuta benissssssssssssssssimo

    RispondiElimina
  33. Sai che io sono cresciuta a orta sbrisolona??!! Bella e buona, un bacio

    RispondiElimina
  34. Anche qualcosa di rustico fatto da te acquista una certa eleganza.Bravissima

    RispondiElimina
  35. E' un dolce che adoro, ma fino ad ora non l'ho mai preparato: ogni dolce che prepari ti riesce bene sei bravissima ;-)

    RispondiElimina
  36. questa torta è perfetta per esempio per la mia raccolta che oltre i crumble prevede le sbrisolone....se vuoi partecipare lasciami un commento a questo indirizzo
    http://lamontagnaincantata.blogspot.com/2009/03/la-mia-prima-raccolta-crumbleamore-al.html

    un abbraccio

    RispondiElimina
  37. che meraviglia e' bellissima!!!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!