martedì 28 giugno 2016

AUGURI DOLCIAGOGO...8 anni passati insieme- Cannoli con crema latte e ricotta

 
 Il numero 8 in alcune culture è legato all'infinito ed è un
 numero che mi ha sempre affascinata da sempre oggi
 per me l'otto rappresenta un viaggio fatto insieme a tutte
 voi infatti "squilli di trombe" il mio blog 
festeggia gli  8 anni!!! 
Pianti, gioie, ansie, emozioni condivise anche 
dietro ad un sorriso nascosto da una tastiera e 
sorprendersi di essere cosi in sintonia 
anche senza essersi mai incontrate!
Ecco, questo é quello che ho provato in
 questi 8 anni, un compleanno
per me importante perché negli anni 
tante cose sono cambiate
tranne l`amore per il mio blog!

Oggi  voglio festeggiare, unendovi in un 
grande abbraccio virtuale,
tutte voi,  nuove foodblogger e "vecchie" amiche
con le quali 8 anni fa abbiamo iniziato a muoverci in punta
 di piedi in questo mondo e con 
costanza e amore siamo ancora qui,
pronte a vivere tante emozioni e che dirvi se non
Grazie....per esserci state, per avermi
 seguito sempre con affetto,
 per avermi sostenuta nei momenti bui e 
per avermi fatta sentire una VOSTRA amica!
Ok,  basta cosi "ho la lacrima facile" e il momento di festeggiamo
 ovviamente un dolce non può mancare anzi uno dei 
miei dolci preferiti ovvero i cannoli che ho farcito con una 
crema davvero divina al latte e alla ricotta! 
Da quando ho scoperto Pennisi fare i cannoli non mi 
sembra più una missione impossibile...le cialde sono 
croccanti e golosi e credetemi farle in casa non 
è una passeggiata quindi, come dico sempre, se il 
prodotto è di qualità perchè non aiutarsi in cucina? 
Certo c'è la soddisfazione di fare le cose da soli ma
 con queste preparazioni non c'è la certezza della
 riuscita quindi a volte mi affido ad aziende di
 qualità come la Pennisi!
Allora care amiche festeggiate con me???
Grazie ancora e vi voglio bene!!!
Cannoli con crema latte alla ricotta
1 confezioni di cannoli mignon Pennisi
300 di latte fresco
50 g di zucchero semolato
50 g di amido di mais
2 fogli di colla di pesce
300 g di ricotta
Scorzette di arance e
 ciliegine candite q.b.
Gocce di cioccolato q.b.
Zucchero a velo q.b.
Scaldate il latte, lo zucchero e l’amido; mettete a bagno
 la colla in acqua fredda, strizzatela e aggiungetela 
al latte prima che inizi il bollore.
 Portate ad ebollizione il tutto per pochi
 secondi poi  passatela attraverso le maglie di un colino.
 Lasciatela raffreddare a temperatura ambiente e
 poi in frigo coperta per 20 minuti.
 Quando è fredda, ponete la crema in una scodella 
e con il frullino fatele perdere la compattezza e
 unite la ricotta mescolando sempre con il frullino. 
Aggiungete infine le gocce di cioccolato e 
mettete in frigorifero per circa mezzora.
 Con una sac-à- poche riempite i cannoli e
 poco prima di servirli  date una spolverata
 con lo zucchero a velo e decorate 
con scorzette di arancia e ciliegine candite.

giovedì 23 giugno 2016

Cheesecake fiordifragola al cioccolato bianco

 
 L'estate è arrivata...forse no...però il caldo non manca quindi si ha voglia 
di dolci freschi golosi e veloci come le mie amate cheesecake 
che nel corso degli anni sono diventate quasi 
un "marchio di fabbrica" del mio blog!
Il numero proposto in questi anni ne è una chiara dimostrazione
 ma con l'arrivo del caldo la cheesecake fredda è di sicuro
 la mia preferita e sul sito Galbani ci sono davvero tanti 
spunti e tante idee da seguire quando non sapete 
più come realizzarle!
 È buona perché non richiede
 nessuna cottura, perché è versatile e
  fresca, insomma è impossibile non amarla! 
 
 Quella che vi presento oggi è tra le mie preferite ovvero una 
cheesecake fredda con le fragole e il cioccolato bianco,
 assai facile da realizzare, non ha bisogno di cottura e, 
proprio per questo motivo, è molto veloce da 
confezionare e vi garantisco che sarà un successo e
 piacerà a tutti sopratutto per il suo equilibro perfetto
 di cremosità e dolcezza infatti una vellutata crema bianca
 con base(cioccolato bianco e ricotta) 
fa da scrigno a questi frutti rossi deliziosi...
che cos'altro aggiungere??
Provatela e vi conquisterà di sicuro al primo assaggio!
Cheesecake fiordifragola al cioccolato bianco
Per la base

120 gr di biscotti digestive
2 cucchiai di zucchero di canna integrale
60 g di burro fuso
Per la farcia
180 g di ricotta Galbani
120 g di cioccolato bianco spalmabile
200 ml di panna da montare
3 fogli di gelatina
2 cucchiai di latte
500 g di fragole
(1 limone e zucchero q.b.
per condire e insaporire le fragole)
Nota-Se non trovate la crema spalmabile
 al cioccolato bianco potete sostituirla con 
150 g di cioccolato bianco sciolto a bagnomaria.

Foderate una teglia di 18 cm con carta forno sia alla base 
che ai lati aiutandovi con dello burro per far aderire 
meglio i fogli. Tritate i biscotti ed unite lo zucchero e
 il burro fuso. Trasferire il composto ottenuto sul fondo
 della una tortiera e compattare bene. 
Tagliate le fragole e conditele con lo
 zucchero ed un limone. 
Ammollate la gelatina in acqua fredda,
 poi strizzatela e scioglietela nel latte 
precedentemente scaldato. 
Montate la panna a neve e mescolate insieme
 la ricotta con il cioccolato bianco e la gelatina sciolta. 
Unite la panna con movimenti dall'alto verso il basso 
per non smontare la panna. Versate nello stampo una metà 
del composto,unite le fragole colate dal sugo e l'altra crema.
 Mettete in frigo per 3-4 ore(oppure2 ore in freezer)
e prima di servire, decorate con fragole e cioccolato bianco tritato.

martedì 21 giugno 2016

Light con gusto- Gelo di melone

 
 Il gelo di melone (gelu di muluni in lingua siciliana), anche 
detto gelo d'anguria, è un tipico dolce
 al cucchiaio siciliano,
 tradizionalmente preparato a Ferragosto.
Al di là degli ingredienti base (succo di anguria, zucchero 
e amido di frumento), si riscontrano moltissime varianti
 nella preparazione del composto che, 
in base alla zona o alle tradizioni familiari,
 possono contemplare 
l’aggiunta di diversi ingredienti, oltre a quelli indicati in
 questa ricetta, tra i quali  le mandorle, i chiodi di garofano,
 l’acqua di gelsomino, l’acqua di fiori di arancio, 
la vaniglia e frutta candita di vario genere oppure cannella
 come nel mio caso e spesso con il gelo si farciscono
anche le crostate. E' un dolce freschissimo e decisamente
 light quindi perfetto anche per chi, 
in questo periodo, è attento alla linea!
 

Gelo di melone
500 ml di succo di melone
(all'incirca 750 g di melone senza buccia)
40 g di amido di mais
70 g di zucchero semolato
 Un pizzico di cannella in polvere 
 Iniziate mettendo la polpa di anguria tagliatava tocchetti in 
un bicchire per mini pimmer(magari in più riprese). 
Frullatela fino ad ottenere un composto omogeneo. 
Passatela quindi all’interno di un colino, in modo
 da filtrare i filamenti e gli eventuali semi rimasti. 
Una volta ricavato il succo, sinceratevi che sia 
esattamente mezzo litro.
In un bicchiere a parte
 mettete l’amido di mais e unitevi circa 100 ml 
di questo succo, mescolando accuratamente finché
 non si sarà sciolto. Unitelo a questo punto al resto
 del succo  e mescolate. Aggiungete lo zucchero e
 il pizzico di cannella, mettete il tegame 
sul fuoco basso e iniziate a mescolare.
Dopo pochi minuti, noterete che il 
gelo di melone inizierà 
ad assumere un colore rosso più intenso . 
Continuate a mescolare con cura, 
fino a raggiungere l’ebollizione. 
A questo punto spegnete il fuoco e continuate a mescolare per 
un minuto circa; il composto avrà ancora una consistenza liquida 
ma velerà il cucchiaio.Versate il gelo di melone in 4/5 stampini
 monoporzione (preferibilmente di silicone altrimenti
 vanno bene anche quelli in allumino uso e getta) e
 fateli raffreddare a temperatura ambiente, quind
i riponeteli in frigorifero per almeno 6 ore.