venerdì 24 luglio 2015

Confettura di coccomero, percoca e pesca

 
Le vacanze si avvicinano, finalmente questo sabato andrò una settimana 
al mare ad Agropoli!!
Certo solo una settimana quest'anno ma sarà più che sufficiente per tirare
 un po il fiato e staccarmi da questa cappa di calore che mi toglie il fiato!!!
Il 2 agosto sarò di nuovo qui e credo proprio da sola.....
tutte in vacanza ad agosto??
Va bè pazienza, nel frattempo magari continuerò a produrre confetture 
per ammazzare il tempo:-), ormai ci ho preso gusto
 nel preparare le confetture in casa, 
sarà che da quando ho scoperto ConfetTua di Fabbri
mi risulta ancora più facile 
realizzarle infatti in 3 minuti la confettura e pronta e quella che 
vi presento oggi, sono certa mi consolerà un bel pò questo inverno,
 infatti ho utilizzato frutta prettamente estiva come il cocomero, 
le pesche e le percoche!!!
Le percoche, per chi non le conoscesse è 
una verietà di pesca gialla molto compatta e gustosissima ed è 
tradizione a Napoli (ma credo in tutto il sud) immergere fette 
di percoca nel vino rosso o bianco e riporlo nel frigo per diverse ore. 
Si consuma bevendo prima il vino e poi mangiando le percoche
 intrise di vino sul fondo del bicchiere, una sorta di Sangria nel sud:-), 
provate il vino cosi aromatizzato 
vedrete che bontà!!!
Confettura di coccomero, percoca e pesca
400 g di cocomero(al netto senza buccia e semi)
100 g di percoche
100 g di pesche
250 g di zucchero
10 g di ConfetTua Fabbri
 
 Affettate il cocomero, eliminate buccia ed i semi e tagliate la polpa a  pezzetti,
 quindi mettetela in una pentola capiente.Unite le pesche e le percoche
 tagliate a tocchetti quindi unite lo zucchero e la confeTua. 
Accendete il fuoco e portate a bollore; al bollore cuocete mescolando, 
altri 5 minuti.Appena pronta versate nei barattoli sterilizzati e 
capovolgeteli cosi da sterilizzare e sigillare il tappo. 
Appena freddi girateli e riponeteli in credenza.

mercoledì 22 luglio 2015

Tea Time-Tartufini brown and green

 
Chi segue con affetto il mio blog avra` notato che
sono diversi giorn iche non pubblico ricette...
no, non ero in vacanza ma semplicemente
 mi avevano chiuso il blog e questa volta la colpa é stata mia: 
ho completamente dimenticato di rinnovare il dominio! 
Pensate che" bellissima" sensazione deve essere quella di 
accedere al blog e non trovarlo più!!! 
Per fortuna che quel sant`uomo di mio fratello anche 
questa volta é venuto in mio soccorso
 (l'ho stressato per 4 giorni, grazie fratellone)...
ed eccomi  qui ritornata!!!

Oggi, per festeggiare riparto con la mia rubrica Tea Time 
in collaborazione con Twinings  e vi offro dei tartufini
bigusto davvero golosissimo e perfetti  per ogni palato!
Come vedete alcuni tartufi hanno una copertura 
verde data dal tè matcha un tè rarissimo che in 
Giappone viene usato spesso per la cerimonia
del tè dal sapore fortemente di erba bagnata, lo adorooo;
 gli altri invece sono semplicemente ricoperti di cacao e
 la farcitura é un mix di cioccolato, rum, panna e
 biscotti al cioccolato sbriciolati! 

Ho portato in tavola e serviti i miei tartufini con tè il rigorosamente
 freddo, profumato al limone ovvero Lemon scented di Twinings,
 una miscela dei migliori te` dello Sri Ranka dal sapore deciso
 e sapientemente unito al meraviglioso profumo dei limoni 
che rende particolarmente profumato questo te`nero da
 servire freddissimo!

Nota-Per la presentazione di questa ricetta ho utilizzato piatti e tovaglioli
Bibo Italia una linea di che mi ha conquistata con i suoi colori meravigliosi
che mettono allegria e permettono di dare sfogo
alla propria creatività in tavola!!
Tartufini bigusto brown and green
Per 20 tartufini
300 g di cioccolato fondente
200 ml di panna fresca
1 cucchiaio di rum
40 g di burro
150 g di frollini al cioccolato
Cacao amaro q.b.Portate a bollore la panna quindi toglietela dal fuoco,
aggiungete il cioccolato a pezzetti e scioglietelo completamente! 
Unite il rum ed i biscotti briciolati grossolanamente,mescolate il 
composto e ponetelo in freezer per 30 minuti. 
Preparate due ciotoline, in una versate il cacao in un altra il
 tè matcha quindi riprendete il composto dal freezer e
 formate con le mani delle palline grandi quanto 
una noce e passate alcune nel cacao altre nel tè matcha.
 Ponete in frigo fino al momento di servirle.

giovedì 16 luglio 2015

Peperoni d'estate ripieni

 
Piatti, bicchieri e posate Villa d'Este Home Tivoli
I peperoni ripieni sono senza ombra di dubbio una delle
 ricette simbolo dell’estate.!!!
Colorati e saporiti "I puparuoli 'mbuttunati"
(come si dice a Napoli:-))))
possono rappresentare tranquillamente un piatto unico,
ed è possibile anche conservarli qualche giorno in
 frigorifero e consumarli da freddi.
In questi miei deliziosi scrigni ci sono un bel po di 
ingredienti tutti però semplici
(che si trovano comunemente in ogni frigo)
 ed inoltre sono molto leggeri perchè non ho aggiunto
 ne riso ne carne ma solo un mix di profumi d'estate....
dovete provarli sono deliziosissimi!
 
 Peperoni d'estate ripieni
Per 2 persone
2 peperoni
4 pomodorini
50 g di olive verdi
50 g di capperi
50 g di fior di cappero
100 g di scamorza
1 confezione di wurstel di pollo
4 cucchiai di panna vegetale( Alpro)
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva (Olio Carli)
2 cucchiai di pane grattugiato
2 cucchiai di Parmigiano Reggiano(Dalter Alimenti)
Sale e pepe q.b.
1 bicchiere di brodo vegetale
Tagliate a tocchetti le olive, la scamorza, i pomodorini ed i wurstel e
metteteli in una ciotola .. Unite la panna vegetale, 
il parmigiano grattugiato, il pane grattugiato.
 Tagliate i peperoni a metà, 
togliete tutti i semi ed i filamenti e poneteli in una teglia ricoperta
 con carta forno ed infornateli a 180 gradi per 10 minuti. 
Passati i 10 minuti tirateli fuori dal forno e riempiteli 
con gli ingredienti messi da parte e prima di infornarli
 irrorateli con l'olio e un pizzico di sale.
 Infornate nuovamente a 180 gradi per 20 minuti.