venerdì 23 giugno 2017

Focaccia con patate mozzarella, pomodorini e origano

 
Di sicuro dopo i dolci, i lievitati salati
 sono un'altra mia grande passione!
 Amo tutto quello che è pizza, pane, focaccia, 
torta salata 
anche perchè li puoi farcire in tanto 
modi diversi e quella
 che vi presento oggi è una di quelle focacce che di sicuro
 farà felice tutti in famiglia e si realizza in pochi minuti infatti ho
 utilizzato un preparato base per pane o pizza della PaneAngeli 
che ho scoperto all'interno della
 
La confezione comprende contiene farine selezionate 
di diversa forza per migliorare l' impasto e pasta madre 
per donare sapore e fragranza più il lievito in grani.
 Ho diviso l'impasto in due, farcendo una solo 
con patate e rosmarino
 e un'altra sempre con le patate i pomodorini,
 la mozzarella e l'origano....sono state spazzolate 
in pochissimi minuti e poi questi 
preparati sono perfetti 
quando hai voglia di una focaccia ma magari
 ti manca il lievito oppure la farina adatta.
P.S. Cliccando QUI troverete la 
focaccia realizzata nel modo classico.
 
Focacce con patate e rosmarino e patete, mozzarella, pomodorini e origano
Per l'impasto
1 confezione di Base per Pane e Focaccia
 PANEANGELI(Degustabox)
20 g olio di oliva
200/250 ml acqua tiepida 
--------------------------------------
Versa in una terrina la miscela, il lievito, e l’olio. 
Aggiungi gradatamente l’acqua e
 amalgama con una forchetta.  
Lavora velocemente l’impasto con le mani, 
per 10 minuti, sul piano del tavolo 
fino ad ottenere un impasto liscio. 
Rimetti l’impasto nella terrina infarinata, copri con 
pellicola alimentare e poni a lievitare in luogo
 tiepido fino al raddoppio (40 minuti circa).
Per la farcitura
3 patate media
100 g di pomodorini
4 cucchiai di olio EVO
200 g di mozzarella
------------------------------------
Sale grosso, origano, rosmarino
Nel frattempo che la l'impasto lievita, 
sbuccia le patate e
 mettile in acqua e falle cuocere per 10 minuti.
 Lasciale raffreddare poi tagliale a fettine. 
Lava e taglia anche i pomodorini a metà e
 la mozzarella a fettine.
Preparazione
Dividi l'impasto in due panetti, stendili su carta forno e 
lasciali lievitare ancora 15 minuti quindi farcisci uno
 dei due panetti con patate e rosmarino. 
Versa 2 cucchiai di olio e un po di sale grosso. 
Sull'altra focaccia metti le fette di patate, 
la mozzarella, i pomodorini, 2 cucchiai di olio, 
il sale e l'origano. Cuoci in forno 
ventilato a 190° per 15 minuti.

lunedì 19 giugno 2017

Mini sbrisolone con mushmallow e cioccolato


Quando devo preparare una merenda golosa e veloce, 
la sbrisolona è una delle più pratiche  da preparare!
 Oggi vi presento una versione mini con farina di mais 
e farcite all'interno con il cioccolato e i mini mushmallow...
si proprio loro le famigerate caramelle 
zuccherose e morbidose! 
Sono partita dall'idea dell S'more, un dolcetto 
americano che si preparare farcendo due biscotti 
con il cioccolato e le caramelle ma ho
 sostituito i biscotti 
con la base della sbrisolona  e 
vi assicuro sono andati a ruba!
Mini sbrisolone con mushmallow e cioccolato
per 6 mini sbrisolone
225 g di farina 00
75 g di farina fioretto di mais
100 g di zucchero
80 g di burro morbido
1 tuorlo
1/2 baccello di vaniglia
Caramelle mushmallow colorate q.b.
Quadratini di cioccolato q.b.
----------------------------------------
Raccogliete in una ciotola capiente le
 due farine setacciate,
lo zucchero,  il contenuto del baccello di vaniglia.
Miscelate bene e unite il tuorlo, il burro morbido .
Impastate rapidamente gli ingredienti, sfregandoli
 fra le dita in modo che non si formi un impasto
 omogeneo, ma piuttosto un insieme di grumi.
Foderate il fondo di 8-9 cerchi
 da pasticceria
 da circa 8-10 cm di diametro (potete usare anche
 delle formine per tartellette in alluminio usa e getta)
che avrete posizionato su di una leccarda rivestita di
 carta da forno e fatevi cadere metà dell'impasto
 l’impasto a pioggia .
Posizionate al centro un quadratino di cioccolato e una
caramella e versate il resto dell'impasto coprendo in maniera
più o meno uniforme.Fate cuocere nel forno già caldo
 a 180° per circa 25-30 minuti, o comunque fino a colorazione.

sabato 17 giugno 2017

Strudel di pesche, pistacchi e amaretti e la nuova rivista de "Il cucchiaino d'Argento"

 
 Adoro gli strudel soprattutto con la pasta sfoglia perchè sono 
più leggeri e praticissimi da preparare ma anche perchè nel 
mio frigo un rotolo di pasta sfoglia non manca mai. 
L'idea per questo strudel l'ho trovata all'interno
della rivista "Il cucchiaino d'Argento" una nuova
 testata che intende affiancare i genitori dai primi
 mesi dello svezzamento, per accompagnarli, 
con ricette sane, bilanciate e allo
 stesso tempo stuzzicanti, 
nella crescita dei propri figli ma ideali anche 
per mamma e papà e se vi va di condividere 
questa nuova rivista usate
questo hashtag #lovescucchiaino
 
 Volevo inoltre dirvi che nella rivista
 non troverete solo ricette ma anche consigli
 pratici, news, appuntamenti divertenti per
 tutta la famiglia, ma soprattutto la garanzia offerta
 dall'esperienza di pediatri e nutrizionisti nella guida 
a una più equilibrata e serena 
alimentazione dei piccoli di casa.
 Tornando al dolce, lo strudel di pesche è un dolce estivo, che
si prepara con pochissimi ingredienti ed è perfetto da servire
 a conclusione di un pranzo con amici
 o come merenda golosa.
 La ricetta è una variante dello strudel di mele, caratterizzata
da un ripieno di frutta fresca, da amaretti e pistacchi e
può essere arricchito a piacere con ricotta o crema
e sono certa che tutti ne saranno entusiasti!

Strudel di pesche, pistacchi e amaretti
1 rotolo di pasta sfoglia
6 pesche medie
10 amaretti
60 g di pistacchi
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
--------------------------
Lavate e tagliate a fette le pesche senza sbucciarle. 
Srotolate la pasta su di una placca conservando
 la carta in dotazione. 
Sbriciolate gli amaretti nella 
parte centrale della sfoglia quindi sistemate le fette 
di pesca e aggiungete la granella di pistacchi. 
Prima di infornare lo strudel, 
sbattete un tuorlo c
on qualche cucchiaio di acqua e spennellate lo strudel. 
Cuocete a 180° per 25 minuti e a metà cottura 
spolverate con il cucchiaio di zucchero.