lunedì 22 dicembre 2014

A Natale regala un ricordo:Pastiglie Valda

 
 Ricordo ancora come fosse oggi quando mia nonna , dopo aver terminato i compiti, 
tirar fuori dalla borsa la sua bella scatola di pastiglie Valda e donarmene
 una come premio.Era un nostro dolce rituale e ancora oggi ripensare a quei momenti
 mi riempie di gioia e ritrovarmi questa bellissima scatola di pastiglie è
 stato un vero tuffo nel passato!!
Per Natale in occasione dei 110 anni,Valda ha creato una limited 
edition deluxe in una bellissima scatola in latta dal sapore vintage
 che potete acquistare anche on line nel sito e-commerce di Pastiglie Valda.
Un regalo bellissimo da donare alle persone care magari alle zie oppure ai nonni che 
di sicuro apprezzaranno e ameranno questo dono.

Panettoncini all'uvetta pink lady

 
Mini alzatine Pavoni Italia
 Il panettone è il dolce natalizio per eccellenza, non può mancare
sulle tavole italiane in questi giorni di festa! Oggi vi propongo 
una variante golosissima: i panettoncini con uvetta sofficissimi,
 decorati e presentati in rosa perchè dedico
questi panettoncini a tutte le mie amiche 
blogger alcune delle quali,
in questo momento non molto felice
della mia vita,mi sono state e mi sono vicine e
che dirvi se non grazie di cuore... In modo particolare
Simona(Tavolartegusto)Aria (Ariaincucina)
e Simona(Pensieri e pasticci)vi voglio un mondo di bene!!!
Tornando ai panettoncini,
per realizzarli vi basterà seguire la mia ricetta supercollaudata 
e portare in tavola la tradizione rivisitata e avrete la soddisfazione 
di aver fatto tutto da voi lasciando di stucco i vostri ospiti!
I panettoncini  possono diventare anche un delizioso regalo:
basterà porli in sacchetti trasparenti per alimenti
sigillati bene con un grazioso 
fiocchetto e saranno certamente apprezzati e voi farete un figurone!
Panettoncini all'uvetta pink lady
Per il lievitino(preimpasto)
 125g di farina manitoba (Molino Rossetto)
 250 ml  di atte fresco intero
 7 g di lievito di birra 
 1 cucchiaino di miele

Per l'impasto
  1 scorza d'arancia
 75 g di burro
100 g di uvetta
 325 g di farina macinata a pietra
(Molino Rossetto)
 40 ml di miele
 8g di sale
  60 g di  zucchero
  1 uovo
Per la decorazione
Perline colorate
Gelatina spray(Fabbri)
Carta velina e nastri
Per realizzare i panettoncini di cioccolato iniziate dalla preparazione 
del preimpasto: ponete il latte tiepido in una ciotola capiente, sciogliete
 all’interno il lievito di birra fresco , unite il cucchiaino di miele e poi
 incorporate la farina setacciata. Mescolate con una frusta per 
amalgamare gli ingredienti, fino ad ottenere un composto liscio e 
senza grumi,copritelo con la pellicola  e lasciatelo lievitare in forno spento 
con la luce accesa per 40 minuti finchè non raddoppierà di volume . 
Trascorso il tempo di lievitazione ponete il preimpasto in una 
planetaria dotata di frusta K, unite la farina, il miele,unite poi lo zucchero, 
l'uovo, la scorza di arancia, il sale .Quando gli ingredienti saranno
 amalgamati sostituite la frusta con il gancio aggiungete per ultimo
 il burro a pezzetti ammorbidito poco alla volta , aspettate che sia stato 
assorbito il precedente prima di unire il successivo. 
A questo punto proseguite ad impastare e quando l’impasto risulterà liscio
 e si staccherà dalle pareti della ciotola, estraetelo, formate una palla e 
ponetela in un ciotola , coprite con pellicola trasparente e
 lasciate lievitare in forno spento con la luce accesa per un'ora e mezza.
Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto lavoratelo velocemente
 ed unite l'uvetta quindi dividetelo in 6 palline uguali. 
Versate ogni pallina in uno stampino di carta per panettoncini
(oppure imburrate e rivestite con carta da forno 6 stampini del diametro
 di 8 cm e alti 7 cm.) e lasciateli ancora a lievitare finché l’impasto non
 raggiungerà il bordo, ci vorrà almeno un’ora.A questo punto spennellate
 la superficie con l’uovo sbattuto; cuocete in forno a 170° per
 20 minuti finchè la parte superiore non risulterà dorata. 
A cottura ultimata sfornate i panettoncini, lasciateli raffreddare
 quindi spennellateli con un po di gelatina liquida(oppure burro liquido) 
e decorate ogni panettoncini con bottoncini colorati.

venerdì 19 dicembre 2014

Dolci dal mondo-Julekage

 
 Qualche mese fa in occasione del mio compleanno una mia cara amica mi 
ha regalato un libro dedicato ai dolci di Natale nordici.
In questi giorni ho in programma di prepararne di diversi;
 quello che vi mostro oggi è il Julekage,un dolce danese 
che somiglia molto al nostro classico panettone anche se gli aromi 
ed i profumi sono un tantino diversi.Viene servito anche come pane 
questo dolce ed è perfetto per la colazione magari accompagnato da
 marmellate e miele.Ideale per il Tea Time, perche’ e’ un dolce-poco dolce, 
di quelli che non stufano nemmeno accostati ad un piatto di sandwich salati.
La caratteristica di questo pane dolce e’ di essere speziato e ricco di 
frutta secca, quindi si puo’ scegliere con fantasia che cosa utilizzate;
 i danesi lo arricchiscono con cardamomo io in verità ho evitato
 di aggiungerlo perchè avevo paura che ai piccoli questo profumo 
non ispirasse ed ho aggiunto la cannella e la vaniglia più nostrani
 come sapori e visto che somiglia al nostro panettone, 
ho cotto questo dolce in uno stampo per panettoni da 18 cm 
ma ovviamente potete usare qualsiasi tipo di stampo 
come quelli a ciambella oppure da plumcake, il risultato non cambia!
Julekage
Lievitino
10 g di lievito di birra
50 gdi farina manitoba(Molino Rossetto)
Per l'impasto
250 g di farina 00 (io kamut Molino Rossetto)
50 g di farina Manitoba(Molino Rossetto)
100 ml di latte
70 gdi zucchero
80 g di burro
100 g di uvetta
100 g di canditi misti
1 bacca di vaniglia
Un pizzico di cannella
Un pizzico di sale
Per la glassa
150 g di zucchero a velo
1 cucchiaio di succo di limone
Ciliegie candite e zuccherini
Sciogliete il lievito in 2 dita di acqua calda e unite la farina e moscolate finchè
l'impasto è omogeneo quindi lasciatelo lievitare copero e al 
caldo per 30 minuti. Passati i 30 minuti versate il lievitino in una ciotola
 (oppure in una planetaria con il gancio)
 ed unite la farina setacciata col sale, il burro a pezzetti nel mezzo,
 il latte tiepido ed impastando insieme allo zucchero. 
Unire gradatamente la frutta secca a pezzetti e le spezie e lavorare 
fino ad ottenere un impasto omogeneo. A questo punto prendete 
lo stampo scelto ed imburratelo, versate quindi l'impasto e lasciatelo lievitare 
per 1-2 ore in un luogo. Trascorso il tempo di lievitazione 
infornate in forno statico a 190° per 35 minuti.Potete servirlo cosi
 com'è oppure glassarlo unendo lo zucchero a velo con 
il succo di limone che verserete sul dolce ormai freddo