domenica 12 agosto 2018

Chocolate cake con latte condensato senza uova

 
Chi ha detto che il cioccolato in estate non si mangia???
Sono folli le persone che la pensano cosi e quindi se come
 me amate le torte al cioccolato in qualsiasi stagione, 
dovete provare questa torta davvero favolosa, umida,
 tenera ed elegante, con una
 luminosa glassa a specchio
 realizzata con cacao che la rende davvero goduriosissima.
 
 In questa torta non ci sono uova ma c'è il latte condensato
 che le regala una sofficità incredibile
 ( se volete potete preparare il latte condensato anche 
in casa con la mia ricetta che trovate QUI
ma le dona anche quel profumo di latte anzi di caffè latte 
visto che ho inserito nell'impasto anche una tazzina di espresso!
 Ho abbinato a questo dolce una bottiglia di Malvasia IGT 
e per nulla stucchevole, e prodotto dalle uve del vitigno 
Malvasia di Candia. Il colore e giallo paglierino
 e il profumo è intenso e aromatico.
 E' perfetto per accompagnare questo 
torta la cioccolato ma anche  
tutte le specialità della pasticceria italiana.

Chocolate cake con latte condensato senza uova
per una teglia da 18 cm di diametro

250 ml di latte condensato
150 g di burro fuso
150 ml di acqua
1 tazzina di caffè espresso
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
200 g di farina
50 g di cacao amaro (S.Martino)
2 cucchiaini di lievito per dolci
! cucchiaino di bicarbonato
-------------------------------------------------------
Mescolate il latte condensato con il burro,
 l'acqua il caffè e la vaniglia.
 A parte mescolate farina, cacao, lievito e bicarbonato. 
Unite le polveri al composto liquido senza mescolare 
troppo, solo finchè il tutto è amalgamato.
Versate nella teglia preparata e foderata con carta forno. 
Cuocete in forno preriscaldato statico a 150 gradi 
per circa 45 minuti, facendo la prova stecchino. 
Fate raffreddare completamente prima di glassare.
 
 Per la glassa
100 g di cacao dolce (S.Martino)
20 g di burro
3/4 cucchiai circa di acqua calda
-----------------------
Sciogliete a bagnomaria il burro, unite il cacao e lavorate 
velocemente il tutto con l'acqua calda (un cucchiaio alla volta),
 finchè avrà una consistenza densa ma spalmabile
(se dovesse essere troppo densa unite ancora 
un cucchiaio di acqua calda). 
Versate sulla torta fredda e decorate a piacere.

giovedì 9 agosto 2018

Tropical fruits bowls con avena e mix d'amore


Le bowls questa estate stanno spopolando perche'
 sono un concentrato 
energetico di vitamine e rappresentano il top per una 
colazione sana e con questo caldo 
ono davvero un toccasana . 
In estate io mangio tantissima frutta per scongiurare 
la calura partendo gia dalla colazione abbinata magari 
con cereali e frutta secca.
 La bowl che vi propongo oggi ha
 una base tropicale infatti ho utilizzato la polpa di frutta 
surgelata acaitiamo al gusto papaya, mango e
 frutto della passione. 
Ho unito nel frullatore anche 1 pesca e 1 banana e voilà 
 la base golosa è pronta in 2 minuti. In ultimo ho unito 
un cucchiaio di fiocchi di avena germogliata con cacao
 e goji e un di mix d'amore
(mandorle, gelso, bacche di goji)
 il tutto di Iswari.
 Credetemi iniziare la colazione cosi é
 davvero un esplosione di freschezza e di energia!
 Tropical fruits bowls
Per 2 bowls

1 confezione di polpa al mango
 surgelata acatiamo
1 confezione di frutto della passione 
surgelata acatiamo
1 confezione di polpa di frutta alla papaya 
surgelata acaitiamo
2 cucchiai di latte di mandorla
2 cucchiai di zucchero di canna 
1 banana
1 pesca
Per completare e decorare
1 banana
1 pesca
2 cucchiai di avena germogliata con
 cacao e goji Iswari
2 cucchiai di mix d'amore Iswari
-----------------------------------
Versate in un mixer le polpe ammorbidite, la banana e
 la pesca sbocciata e tagliata a tocchetti. 
Aggiungete il latte di mandorla e lo zucchero e frullate in tutto. 
Versate nelle ciotole ed unite l'avena, il mix d'amore e
 terminate con fettine di banana e pesca.

domenica 5 agosto 2018

Tartufi al limone light

 
Con questo caldo cosi asfissiante accendere il forno è da suicidio
 però al tempo stesso non posso rinuciare ai miei amatissimi 
dolci quindi ho pensato di realizzare questi
 tartufini divinamente
 golosi soprattutto se amate i dolci al limone allora
 non potete non provarli.
 
Come elemento principale per creare l'impasto ho sbriciolato dei 
waffle al limone che ho scoperto nella degustabox di luglio
vi garantisco che sono spettacolari! 
Ho unito la ricotta e la scorza
 di limone assolutamente Bio ed ho preparato i tartufini.
 Una volta pronti li ho ripassati nello zucchero semplato 
unendo ancora un po di scorzetta di limone e voilà pronti! 
Ovviamente potete provarli bei gusti che
 volete(nocciola, mirtilli, cioccolato)
sostituendo il limone con il gusto dei waffle scelti. 
 Tartufi al limone
150 g wafer al limone Loacker (Degustabox)
2 limoni biologici
50 g di ricotta
1 cucchiaio limoncello
Zucchero semolato q.b.
  
  Grattugiate la scorza dei due limoni, raccogliete le bucce in un
 piattino e tenete da parte. In una ciotola sbriciolate con le 
mani i wafer senza lasciare pezzi grandi; unite la metà delle 
bucce di limone grattugiate, la ricotta, il limoncello e
 continuate a impastare con le mani.  In un ciotolino 
mescolate lo zucchero semolato con le
 bucce di limone messe da parte. 
Dividete l’impasto in 12 pezzetti (tutti di uguale peso),
 formate delle polpette rotolando l’impasto tra le mani 
e impanatelo nella mistura di zucchero e buccia di limone.