giovedì 23 febbraio 2017

Mezzi rigatoni integrali con broccoli, pomodori secchi e briciole di pane

 
 Era da un po di tempo che non presentavo un piatto salato nel 
mio blog e complice la mia scatola di Degustabox di febbraio 
oggi vi propongo un piatto semplice, veloce e saporito che
 sono certa vi conquisterà al primo boccone. 
Ho utilizzato per questo piatto, come vi dicevo, 
i pomodori secchi e la pasta integrale che erano
 nella scatola di degustabox che subito mi hanno suggerito
 questa proposta nella quale ho aggiunto i broccoli, 
le alici salate ed ho completato il piatto con la mollica 
di pane tostata e scaglie di provole. 
Vi consiglio davvero di prepararlo
 perchè è ricco di sapori e sono certa
che conquisterà tutti in famiglia. 
NOTA
Se anche voi volete ricevere la scatola con i prodotti Degustabox
vi invito a visitare il sito dove troverete tutte le notizie
per registrarvi  e a solo 15.99 riceverete dai
9 ai 15 prodotti dei quali almeno la metà
sono delle vere novità e non ancora in commercio.
Mezzi rigatoni integrali con broccoli, pomodori secchi e briciole di pane
per 4 persone
380 g di pasta integrale tipo mezzi rigatoni(Degustabox)
3 filetti di alici salate
300 g di broccoli
60 g di pomodori secchi (Degustabox)
1 peperoncino
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
150 g di pane casereccio
50 g di provole dolce
Sale e pepe q.b.
 
 Eliminate il gambo e i semi del peperoncino e tritatelo finemente, 
se volete tritate anche l’aglio oppure lasciatelo intero. 
Staccate le cime dei broccoli e riducetele a pezzettini. 
Eliminate la parte esterna più coriacea del gambo e
 tagliatelo a piccoli pezzi.Sgocciolate i pomodori 
secchi ed sciugateli con un panno da cucina 
dopodichè tagliatli a pezzetti .  
Eliminate la crosta dalla pagnotta,
 tagliatela grossolanamente poi sminuzzatela 
nel mixer per ridurla finemente.
Scaldate 1 cucchiaio di olio in una padellina 
poi unite la mollica e fatela rosolare 
pochi minuti il tempo necessario per farla 
diventare croccante. 
Quando sarà dorata spegnete il fuoco e trasferitela 
subito in una ciotola. In una pentola dai bordi alti 
portate al bollore abbondante acqua salata, buttate le cimette
 di broccoletti con i pezzetti di gambo  e cuoceteli contando 
due minuti dalla ripresa del bollore, 
devono rimanere croccanti.
 In un'altra padella unite l'olio e
 l'aglio tritatio quindi unite le alici,
 il peperoncino e fate saltare le alici 
il tempo necessario 
per farle sciogliere.Intanto i broccoli
 saranno pronti, scolateli
 direttamente nella padella con le alici, e unite 
i pomodori secchi .
 Nell’acqua di cottura dei broccoletti lessatele la pasta 
e poi scolatele sempre nella padella , se necessario aggiungete 
un mestolo di acqua di cottura, lasciate insaporire a fuoco 
medio per un paio di minuti. Spegnete il fuoco e 
per ultimo unite la mollica di pane croccante; prima 
di serivre spolverate del provolone grattugiato.

martedì 21 febbraio 2017

Tortini Arlecchino

 
 E dopo San Valentino è il momento di pensare al Carnevale e 
se state cercando un dolce per Carnevale che non sia fritto 
allora i miei tortini arlecchino fanno al caso vostro e sono
 certa che piaceranno sicuramente ai vostri bambini
 che ne saranno entusiasti e visto i colori, sono 
perfetti per essere preparati 
anche per feste di
 compleanno oppure per una merenda in allegria. 
 I tortini possono essere  con  i colori che più 
vi piacciono e decorati (come nel mio caso) 
con  dei dischetti di pasta di zucchero gialla e
 qualche granello di zucchero dorato ma ovviamente
 anche una spolverata di zucchero a velo oppure
 un ganache al cioccolato andranno più che bene!
Tortini Arlecchino
Per i tortini

100 g di burro
250 g di farina
50 g di fecola
1 baccello di vaniglia
1 bustina di lievito per dolci
Scorza di 1 limone e di 1 arancia
3 uova
Coloranti alimentari a piacere
(meglio in gel oppure n polvere)
Inoltre
Pasta di zucchero gialla q.b.
Zuccherini gialli
------------------------------------
Unite in una ciotola lo zucchero, i semi della bacca di vaniglia e
 il burro ammorbidito e passateli con uno sbattitore elettrico.
 Aggiungete le uova intere a temperatura ambiente 
una ad una fino a che assumeranno una consistenza cremosa. 
Sempre mescolando, aggiungete la scorza del limone
 e dell’arancia e mescolate. 
Aggiungete quindi la farina , il lievito e la 
fecola di patate precedentemente setacciati e 
mescolate bene. 
Successivamente versate il latte a
 temperatura ambiente nell’impasto. 
Dividete l’impasto in parti uguali in quattro ciotole;
 lasciatene una con l’impasto naturale e nelle altre 
tre aggiungete una punta di colorante per alimenti 
di colore diverso. 
Imburrate e infarinate una tortiera quadrata 
di 22x22 cm; versate gli impasti colorati nella
 tortina occupando con ognuno un lato dello stampo. 
Con un coltello, mescolate  gli impasti senza esagerare 
per non creare un unico impasto e infornate a 180° per 25 minuti. 
Lasciate freddare la torta quindi con uno
 stampino di 4 cm premete nell'impasto e formate
 i tortini. Tirate la pasta di zucchero e realizzate
 con lo stesso stampino dei cerchietti e
 sovrapponeteli sui tortini. 
Terminate con i zuccherini dorati.

giovedì 16 febbraio 2017

Pizza nera al carbone vegetale con peperoni e broccoli


Dopo tanti dolci oggi torno con un salato e che salato!!!
Siete adoratori della pizza e vi piace assaggiare le novità?
 Allora non potete perdervi la pizza che vi propongo oggi:
 una pizza nera…
nera come il carbone!
La pizza che propongo oggi ha  proprio il carbone 
vegetale come ingrediente “a sorpresa”. 
Una pizza buonissima e piena di colori e sapori
grazie all'utilizzo dei peperoni che adoro pazzamente 
e al verde dei broccoli che fanno benissimo. 
Per per chi non conoscesse Il carbone vegetale, 
questo ingrediente, oltre a conferire colore, 
aiuta ad alleviare sintomi “collaterali”
 derivanti ad esempio dall’assunzione di lievitati,
 come pancia gonfia e tensione addominale!
 Che ne dite vi va di provarla?
Sono certa che con questa pizza stupirà 
tutti i vostro ospiti e sono certa che chiederanno il bis!
Nota
Il carbone vegetale sotto forma di farina si può 
comprare in erboristeria (il mio dell'azienda
 Molini Spigadoro e potete acquistarlo 
anche online e l'ho
utilizzato anche per una ricetta dolce
 infatti se cliccate QUI trovatela ricetta.)
 altrimenti potete acquistarlo 
in farmacia sotto forma di compresse e
 pestarle con un mortaio oppure in alternativa,
 schiacciarle tra due fogli di carta da forno 
aiutandovi con un mattarello.
Pizza nera ai peperoni
Per la base

300 g di farina manitoba
4 g di lievito di birra in polvere
4 g di carbone vegetale
5 g di zucchero
7 g di sale
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
160 ml di acqua
Per la farcitura
200 g di polpa di pomodoro
200 g di mozzarella
100 g di broccoli sbollentati
200 g di peperoni
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
1 pizzico di sale

In una ciotola, setacciare la farina manitoba e mischiarla allo 
zucchero di canna ed al carbone vegetale in polvere. 
Con le mani, creare un solco centrale, 
dunque unire il lievito di birra secco,
 l’olio extravergine e l’acqua. 
Amalgamare il tutto aggiungendo, 
come ultimo ingrediente, il sale.
 Impastare la massa a lungo, fino a quando il colore
 nero si sarà distribuito uniformemente e la pasta avrà
 raggiunto una consistenza vellutata e priva di grumi. 
Sistemare l’impasto in una ciotola e lasciar riposare in
 un ambiente tiepido fino a quando il 
composto triplica di volume (2-3 ore).
Nel frattempo, tagliare la mozzarella a fettine e lasciarla
 sgocciolare attraverso un colino per rimuovere
 il siero in eccesso. 
Pulire i peperoni, rimuovere il picciolo ed i semi interni. 
Tagliare il peperone a dadini. 
Versare un goccio d’olio in una padella e 
far dorare i peperoni per alcuni minuti, mescolando 
di tanto in tanto. Aggiustare di sale. Riprendere l’impasto e, 
evitando di impastarlo, stenderlo su una piastra foderata 
con carta da forno aiutandosi con le mani: ottenere
 un rettangolo dallo spessore di pochi millimetri. 
Sistemare la placca da forno in un ambiente tiepido, 
al riparo da correnti d’aria, e lasciar lievitare per un’oretta.
 Preriscaldare il forno a 200°C.
 Farcire la pizza nera con uno strato 
di passata di pomodoro, dunque cuocere a 200°C per 15 minuti. 
Trascorsi i 15 minuti, rimuovere la pizza dal forno, 
farcire con mozzarella i  peperoni ed i broccoli. 
Cuocere nuovamente e terminare la cottura per altri
 10 minuti, abbassando il calore a 180°C.
 Sfornare, ultimare con del basilico fresco e servire a fette.