martedì 19 giugno 2018

Barattolini golosi di gelatina all'arancia,confettura ai lamponi light e yogurt greco alla vaniglia

 
 Oggi voglio proporvi dei barattolini stratificati davvero 
golosi, leggeri  e sani!
 Gli strati sono composti da: gelatina all'arancia, subito dopo,
 confettura di lamponi e ultimo strato, yogurt greco alla vaniglia!!!
Per preparare la gelatina all'arancia ho utilizzato 
il preparato BioSun di S.Martino perfetto per realizzare 
in casa una genuina marmellata biologica, senza glutine, 
oppure delle fantastiche gelatine con tutto
 il gusto e le proprietà della frutta. 
E' senza glutine e oltre ad essere biologico, 
ha anche la 
certificazione di prodotto vegano  
(la  busta contenuta è la dose per 1 Kg di
 frutta e 300 g di zucchero)
. Subito dopo ho aggiunto la confettura di lamponi
 Più Frutta light senza zucchero di Vis che da quando
 ho iniziato la dieta è la compagna fedele delle mie colazioni!
 Come ultimo strato ho aggiunto lo  yogurt greco alla
 vaniglia che regala quel profumo aromatico a tutto
 l'insieme e per finire...qualche ricciolo di cioccolato che ci sta sempre bene!
 
Barattolini golosi di gelatina all'arancia, confettura ai lamponi 
light e yogurt greco alla vaniglia
Per 4 barattolini
500 ml di succo d'arancia(circa 6/7 arance)
12,5 g di preparato BioSun S. Martino
1 barattolo di confettura Più frutta light Vis
150 g di yogurt greco alla vaniglia
200 g di zucchero di canna

 Versate in un pentolino il succo d'arancia lo zucchero e
 il preparato BioSun. 
Cuocete e mescolate per 3 minuti quindi suddividete
 il composto in 4 barattolini e ponete in frigo 10 minuti. 
Unite adesso la confettura e in ultimo lo yogurt e 
riponete nuovamente in frigo fino al momento di servirli.

lunedì 11 giugno 2018

Treccia pan brioche al parmigiano e pepe con triplo concentrato di pomodoro


Con l'arrivo dell'estate nonostante il calore non riesco a rinunciare 
ai lievitati anche perchè grazie al calore esterno, lievitano che 
è una bellezza e  se stavate cercando la ricetta perfetta
 per preparare un pan brioche salato morbidissimo,
 soffice e leggero come una nuvola
 allora l'avete trovato!
Inquesta treccia di pan brioche ho aggiunto
nell'impasto del parmigiano e del pepe
mentre la farcia ha il rosso del 
che dona colore, sapore 
e consistenza alle pietanze ed è ideale
per le lunghe cotture. 
Io lo uso spessissimo in cocina è un vero alleato
per piatti davvero squisiti.
Tagliato a fette e portato in tavola con
 formaggi e salumi è perfetto per sostituire il pane ed
 ideale anche per un picnic oppure un buffet.
Il procedimento è molto semplice e potete realizzarlo
 sia a mano che con la planetaria oppure nella macchina del pane
 (come nel mio caso) e che dirvi provatelo e lasciatevi 
conquistare dal profumo delizioso che invaderà la vostra cucina
 e porterete una vera delizia in tavola, il successo sarà assicurato!
 
 Treccia pan brioche al parmigiano e pepe
con triplo concentrato di pomodoro
125 g di farina 00
125 g di  farina  manitoba
8 di lievito di birra secco (S.Martino)
80 g di latte tiepido
60 g di acqua tiepida
1 cucchiaino di zucchero
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di pepe
2 cucchiai rasi di olio di oliva
1 uovo a temperatura ambiente
3 cucchiai di parmigiano
Per la farcia
1 cucchiaio di olio
Sale q.b.
Mescolate insieme il latte con l'acqua (entrambi appena tiepidi) 
lo zucchero e il lievito e mescolate bene il tutto
 fino a quando il lievito sarà sciolto.
A parte (sulla spianatoia o nella ciotola della planetaria),
 unite alla farina, l'olio, il parmigiano, il pepe  e l'uovo.
Aggiungete i liquidi e impastate il tutto, aggiungendo
 anche il sale, per una decina di minuti, fino ad ottenere 
un panetto morbido e liscio (oppure versate tutti gli
 ingredienti nel cestello della macchina del pane 
e avviate il programma di solo impasto e lievitazione).
Ponete a lievitare in un posto caldo
 ( il forno con la luce accesa è perfetto) 
per un paio d'ore.
Nel frattempo versate il concentrato in una
ciotolina, il concentrato 
di pomodoro, l'olio, il sale e un paio di cucchiai di acqua
 tiepida e mescolate il composto.
Riprendete il panetto ormai lievitato e stendetelo
 dandogli una forma rettangolare.
Spalmate sopra di esso il concentrato, aggiungete una manciata
di parmigiano e arrotolate l'impasto partendo dal lato più corta.
 A questo punto, con un coltello ben affilato seghettato,
 tagliate il rotolo a metà lasciando l'estremità superiore
 intatta ( fermatevi a 2/3cm).Intrecciate le due metà 
dell'impasto sigillando bene le estremità quindi 
 inserite la treccia in uno stampo da plumcake
 rivestito da carta forno. Infornate a 180° per una
 ventina di minuti. Dovrà risultare ben dorata sulla superficie.

domenica 3 giugno 2018

Torta di biscotti e budino al cioccolato per festeggiare 10 anni di dolciagogo!

Oggi il mio blog compie 10 anni!!
!Mi sembra ieri quando mi venne l'idea di pubblicare le mie 
ricette e i miei pensieri e condividere con altre persone 
la mia passione per la cucina. Ero in attesa di Lorenzo e cosi 
per ammazzare il tempo inizia a scrivere queste pagine con 
un entusiasmo totalmente nuovo per me. 
Forse adesso un po di stanchezza e di energia hanno preso il
 sopravento ma la voglia di cucinare e di creare dolci non è mai passata! 
Ci sono stati incontri virtuali veri e digitati, idee sempre nuove, 
soddisfazioni personali, di voglia di mollare 
per poi tornare più carica che mai.
Pianti, gioie, ansie, emozioni sempre condivise anche dietro 
ad un sorriso nascosto da una tastiera e sorprendersi di essere
 cosi in sintonia anche senza essersi mai incontrate.
 Questo é quello che ho provato in questi 10 anni, un compleanno 
per me importante perché in questi anni tante cose sono 
cambiate tranne l`amore per il mio blog e per la mia passione 
per la cucina ed in primis per il mondo della pasticceria 
ed oggi voglio festeggiare, in un grande abbraccio virtuale, 
con tutte voi, nuove food blogger e "vecchie" 
care amiche con le quali 10 anni
 fa abbiamo iniziato a muoverci in punta 
di piedi in questo mondo( Aria, Claudia, Simona...) 
e con costanza e amore siamo ancora qui, pronte a vivere ancora
tante emozioni e che dirvi se non Grazie per esserci state, 
per avermi seguito sempre con affetto, per avermi sostenuta 
nei momenti bui e per avermi sempre fatta sentire
 un' amica per tutte voi e nonostante l`avanzata di food
 blogger sempre più brave ed agguerrite:-D 
io ci sarò sempre per voi, con le mie ricette e il mio amore per la cucina!!!! 
E per festeggiare oggi offro a tutte voi questa dal sapore antico,almeno nella
 mia famiglia, infatti mia nonna spesso ci preparava questa torta super
 golosa realizzata con i biscotti e il budino a forma di mattonella. 
Io invece ho pensato di trasformarla e realizzare una torta vera e
 propria e visto che rispetto al passato oggi abbiamo la possibilità 
di preparare il budino al cioccolato
 in poche mosse grazie ai preparati pronti 
(io ho usato il preparato per budino al cioccolato di S. Martino)
 veramente ci vorranno pochi minuti per portare in tavola 
una torta che farà la felicità di tutti!!!!!

Torta di biscotti e budino al cioccolato
Un pacco grande di oro saiwa
60 ml di caffè
Latte per bagnare i biscotti q.b.
2 bustine di preparato per budino
al cioccolato S .Martino
800 ml di latte
200 ml di panna
Palline di cioccolato q.b.
Preparate il budino come descritto sulla confezione
(solitamente viene utilizzato un litro di latte per due bustine
 ma io ho diminuito la quantità per avere un budino più compatto)
 e ponetelo in frigo a raffreddare per
 almeno un paio di ore quindi prendete un anello per torte 
o se non avete l’anello per torte va bene anche il disco di una tortiera
 a cerchio apribile da circa 18 cm di diametro. 
Poggiate il disco su di un piatto piano, 
foderate per bene i bordi con carta forno, 
come fate per le cheesecake, iniziate a comporre il dolce. 
Prendete il caffè allungatelo con un po’ di latte 
e inzuppate leggermente gli 
Oro Saiwa nella bagna e disponeteli lungo tutto il bordo della tortiera. 
I farcite i biscotti con il budino a applicateli ai biscotti che 
 abbiamo disposto lungo i bordi della tortiera e procedete
 cosi fino a raggiungere il centro. 
Arrivati al centro versate il restante budino sulla base
 della torta e lasciate riposare in frigo per 2 ore circa
(fino a quando il budino non sarà solido del tutto.
 Prima di servirlo, montate la panna e decorate i bordi 
unendo anche qualche pallina o codette di cioccolato.