martedì 27 settembre 2016

Barrette al cioccolato e caffè al riso soffiato e biscotti Oreo

 
 Volete preparare un dessert sfizioso per addolcire un momento 
della vostra giornata?Le barrette di riso soffiato, cioccolato, 
caffè e biscotti sono l'ideale per una merenda golosa!
Sono molto semplici da realizzare e si prestano
 a diverse versioni in base alle vostre preferenze: 
potete mescolare il riso soffiato con il cioccolato fondente
 per un gusto più deciso; 
con quello al latte per un sapore più morbido,
 mentre con il cioccolato bianco questo dessert risulterà 
ancora più dolce!Io ho utilizzato quello al latte 
e quello fondente unendo anche una tazzina di caffè per un gusto 
più deciso ed i biscotti Oreo che trovo deliziosi nelle barrette.
Provatele e vedrete che realizzerete tante 
volte queste barrette perchè sono leggere croccanti e goloseeee!!!
 
 Barrette al cioccolato e caffè al riso soffiato e biscotti Oreo
120 g di riso soffiato
70 g di biscotti Oreo
(ma anche pan di stelle oppure classici 
frollini al cioccolato)
120 g di cioccolato fondente
120 di cioccolato al latte
1 tazzina di caffè ristretto
20 g di burro
Per prima cosa tritate tutto il cioccolato con l'aiuto di un coltello 
e fatelo sciogliere a bagnomaria e lasciatelo intiepidire. 
Foderate una tortiera rettangolare 22 x 22  
con della carta da forno. 
Mescolare il cioccolato fuso con il riso soffiato il
 burro fuso ed i biscotti tritati grossolanamente; 
unite in ultimo il caffè e mescolate. 
Mettete ora il composto ben amalgamato nella teglia. 
Cercate di distribuire e livellare alla perfezione
 il composto di riso e cioccolato quindi raffreddare
 in frigo per 3/ 4. Togliete delicatamente il composto 
solidificato dalla teglia e tagliatelo in 
barrette della grandezza che desiderate.

sabato 24 settembre 2016

Paccheri ripieni di ricotta e mozzarella fritti

 
 I paccheri fritti, sono una specialità tipica campana, si servono 
per antipasto e sono ripieni di ricotta e mozzarella,
impanati e fritti.
È sicuramente una delle
 ricette tipiche napoletane più buone. 
Questa tipologia di pasta 
si presta bene
 per essere imbottita anche con altri ingredienti. 
infatti prevede un’imbottitura che ha base la ricotta, 
a cui possono essere aggiunte altri ingredienti
a seconda dei gusti, infatti si possono anche unire
 provola e prosciutto, che spesso è sostituito anche 
da cicoli o salame...insomma le varianti sono
tante quindi sperimentate anche altri accostamenti
e credetemi creano dipendenza!!!
Nota
 Ho abbinato a questo piatto un meraviglioso vino
di Medici Ermete ovvero Assolo Reggiano DOC 
secco da colore rosso rubino intenso, brillante
dal profumo intenso e fruttato e piacevolmente armonioso
  
Paccheri ripieni di ricotta e mozzarella fritti
Per 2 persone
    15 paccheri Grano Armando
    125 g di mozzarella
    120 g di ricotta
    Sale q.b.
    Pepe q.b.
   Per l'impanatura
   2 uova
   Pane grattugiato q.b.
   Farina q.b.
 Lessate i paccheri in acqua bollente salata per 3 minuti,
scolateli e teneteli ad asciugare a testa in giù 
su un telo da cucina pulito.
Fate a pezzettini piccoli la mozzarella. 
Ponete la ricotta con mozzarella,
sale e pepe in una ciotola e mescolate 
con una forchetta.
Riempite i paccheri 
con la farcia. 
Mettete in 3 piatti monouso,
così poi buttate tutto, le uova con sale e pepe,
nell’altro la farina e nell’ultimo il pane grattugiato. 
Passate i paccheri prima nella farina, poi nelle 
uova sbattute e poi nel pane grattugiato. 
Friggete i paccheri in olio caldo, non deve essere 
bollente, facendoli cuocere fino a doratura. 
Togliete i paccheri fritti con una schiumarola 
e poneteli ad asciugare su carta assorbente.

mercoledì 21 settembre 2016

Cheesecake al caramello...il primo amore non si scorda mai!

Il primo amore non si scorda mai vero? E il primo dolce? 
Anche quello è indimenticabile! 
Le cheesecake sono state davvero un
 grande amore per me; dopo avene 
preparata una, è scattata in me una sorta di mania,
 un raptus da cheesecake! 
Mille combinazioni, calde fredde estive invernali...
insomma in questi 7 anni di blog le cheesecake 
sono state il mio marchio di fabbrica, 
il mio dolce del cuore quello che ormai  realizzo
 davvero ad occhi chiusi ed oggi eccomi 
ancora qui con un'altra cheesecake, una di quelle 
che ormai replico costantemente 
perchè è la preferita dei miei cuccioli!  
 
 Questa cheesecake è infallibile, calibrata in ogni grammatura e
 anche per le meno esperte il risultato sarà garantito e 
poi vi assicuro che è di un buono...la crema al formaggio 
si sposa magnificamente con il sapore leggermente affumicato
 del caramello e poi si adatta ad ogni occasione
 infatti è perfetta come dolce di fine cena ma 
anche per un tè con le amiche, per un compleanno 
oppure semplicemente da gustare quando si ha voglia! 
 
Cheesecake con topping al caramello
Ingredienti per un dolce da 18 cm
Per la crosta

150 g di biscotti digestive
60 g di burro freddo
Per il ripieno
250 g di mascarpone 
250 g di ricotta
100 g di zucchero
100 ml di latte
2 uova
2 cucchiai di caramello
1 cucchiaino di fecola
Per il caramello
180 g di zucchero
60 ml d'acqua
1 noce di burro
Per il topping
3 cucchiai di caramello
200 ml di panna
Riccioli di cioccolato q.b.

Nota-Se avete timore nel preparare il caramello
potete utilizzare anche la glassa/topping al caramello
già pronta che si trova al supermercato,
andrà bene lo stesso.

Per la crosta
In un mixer frullare i biscotti con il burro fino ad avere un composto 
simile a sabbia bagnata. Foderare il fondo ed i lati di uno 
stampo a cerniera da 18 cm con carta forno 
(per foderare i lati spennellare con un po di burro i bordi 
dello stampo, tagliare 2 strisce di carta forno 
ed applicatele lungo i bordi) 
e versarci le briciole di biscotti. 
Con un cucchiaio disporre il tutto uniformemente 
sia sul fondo che sui bordi dello stampo, 
salendo quasi fino al bordo. 
Mettere in frigo a raffreddare per almeno 30 minuti.
Per il caramello
Sciogliere lo zucchero con l'acqua in un pentolino dal fondo 
spesso e a fiamma bassa, senza mai mescolare.
Quando lo zucchero sarà caramellato e 
avrà raggiunto un bel colore ambrato
 togliere dal fuoco e aggiungere una noce 
di burro (serve per non farlo indurire).
 Per il ripieno 
Mescolare con una frusta il mascarpone
con la ricotta e lo zucchero. Quando il
composto sarà perfettamente amalgamato unire
la fecola setacciata quindi aggiungere
 un uovo alla volta e infine il latte e 
il caramello. 
Reprendere lo stampo dal frigo eversare delicatamente
 il ripieno, pareggiare bene il composto e infornare a 
160°  in modalità statico a metà altezza per circa 55/60 minuti
Se trascorso il tempo di cottura, la superficie
 del dolce risulterà asciutta ai lati e leggermente
 budinosa al centro la cheesecake è pronta. 
Lasciarla raffreddare completamente nel forno
 leggermente aperto,
 poi estrarla dallo stampo e riporre in frigo
almeno 2 ore.

Per il topping
Montare la panna e a metà montata unire il caramello quindi continuare 
a montare la panna ben soda. Versare la panna al caramello
 in una sac a poche e decorare la cheesecake versando
anche qualche ricciolo di cioccolato.