lunedì 5 dicembre 2016

Torta di mele e pere integrale con confettura di bacche di Goji

 
 In attesa dei stravizzi natalizi, oggi vi propongo
una torta di mele e pere adatta a tutti, 
leggerissima e  senza uova ne burro e preparata con 
la farina integrale e farro, succo di agave mele e, 
per rendere ancora più sana questa torta
 ho aggiunto anche qualche cucchiaiata di 
confettura di bacche di Goji. 
E’ una torta facile facile, che richiede pochi ingredienti,
 l’unica accortezza sarà quella di farla freddare bene prima
 di consumarla, magari lasciatela in
 frigo qualche ora prima
 di consumarla; questo servirà a renderla meno 
umida e credetemi dopo 2 giorni è ancora buonissima!!!
 
 Torta di mele e pere integrale con confettura di bacche di Goji
150 g di farina integrale
50 g di farina di farro
50 g di facola di patate
1 bustina di lievito per dolci
140 ml di succo d'agave
2 cucchiai di confettura di bacche di Goji Vis
60 ml di olio di semi di girasole
200 ml di latte di riso
2 mele Golden
2 pere
Granella di nocciole q.b.
1 pizzico di sale
In una ciotola mescolate insieme tutti gli ingredienti secchi,
 quindi aggiungete l’olio e poco alla volta il latte, 
e lo sciroppo d'agave mescolando bene per evitare di
 formare grumi. Sbucciate le mela e le pere e 
tagliatele a cubetti abbastanza grossolani quindi 
aggiungeteli e incorporateli 
bene all’impasto. 
Unite la confettura di bacche di Goji e versate 
il tutto in una teglia rettangolare 24x24 cm Ø  .
Spolverate con granella di nocciole 
 e infornate 
a 175° ventilato per circa 40-50 minuti. Sfornate l
a torta e una volta tiepida toglietela dallo stampo, 
quindi fate raffreddare bene in frigo per qualche ora e servite.

venerdì 2 dicembre 2016

Donuts al riso soffiato e marshmallow

 
 Quelli che vi presento oggi è una vera "ciccionata" 
di quelle che i salutisti non vorrebbero mai vedere ma
 che ci volete fare io mi diverto a preparare certe golosità. 
Avevo una busta di marshmallow che mi girava per
 casa come ultimo residuo di 
Halloween e visto 
che giaceva li da tempo mi sono ricordata di aver visto
 su Youtube delle ciambelle realizzate proprio con i
 marshmallow ed infatti trovata la ricetta mi sono 
messa subito all'opera ed eccole queste deliziose 
ciambelle tutte per voi!
Ho usato il riso soffiato al 
cioccolato ma potete usare i fiocchi 
che più vi piacciono
 e ricoprire le ciambelline con ogni tipo di glassa. 
Questi dolcetti sono ottimi per la merenda dei vostri 
bimbi, oppure per una pausa dolce e nemmeno tanto 
colorica magari accompagnata 
con una tazza di caffè.
Donuts al riso soffiato e marshmallow
120 g di riso soffiato al cioccolato
 200 g di marshmallow
 30 g di burro
Cioccolato per la copertura q.b.
Zuccherini per la decorazione q.b.
---------------------------------------------
Mettete in un tegame il burro ed i marshmallow, 
fate sciogliere il tutto. Mettete il riso soffiato in una bastardella. 
Togliete il composto dal fuoco versatelo sopra al riso. 
Mescolate il tutto fino a quando i due composti 
non saranno ben amalgamati. Ora inumidite le mani 
con un pochino d'acqua e formate i vostri donuts.
 Lasciateli riposare per qualche ora, così si rapprendono.
 Sciogliete del cioccolato decidete voi se al latte, 
fondente o bianco, immergete la superficie
 nel cioccolato e decorate con zuccherini colorati.

mercoledì 30 novembre 2016

Torta di ricotta e mandorle con glassa alla crema di mandorle


Questa torta fatta con la ricotta e mandorle 
(tritate molto bene in modo da ottenere la farina) 
è il perfetto connubio tra la dolcezza della ricotta 
e il ricco sapore che donano le mandorle che 
trovo meravigliose nei dolci. 
Ideale per la colazione
 o per la merenda, questa torta si sposa benissimo 
in ogni occasione anche per le prossime festività.
P.S.
Per rendere la torta ancora più golosa ho glassato 
la base con la crema alle mandorle 
Vis realizzata con mandorle accuratamente selezionate, 
senza l’aggiunta di grassi idrogenati. Il limitato apporto di 
zucchero permette di ottenere un prodotto piacevole
 e genuino, caratterizzato da un intenso aroma 
che ha reso ancora più speciale il dolce che vi presento oggi.
 Torta di ricotta e mandorle con glassa alla crema di mandorle
250 g di ricotta
150 g di zucchero
100 g di burro
100 g di farina 00
100g di farina di mandorle
1 cucchiaino di essenza alla vaniglia
2 uova
1/2 busta di lievito
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di amido di mais
Buccia di 1 limone
Per la copertura
1 barattolo di crema alle mandorle Vis
Granella di mandorle

Lavorate a crema in una ciotola il burro e lo zucchero 
con le fruste elettriche.
Aggiungete uno alla volta i tuorli e
 amalgamate bene il tutto.
Incorporate anche le farina di mandorle, il lievito e  
l'amido di mais con una spatola, delicatamente per 
non smontare il composto.
Frullate la ricotta ben sgocciolata, 
oppure passatela al setaccio, incorporatela
 al composto di mandorle e unite anche
 la buccia del limone grattugiata.
Montate a neve gli albumi, aggiungendo, quando 
saranno quasi del tutto montati lo zucchero restante.
Continuate a montare il tutto, 
fino ad avere una meringa molto soda.
Incorporatela delicatamente, con una spatola, 
al composto di ricotta e mandorle.
Imburrate e infarinate una tortiera da 20cm e
 versatevi il composto,
 stendendolo con una spatola.
Battete la tortiera sul tavolo, per eliminare 
eventuali vuoti d'aria dal composto.
Cuocete la torta in forno già caldo a 
160° per circa 40' o comunque fino a cottura.
Sfornatela, fatela raffreddare, poi sformatela su di un piatto
 da portata e conservatela in frigorifero per 20 minuti. 
Prima di servirla, con una spatola, versate la crema di
 mandorle su tutta la superficie e decorate con granella di mandorle.