lunedì 2 novembre 2009

COPERTURA PER TORTE CON IL MMF

Mettere le caramelle in una pentola a bagnomaria con 3 cucchiaia di acqua e aggiungere appena sciolte 125 g di zucchero velo e mescolare velocemente il tutto.

Versare in una ciotola dove avrete gia messo 125 g di zucchero a velo e altri 125 sopra e con l'aiuto di una spatola inglobarli il meglio possibile

Quando l'impasto incomincia a non essere piu molliccio e si stacca facilmente dalla spatola, lavorarlo come si fa con un imposto normale e formate un panetto(aiutatevi con altro zucchero a velo se fosse necessario cmq di norma quello indicato è piu che sufficente



Fatto il panetto mettetelo in carta velina e riponetelo in credenza oppure in un contenitore ermetico e lasciatelo riposare 24 ore. Passate il tempo potete colorarlo lasciarlo naturale( meglio con colori a gel oppure in polvere) e farci quello che vi pare.


Qualcuna di voi mi aveva chiesto come si realizzasse la copertura per torta con i mashmallow, ecco spero la spiegazione sia esauriente e interessante:-)Se ci sono dei dubbi chiedete pure:-)

Copertura in mashmallow fondent

Ingredienti
150 g di mashmallow
3 buste da 125 g di zucchero a velo (tenetene sempre un po di scorta)
3 cucchiaia di acqua

Mettere le caramelle in una pentola a bagnomaria con 3 cucchiaia di acqua e appena le caramelle sono sciolte aggiungere 125 g di zucchero a velo e girare energicamente il tutto(vi sembrerà un blob informe ma non vi spaventate:-).
In una ciotola capiente (oppure sul tavolo) versate 125 di zucchero a velo e subito le caramelle sciolte(che si appiccicheranno da per tutto sia alla pentola che al cucchiaio che vi consiglio di utilizzare in silicone)e altri 125 g di zucchero a velo sopra (vi consiglio sempre di setacciarlo lo zucchero man mano che lo versate). Con l'aiuto della spatola inglobate lo zucchero all'impasto girandolo e mescolandolo il piu possibile e quando l'impasto incomincia a compattarsi, con le mani ben zuccherate, procedete come per un normale impasto e formate un panetto che ricoprirete con carta veline e mettelo in credenza per 24 ore.

Consigli pratici

Per colorarlo vi consigli i colori in gel oppure in polvere (io uso quelli gel della decora) perche quelli liquidi bagnano troppo l'impasto e tendono a sbiadire(cmq se proprio non trovate sia quelli gel che in polvere potete usare anche i liquidi ma non eccedete andate per gradi)

Usate zucchero a velo di ottima qualita meglio della pane angeli.

Preparate i soggetti sempre con un po di anticipo dandogli cosi il tempo per asciugarsi(chiusi in scatola ermetica possono durare anche diversi mesi)

I soggetti vanno applicati con della glassa reale e uniti fra loro anche con un po di acqua

Utilizzate amido o zucchero quando lo stenderete se vi sembrerà molto duro quando lo utilizzerete basterà metterlo pochi secondi nel micronde, cmq basta lavorarlo un po per ammorbidirlo al meglio.

Va fatto risposare sempre in credenza e mai in frigo

Puo durare anche 3 mesi basta passarlo al micro per renderlo di nuovo morbido e manegevole

Prima di posare il mmf sulla torta questa deve essere ricoperta con panna montata, crema al burro o gelatina per rendere la copertura piu compatta, non farla scivolare ed eliminare eventuali imperfezioni della torta


Anche questo fiocco in attesa di una sua collocazione l'ho realizzato con il mmf (per sostenere il fiocco in attesa che si indurisca ho messo dell'ovatta in modo che poi regga bene la forma)come del resto la borsa dell'altro post...insomma c'è da sbizarrirsi e basta andare su youtube o sul sito cookaraund per trovare mille idee!!!!!

35 commenti:

  1. bello!il mmf....avevi visto anche il report di elga?:Dbaci

    RispondiElimina
  2. si si l'ho visto am io onestamente l'ho scoperto su cookaraund sono davvero bravissime li con questi materiali:-)
    baci

    RispondiElimina
  3. Complimenti...lo sai che anch'io ho una tazza come la tua solo che la mia è di colore blù!!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Anche io lo uso!!
    La scorsa settimana però l'ho ripreso dopo ...mmm... due mesi, ed era veramente troppo duro.
    l'ho buttato via!
    ora devo rifare la mia scorta

    RispondiElimina
  5. alem bastva mettrlo un po nel micronde e si sarebbe ammorbidito!!!cmq rifallo che ti darà grandi soddisfazioni!!baci

    RispondiElimina
  6. stupendo! ma quanto si conserva? perchè ho dei marshmallow da smaltire ma nessuna torta in vista!Un bacione

    RispondiElimina
  7. bello , grazie per la spiegazione questo è uno delle cose che devo ancora provare a fare !

    RispondiElimina
  8. nicole si conserva fino a 3 mesi circa basta passarlo al micro per ammorbidirlo un po...baci

    RispondiElimina
  9. Ehi augurissimi per il compleanno e grazie oper le istruzioni dell'MMF credo che io non sono proprio portata per questi lavori di estrema pazienza!

    RispondiElimina
  10. Ciao Imma il mmf lo trovo fantastico...io uso sempre il mmf per le mie decorazioni, uso anche i coloranti liquidi e a me non si sono mai sbiaditi...l'unica differenza lo faccio in microonde ed è velocissimo..baci ciao

    RispondiElimina
  11. Fantastico!! E poi delle spiegazioni chiarissime!! brava

    RispondiElimina
  12. Eh eh eh ... di solito ti seguo nell'ombra...ma esco allo scoperto per ringraziarti...! Spiegazioni esaurienti..... (come sempre, del resto!!) ;)

    RispondiElimina
  13. Ciao Imma, anche tu nel tunnel del MMF, vero? Finora è il fondente che mi ha dato più soddisfazioni! Ottima spiegazione!

    RispondiElimina
  14. Ottima spiegazione ,brava e grazie!

    RispondiElimina
  15. mitici i marshmallows! mi sono sempre chiesta una cosa, forse tu lo sai...nei telefilm vedo spesso che scaldano leggermente i marshmallow prima di mangiarli, mettendoli proprio su una fiamma viva...mai fatto? rimangono della stessa consistenza o all'interno si sciolgono? mah... :-)

    RispondiElimina
  16. bravissima...ecco io ti preparo quantità industriali di mmf..ma manualità sono a zero!! va ben se hai bisogno di manovalanza citofona!
    ciaooooooooo

    RispondiElimina
  17. cavoli, sei davvero bravissima. io sono una frana con i lavori manuali, se provassi a fare un fiocco mi verrebbe tutto sbilenco (come quelli di stoffa del resto)

    RispondiElimina
  18. allora, io fino alla preparazione del fondant ce l'ho fatta e penso sia riuscita bene. Ma non trovo questi benedetti coloranti! Ho provato quelli liquidi ma non ti dico che pasticcio... diventava tutto appiccicoso.
    Quelli in crema o in polvere non li ho mai visti nei supermercati in cui sono stata.
    Mi era venuto in mente, ma se prendessi quei tubetti che servono per scrivere sulle torte (che sono tipo un gel) funzioneranno lo stesso?

    RispondiElimina
  19. Come sei brava, si possono fare proprio delle belle cose... ma a me fa un pò impressione sto mmf... boh, magari un giorno proverò!

    RispondiElimina
  20. Pensa che ho dei mashcomprati da molto e non ho il coraggio di provare a fare la pasta anche se ne ho guardate tante di ricette, ma credo che proverò la tua, sei stata molto chiara nella spiegazione.Ciao Anna

    RispondiElimina
  21. mi ha sempre affascinato questo mmf....ammirata dalla vostra bravura rimango a bocca aperta :)

    RispondiElimina
  22. A guardare questo post e la torta sotto sembra così facile ma non credo lo sia! Prima o poi ci provo anch'io!

    RispondiElimina
  23. Spiegazione semplice e molto chiara!!
    Domani vado a comperare i mashmallow e provo anche io!
    Un bacione
    Paola

    RispondiElimina
  24. Anche la mia migliore amica fa spesso il mmf! Però mi ha detto che è parechio pastrocchioso e allora ho rinunciato...amo cucinare, ma odio ripulire la cucina!

    RispondiElimina
  25. Imma grazie mille per questo prezioso post! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  26. Grazie imma per questo per questo post, mi segno tutto. un bacio

    RispondiElimina
  27. Non ci ho mai provato,se ne ho bisogno di sicuro copio la tua ricetta perchè il risultato finale è eccellente!!!!

    RispondiElimina
  28. Ma che bella sequenza hai fatto Imma!!Complimenti...

    RispondiElimina
  29. Veramente stupenda la Pink Bag, complimenti. Utili i consigli per il MMF, mi segno tutto. Un bacione

    RispondiElimina
  30. Imma grazie,questo post è davvero interessantissimo!Baci

    RispondiElimina
  31. ma che post interessante...ma che dico...strepitoso. Non ne sapevo nulla che si potessero usare a copertura delle torte...ci proverò sicurissimamente...baci, grande Imma

    RispondiElimina
  32. Chissà quanto ti sbizzarrirai adesso!
    Un bacione!
    m.

    RispondiElimina
  33. ciao, complimenti per questo e per tutte le altre tue golose creazioni. ho intenzione di mettermi alla prova e fare la mia prima torta in MMF. vorrei avere qualche indicazione in più sui coloranti. ho comprato quelli in polvere, come faccio a colore l'impasto? mi hanno suggerito di diluirli con un pò d'acqua e usarli "tipo acquerello" con un pennellino. Ma non credo che sia il modo migliore

    RispondiElimina
  34. This seems to be very interesting steps that you have come up with. i love cooking and will definitely try out the different varieties that have been posted here. I would like to include these recipes and put up an article in best essay writing service reviews

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!