martedì 1 dicembre 2009

CASSATA NEL BICCHIERE



Credo in tutta onesta che i dolci napoletani siano tra i piu buoni al mondo e non lo dico solo perche sono napoletana ma perche penso sia una cosa risaputa pero altrettanto a pari merito metterei i dolci siciliani anche perche si somigliano moltissimo soprattutto nella composizione degli ingredienti tipo la ricotta che troviamo per esempio a Napoli nella pastiera e nella sfogliatella e in Sicilia nei cannoli e nella cassata ed è proprio di quest’ultima che oggi voglio parlavi.
Questi bicchieri sono una mia versione destrutturata della classica cassata pero mantenendo inalterata la composizione classica.Una base di pan di spagna poggiata su di un disco di pasta di mandorle e la ricotta elemento principe del dolce mescolata con canditi e cioccolato
Trovo deliziosissima l’idea di servire questo dolce cosi ed è anche piu pratico e veloce da realizzare!! Spero che le Siciliane doc approvino questa mia versione:-)

Cassata nel bicchiere
per 2 bicchieri

1 disco di pan di spagna

Per il ripieno
250 g di ricotta
50 g di zucchero a velo
canditi
bottoncini di cioccolato
marsala o rum
100 g di pasta di mandorla verde(gia pronta)

Per la glassa
100 g di zucchero a velo
un paio di cucchiaia di succo di limone
canditi a piacere

Ricavata dal disco di pan di spagna 6 dischi della stessa dimensione del bicchiere e 2 dischi di pasta di mandorla. Amalgamare la ricotta setacciata con lo zucchero poi incorporare i canditi ed i bottoncini di cioccolato e far raffreddare in frigo per 30 minuti.
Assemblate il bicchiere mettendo prima il disco di pasta di mandorla, poi il pan di spagna leggermente imbevuto nel rum e con una sac a poche versate la crema di ricotta, ripetete l’operazione altre 2 volte chiudendo con il pan di spagna. Ponete in frigo e preparate la glassa sciogliendo lo zucchero a velo con il limone e versate con un cucchiaio sul pan di spagna e decorate a piacere con i canditi riponendo in frigo fino al momento di servire.
P.S. Ragazze questi giorni sono un po incasinata ho gli swapp da preparare(quesi finito)e venerdi è il compleanno di Lorenzo(2 anni amore piccolo:-) e sono un po presa appena ho 2 minuti corro nei vostri blog....in casa c'è il caos e la mdp tra poco fa fagotto e scappa....è gia esausta :-)!!!

54 commenti:

  1. questi bicchierini non si possono proprio guardare, perchè se li guardi te li mangi tutti! troppo golosi! come la magnifica torta qui sotto!

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Imma i dolci napoletani sono strepitosi, hai avuto una splendida idea con queste monoporzioni! Prendo nota!!! Complimenti per torta del post precedente, e anche se in ritardo un milione di auguri a tua sorella. Buona giornata Manu.

    RispondiElimina
  3. Sottoscrivo in pieno per i dolci napoletani, i siciliani invece a mio parere sono un po' troppo dolci, ma i tuoi bicchierini sembrano avere il giusto equilibrio, brava!

    RispondiElimina
  4. sono sicura che le siciliane apprezzeranno ma posso dirti che una napoletana ti adora! già sento il profumo del Natale e se lo proponessi a fine pasto al posto (diciamo prima) del panettone? sì sì!

    RispondiElimina
  5. Perfetti!!!complimenti imma e.... baci

    RispondiElimina
  6. Mio dio imma..e chi resiste! adoriamo questo dolce!! e chi meglio di una napoletana possono postarli!! è davvero divino!!
    bravissima!
    un bacione

    RispondiElimina
  7. Miiiiii io non sono sicula...ma lo sono di adozione, ed approvo alla grandissima!!!
    Bella idea!!
    bacioniiii

    RispondiElimina
  8. io adoro i bicchierini...
    sono simpatici da servire, e non impegnativi!!
    bella la cassata!

    RispondiElimina
  9. idea bellissimo della cassata nel bicchiere!

    RispondiElimina
  10. che carina questa versione della cassata, monoporzione è una bella idea!
    baci cara.

    RispondiElimina
  11. Sono i più buoni del mondo e poi quando sei tu a realizzarli lo sono ancora di più. Spettacolare la tua cassata Imma!

    RispondiElimina
  12. mi piacciono molto le mono porzioni...se poi mi presenti una delizia del genere..beh non rifiuterei nemmeno adesso che non sto bene!
    bravissima... ma ormai lo sai...baci!

    RispondiElimina
  13. che meraviglia, deve essere stupenda!!

    RispondiElimina
  14. concordo in pieno Imma, io non sono Napoletana ma i miei dolci preferiti sono appunto quelli napoletani, in primis la pastiera seguita dalla cassata, dalle ricce etc... carinissime queste cassatine presentate così! un bacione

    RispondiElimina
  15. ciao pinar io li trovo perfetti da servire a natale sopratutto al post del panottone anzi forse meglio al vigilia che si mangiano come piu sfiziose e poi il 25 il classico panettone:-)baci

    RispondiElimina
  16. Immaaa e basta pubblicare sti dolci superlativi.. mi fai venire fame... tanta fame... Sei troppo brava :-))))) bacioni...

    RispondiElimina
  17. Ma che meraviglia, Imma!!! Ho sempre pensato che la cassata fosse troppo complicata per me e tu mi offri la soluzione con questa versione destrutturata, buona e anche bella da vedersi! Concordo sui dolci napoletani e siciliani: in Toscana i dolci non li sappiamo fare e invidio molto la vostra tradizione pasticcera!

    RispondiElimina
  18. Io mi sento di parte per i dolci siciliani, onestamente conosco poco quelli napoletani (a parte la buonissima pastiera della cognata!)... Ma hai usato la ricotta di pecora?!
    Non mi esprimo su questa cassata, mi hai fatto rimanere senza parole...

    RispondiElimina
  19. Imma, è fantastica! Fa tanto festa, con quei canditi colorati!.. E poi è un piacere presentare la cassata nei bicchierini, sono così belli!..
    ...sai che adoro le sfogliatelle?..
    Un bacio

    RispondiElimina
  20. Anche se la cassata non è uno dei miei dolci preferiti, mi piace molto l'idea di servirla in monoporzioni...bravissima, come sempre!

    RispondiElimina
  21. Non sono napoletana ma sono completamente daccordo con te!!!Un abbraccio e troppo deliziosi i bicchierini

    RispondiElimina
  22. Molto carina l'idea della cassata monoporzione! Io non l'ho mai mangiata sai? :) Devo rimediare.

    Buona lavoro per lo swap!Io ho spedito oggi dopo aver passato la serata di ieri a sfornare biscotti ^^

    RispondiElimina
  23. buonissimi!!!! e poi i tuoi dolci sono sempre anche bellissimi,complimenti!!

    RispondiElimina
  24. ciao Immuzza!!che bella la cassata così composta!! complimenti, geniale come sempre

    RispondiElimina
  25. da buon Siculo so che ne apprezzerò di certo l'originalità

    RispondiElimina
  26. Ma che bella versione questa nel bicchiere per la cassata! Bella idea.
    Baci. Lisa

    RispondiElimina
  27. ma che ci faccio qua???Ma son matta? Siiii ed anche un'attentatrice....neanche sbavo questo è positivo. Che meraviglia la cassata nel bicchiere, sei un genio, mi piace tantoooooo. Imma ti comunico che mi è arrivata la MdP, la sorellina della tua. Dovrò pure utilizzarla, mio marito si vedrà costretto a mangiare per due..^____^. Un bacione Imma carissima.

    RispondiElimina
  28. Ciao Imma, io sono siciliana e .... approvo, approvo. Peccato che la ricotta che posso comprare in Svizzera non è la stessa che trovo in Sicilia. Sembra esagerato, ma fa un differenza enorme. Eppure durante le feste voglio provare la tua cassata nel bicchiere, tra l'altro la trovo molto chic!

    RispondiElimina
  29. Ma che bella idea, deve essere buonissimo.

    RispondiElimina
  30. Dolci intramontabili.. la sfogliatella...mmm... ma saranno anni che no la mangio più!!! Stupenda la tua cassata destrutturata, colorata, allegra e infinitamente buona!! L'unica cosa che non amo è la pasta di mandorle.. mi fa lo stesso effetto del torrone.. mal di denti!!che ingiustizia averli così sensibili!!

    RispondiElimina
  31. Concordo sulla assoluta bontà dei dolci Napoletani, sono i più buoni e i più belli. Mi manca tanto Napoli!

    RispondiElimina
  32. fantastica l'idea della cassata nel bicchiere!!!
    mi piace tantissimo!!!!
    baci e buon lavorooooo!!!

    RispondiElimina
  33. E' carinissima l'idea. Certo non è più la classica cassata...ma hai rispettato tutti gli ingredienti e soprattutto hai specificato destrutturata...quindi doppio voto positivo!!!
    Bravissima...l'idea è ottima per chi va di fretta...e il sapore rimane praticamente lo stesso
    Baciotti, Laura

    RispondiElimina
  34. Mamma mia LA CASSATA!!!! Non c'è niente altro da dire, semplicemente buona!E questi bicchierini ispirano davvero!

    RispondiElimina
  35. carissima io non sono siciliana però approvo approvo questa versione, nei bicchieri è mooolto fashion..:D!Comunque non oso immaginare cosa ci aspetta nei prossimi post golosità a non finire..sei super!
    bacioni..!

    RispondiElimina
  36. che bonta! la cassata mi piace propio :)

    RispondiElimina
  37. La versione nel bicchiere è davvero molto bella, l'occhiogradisce! Tranquilla Imma, pensa a ciò che devi, baci.

    RispondiElimina
  38. Mi hai chiamata???Eccomi, siciliana DOC e, tral'altro sai quanto sia legata alle tradizioni della mia terra, sopratutto in fatto di gastronomia, eeeeee...dopo un attento esame non posso che approvare questa tua rivisitazione della Signora Cassata.Brava, baci Roby

    RispondiElimina
  39. Bellissima questa idea di mettere la cassata nel bicchiere!

    RispondiElimina
  40. IO dovrei assaggiarla prima di dire se va bene...:-DDDD

    RispondiElimina
  41. da sbavare!!!!!! complimenti!!!!!!
    aspettiamo il lavoro tuo e della macchina del pane.

    Anna

    RispondiElimina
  42. bellissima idea e bellissimo risultato complimenti
    ciao Reby

    RispondiElimina
  43. Beh, anche io vado pazza per i dolci siciliani, ebbene sì, sono troppo buoni e sono davvero uno spettacolo! Ah una sfogliatella ora come ci starebbe bene :) Però anche una cassata in bicchiere ;) Un bacione ImmaCara!

    RispondiElimina
  44. Ci credi che non ho mai mangiato la cassata (o per lo meno una che possa essere definita come tale)?
    Della cucina napoletana apprezzo tutto, non solo i dolci, piano piano grazie ai parenti del mio ragazzo la sto scoprendo e me ne sto innamorando :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  45. che bella idea! i dolci con la ricotta sono fenomenali... buonissimi :-)

    RispondiElimina
  46. Mio marito impazzirebbe...è uno dei suoi dolci preferiti e allestito così è anche bellissimo!
    Un bacione

    RispondiElimina
  47. ma è meravigliosa e un'ottima alternativa ai dolci di natale!
    bravissima come sempre :D

    RispondiElimina
  48. Imma le tue ricette sono sempre stratosferiche!!!
    Un tripudio di golosità!!
    Auguri al piccolino a presto!!!!

    RispondiElimina
  49. Che maleee!!!! Questo blog è un altro attacco alla bilancia!! Ma che bello essere qui, quante cose buone. Bellissima l'idea delle monoporzioni, ho visto che l'hai adottata anche pe altri dolci, mi piace. Sono stratentata di provare per primo il tiramisù con il limone (e di seguito tutti gli altri ;D). mi ha fatto piacere di conoscerti.. A presto. Bacio.

    RispondiElimina
  50. ciao cri è un piacere anche per me!!!baci

    RispondiElimina
  51. Ciao Imma! Ti do ragione: i dolci napoletani (la pastiera slurp!) e quelli siciliani (i cannoli yum yum!) sono tra i dolci più buoni del pianeta! Comunque sai, credo anche che sia normale pensare che i dolci di casa propria siano i più buoni. Pensa al carico affettivo che hanno! E' come la cucina della propria mamma o della nonna: è imbattibile.

    RispondiElimina
  52. Hai chiamato in causa le sicule?Eccomi quaaaa....Che dirti tesoro? Very very interessante la tua versione della nostra cassata e soprattutto praticissima....Brava Imma...come sempre....
    Bacio grande e buon we
    Antonella

    RispondiElimina
  53. Altra siciliana che risponde all'appello! Sai perché mi piace tanto l'idea della cassata nel bicchiere? Primo perché rispetta in tutto e per tutto la ricetta originale. Secondo perché metterebbe un limite alla porzione di mio marito che in genere corrisponde a tre quarti di un'intera cassata. Quindi, approvata in pieno la tua cassata nel bicchiere!!!

    RispondiElimina
  54. que bella idea! complimenti per il tuo blog

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!