giovedì 10 maggio 2012

Sformatini di orzo, trevigiano e asparagi

sformato1

Non sono un esperta di vini però ci sono alcuni vini che amo particolarmente tra i quali i veneti e quando Chiara e Angela Maci del blog Sorelle in pentola mi hanno invitato a partecipare al loro contest dedicato proprio ai vini veneti e ai prodotti alimentari legati al territorio, ho pensato subito a quale ricette proporre e quale vino abbinare e sono nati questi sformatini di orzo, trevigiano e asparagi.
Il vino che ho scelto da abbinare alla ricetta è il Durello doc un vino delicato e caratteristico, lievemente fruttato e piacevolmente acidulo. È un vino da aperitivo che si abbina sia al pesce che alle verdure (asparagi, frittate d’erbe).
I miei sformatini possono essere presentati sia come un antipasto oppure come primo piatto leggero e poi amo tutto quello che è monoporzione e questi sformatini oltre che presentarsi benissimo sono un mix di sapori decisamente accattivanti, un modo diverso anche per utilizzare l’orzo perlato che da quando l’ho provato cerco di inserirlo il più possibile nei miei piatti visto le tante proprietà(il mio proviene da coltivazioni biologiche precisamente dalla Toscana ).Inoltre piace anche ai miei bimbi di conseguenza, non manca mai nella mia dispensa!!!


Prima di passare alla ricetta vorrei parlarvi di questa meravigliosa azienda Alce Nero(nella ricetta di oggi troverete sia l'orzo perlato che l'olio)una società composta da agricoltori biologici, apicoltori e produttori equosolidali.
L'azienda è composta sia da soci agricoltori, sia da aziende di trasformazione e ciò consente di garantire il controllo della filiera dal campo al prodotto finito. Alla base della loro mission c’è la valorizzazione dei territori e dei produttori dai quali provengono i loro prodotti, il rispetto dell’ambiente e dell’uomo. Quindi prodotti di altissima qualità che invito tutte voi ad utilizzare nella realizzazione dei vostri piatti perchè solo prodotti che valgono davvero!!!

Sformatini di orzo, trevigiano e asparagi

Ingredienti
Per 4 persone
200 g di orzo perlato biologico Alce Nero
100 g di provola dolce
200g di asparagi
1 radicchio trevigiano
50 ml di panna
50g di formaggio BellaLodi grattugiato
750 ml di brodo vegetale
1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine biologico Alce Nero
1/2 cipolla bianca
sale e pepe

Preparazione

Sfogliate il radicchio, lavatelo e asciugatelo, quindi dividete la parte bianca da quella rossa. Tritate finemente la cipolla, unite la parte bianca del radicchio e gli asparagi tagliati a tocchetti e lasciate stufare per qualche minuto a fuoco vivo con l’olio d’oliva. Unite l’orzo, precedentemente lavato, e fatelo tostare leggermente. Bagnate con il brodo e lasciate cuocere per 30 minuti a fuoco medio. A metà cottura unite il radicchio rosso tagliato finemente e aggiustate di sale e di pepe. A cottura ultimata mantecate con i dadini di provola, il formaggio Bellalogi grattugiato e la panna. Ungete degli stampini monoporzione e riempiteli con l’orzo. Passate in forno per 5 minuti a 200°C. Sformate e servite decorando a piacere.


sorelle in pentola

Con questa ricetta partecipo al contest di Sorelle il pentola "L'abbinamento perfetto con i vini veneti"

76 commenti:

  1. Sto preparando la ricetta per quel contest anche io...bellissima proposta Imma!! :)

    RispondiElimina
  2. Considerando che amo il risotto al radicchio e l'orzo mi piace anche più del riso, sono una vera delizia questi sformatini, gustosi e raffinati insieme. Mi intriga un sacco quest'abbinamento che fa un po' autunno-promavera insieme. Come il tempo in questi giorni :)) Un bacione tesoro, TVBBBBBBBBBB

    RispondiElimina
  3. ottima idea questi sformatini ...
    Ciao Imma un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  4. Belli e BBBoni!!
    In bocca al lupo per il contest! :)

    RispondiElimina
  5. Ciao Imma davvero invitanti.. e foto come sempre magnifica

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia questi sformati! Adoro l'orzo e gli abbinamenti che hai scelto. Non sono un'esperta di vini, ma piano piano sto cercando di entrare anche in questo mondo, quindi il tuo post è preziosissimo. Grazie e buona giornata, Babi

    RispondiElimina
  7. quanto mi piacciono i cereali.. questo piatto poi, mi fa venire proprio l'acquolina...

    RispondiElimina
  8. Bella Imma prima di tutto in bocca al lupo per il contest!!!! e questi sformatini sono superlativi....come tutte le tue ricette d'altronde! che combinazione di gusti!

    RispondiElimina
  9. Potesse essere il mio pranzo di oggi!!! Le foto ben fanno capire la bontà!!!! Grazie Imma per tutti i consigli e le idee che ci regali!!!!
    Bacioni tantissimi!!!!

    RispondiElimina
  10. Sai che ho finito l'orzo? Ma ho una quantità incommensurabile di altre granaglie, quindi potrei sfruttarle con la tua ricetta!

    RispondiElimina
  11. Son favolosi!!!!!! anche io ho fatto uno sformato utilizzando radicchio.. ma nulla a che vedere con questi tuoi!!!! baci e buona giornata :-D

    RispondiElimina
  12. anche io di vino non me ne intendo.. però mi sa che hai fatto un'ottima scelta e questi sformatini sono deliziosi

    RispondiElimina
  13. Superba anche nelle portate salate...ma questo te lo ripeto oramai sempre :)

    Buona giornata cara

    RispondiElimina
  14. Ma che splendido piatto, bravissima!!!

    RispondiElimina
  15. Questi sformatini sono un capolavoro e l'accostamento del vino mi piace molto! Bacioni

    RispondiElimina
  16. anche io devo partecipare:-) mi piace molto la tua ricettina e secondo me hai abbinato benissimo il vino! bacioni

    RispondiElimina
  17. Ciao, deliziosi e si presentano molto bene questi sformatini! Ottimo anche l'abbinamento del vino!
    baci baci

    RispondiElimina
  18. bellissima e buonisisma ricetta! non conosco questo vino, io vado sempre sui piemontesi (questine di sangue astigiano)! Proverò riso e vino!buona giornata

    RispondiElimina
  19. ciaoo
    buongiorno
    che bello

    http://laracroft3.skynetblogs.be http://lunatic.skynetblogs.be

    RispondiElimina
  20. sformatini molto appetitosi, contando che hai usato ingredienti della mia terra, devo dire che sono irresistibili!!!baciiiii

    RispondiElimina
  21. Belli... invogliano molto ad affondare la forchetta e assaggiare. Brava Imma!
    Buona Giornata.

    RispondiElimina
  22. Imma abbinamento perfetto direi!!ottima scelta di ingredienti..per un ottimo risultato finale...brava!

    RispondiElimina
  23. Ancora più buono del risotto!!!!!

    RispondiElimina
  24. bellissima soprattutto la presentazione. un bacione

    RispondiElimina
  25. bellissima soprattutto la presentazione. un bacione

    RispondiElimina
  26. buonissimo questo piatto..l'orzo è troppo buono! in bocca al lupo per il contest!!

    RispondiElimina
  27. Bellissimo piatto, complimenti!!! un bacio

    RispondiElimina
  28. che buoni Imma! conosco benissimo la qualità dei prodotti L'alce nero, li compro spesso! baci

    RispondiElimina
  29. Bellissimi, raffinati e sicuramente divini da gustare. Poi il servizio che hai scelto e' graziosissimo!

    RispondiElimina
  30. Mamma mia, che bella presentazione!!! Come spicchia quel rosa acceso!

    RispondiElimina
  31. mi piacciono da matti orzo & affini...soprattutto mia figlia ne va matta! Mi salverò sicuramente la tua deliziosa ricettina........

    RispondiElimina
  32. Semplicemente favolosi, bellissimi da guardare e moto originali. Complimenti!

    RispondiElimina
  33. imma, ma sbaglio o li avevo già visti? non li ho mai scordati? oppure sono diversi e ne hai rifatti di meravigliosi. insomma, adesso non ho scuse e li voglio rifare e abbinare, perchè no, con questo buon vino!

    RispondiElimina
  34. Conosco molto bene i vini veneti ed il Durello è uno dei miei preferiti... Approvo appieno l'abbinamento che hai creato cara Imma, complimenti! In bocca al lupo per il contest, baci :-)

    RispondiElimina
  35. Hanno un aspetto fantastico così cremoso che viene l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  36. quanto sono buoni questi sformatini tesoro! poi i prodotti Alce Nero sono davvero meravigliosi :)
    Un bacione, ti abbraccio forte ^^

    RispondiElimina
  37. Che buonoooo! adoro l'orzo e gli asparagi, questo piatto sarà una goduriaaa! e poi foto stupende! come sempre bravissima! ottima cuoca! complimentissimi! sei troppo brava! :)

    RispondiElimina
  38. Mi piace sia il piatto sia la presentazione! Un bacione :)

    RispondiElimina
  39. io sono veneta e posso dirti che ci sei riuscita benissimo!

    RispondiElimina
  40. L'orzo non l'ho mai provato, ma questi sformatini sono invitanti. Brava come sempre.

    RispondiElimina
  41. è bellissima questa ricetta e mi piace così tanto....gli asparagi e l'orzo sono tra gli ingredienti che preferisco ....ma ti ho già parlato di salutiamoci?? non ti andrebbe di partecipare...mi piacerebbe così tanto trovare una tua ricetta :)

    RispondiElimina
  42. Anche a me piace molto l'orzo :-D e questi sformatini cremosi mi fanno davvero una gran voglia... devono essere buonissimi!

    RispondiElimina
  43. Belli e buoni sicuramente! Ottima presentazione!

    RispondiElimina
  44. Che bei colori!!!bravissima, ciao ilaria

    RispondiElimina
  45. La cremosità di questi sformatini è avvolgente anche solo guardandoli! Che meraviglia *.*

    RispondiElimina
  46. e ci credo che fatto cosi lo mangian ben volentieri i tuoi ometti!! I prodotti alce nero li uso molto spesso, è vero son propio buoni!

    RispondiElimina
  47. che buoni! caspita i vini veneti? sono di casa!

    RispondiElimina
  48. esperta di vini neanche io... ma so quale mi piace ^_^ io sono per i pinot, ho la bocuccia fine! ahahahah... sformatini deliziosi ^_^

    RispondiElimina
  49. sono incredibilmente cremosi ,uno sformatino davvero particolare e soprattutto mi piace perche' lo vedo ben amalgamato ,ottimo prendo nota per il buffet per la comunione buonissimo

    RispondiElimina
  50. Buonissimi! A me piace tanto l-orzo.

    RispondiElimina
  51. inutile dirti che la presentazione è fantastica...
    non ho mai usato prodotti con quel marchio.. magari sarà occasione per provare questa ricetta.
    Bravissima tesoro

    RispondiElimina
  52. Di vino ho fatto il pieno e per un po' è meglio se vado avanti ad acqua ;) ma agli sformatini cedo volentieri!

    RispondiElimina
  53. Golosissimi e sani questi sformatini, la presentazione poi è super!!!! Bravissima Imma ti lovvo sempre piùùùùùùùùùùùùùùù

    RispondiElimina
  54. Asparagi e radicchio! Che bontà!!! Ottimo sto sformatino! L'alce nero la conosco e uso da anni con soddisfazione! Ottimi prodotti!!! Brava stellina! Baci baci

    RispondiElimina
  55. Non ho mai fatto degli sformatini di orzo. Imma questi sformatini sono dei capolavori sia per abbinamento che per presentazione. Davvero tres chic

    RispondiElimina
  56. Sai che quando posti il salato hai tutta la mia ammirazione, io adoro i piatti salati e questi sformatini dove hai utilizzato l'orzo sono meravigliosi!!! Conosco bene questa azienda quando vado al mio negozio biologico prendo sempre i prodotti di questa marca! Baciii

    RispondiElimina
  57. Lo uso così di rado l'orzo...devo assolutamente rimediare, perchè i tuoi sformatini sono fantastici. Bacioni

    RispondiElimina
  58. Wow, di vini non so un granchè quindi non posso dir niente..ma questi SFORMATINI mi sembrano davvero gustosi! Splendida ricetta.

    RispondiElimina
  59. Deve essere semplicemente delizioso... Complimenti :)

    RispondiElimina
  60. un'idea deliziosa e poi così monoporzione bellissimi!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  61. Delizioso questo sformatino e poi gli asparagi hanno un sapore unico :))

    RispondiElimina
  62. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
  63. c'est bien appétissant, j'aime beaucoup
    bonne soirée

    RispondiElimina
  64. c'est bien appétissant, j'aime beaucoup
    bonne soirée

    RispondiElimina
  65. c'est bien appétissant, j'aime beaucoup
    bonne soirée

    RispondiElimina
  66. Meraviglioso!!!!!!presentato in modo raffinatissimo e poi è vero..l'orzo ha mille virtù e bisogna integrarlo piu spesso!!!La tua idea è eccellente!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  67. Ma che meraviglia questi sformatini in monoporzione,perfetto l'abbinamento del vino e ottima presentazione, complimenti!Ciao

    RispondiElimina
  68. Le tue foto e le tue ricette sono da copertina!!! Mangeri questo buonissimo risotto in questo momento sono l campetto che mio figlio a allenamento di pallone e me venuta na fame solo a vedere la foo. Come sempre super bravissima ciao

    RispondiElimina
  69. Cara Imma, molto stuzzicanti questi sformatini !!! Un abbraccio, Carolina

    RispondiElimina
  70. Innanzitutto grazie per aver partecipato al nostro contest dal sapore veneto. E poi complimenti mia cara che da napoletana hai colto magnificamente il gusto veneto. Un bacio e che vinca il migliore!

    RispondiElimina
  71. Imma, il tuo piatto fa onore ai sapori veneti, mi pare grandioso. Per non parlare della presentazione, delicatissima.
    ciao, a presto!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!