martedì 10 luglio 2012

Pavlova alle ciliegie

pavlova1

Non so voi ma io non butto mai via gli albumi, ne ho sempre una scorta in freezer perché di dolci con gli albumi ne esistono diversi come ad esempio i macarons, la angel cake oppure per realizzare delle meravigliose meringhe e pavlove.
Ed è proprio una pavlova che vi mostro oggi, un dolce che mi ha completamente rapita e che propongo spesso in estate insieme alle piu classiche meringate come quelle che vi ho proposto in qualche post recente.
Quella di oggi la definirei quasi eterea ma con carattere infatti le ciliegie donano un tocco di colore a questa pavlova davvero goduriosa!!

2pavlova

Pavlova alle ciliegie
100 g di albumi
100 g di zucchero semolato
15 g di maizena oppure amido di mais
10 ml di aceto
200 ml di panna montata
Ciliegie q.b.
Zucchero a velo q.b.

P.s. L'aceto serve a dare alla meringa consistenza, l'amido darà struttura.

3pavlova

Accendete il forno ventilato a 140 gradi.
Tagliate un foglio di carta da forno delle dimensioni della placca e poi disegnate un cerchio aiutandovi con una tortiera di 20 cm. Girate il foglio e mettetelo sulla placca (il cerchio deve vedersi in trasparenza). Questo vi aiuterà a dare la giusta forma alla pavlova.
Montate gli albumi a neve, quando cominciano a essere sodi versate lo zucchero poco a poco, poi aggiungete l'amido di mais e l'aceto (sempre montando). Dovrete ottenere un composto cremoso e sodo che andrete a spalmare su di una leccarda foderata con un foglio di carta forno, formando un disco piuttosto spesso dai bordi leggermente rialzati. A questo punto infornate la meringa e lasciatela cuocere per circa 1 ora(deve riomanere chiara fuori e morbida all'interno)

Trascorso il tempo necessario, spegnete il forno, aprite leggermente lo sportello e lasciate raffreddare completamente . Nel frattempo, lavate le ciliegie e montate la panna. Disponete la pavlova ormai fredda su di un piatto con molta cautela e inserite nel guscio la panna montata le ciliegie e delle meringhette che potete realizzare con un po di meringa tenuta da parte che verserete in una sac à poche creando dei ciuffetti sulla stessa carta forno dove avete disegnato il cerchio di meringa. Tenete in frigo e prima di servire decorate con dello zucchero a velo.

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.

65 commenti:

  1. Che spettacolo di prima mattina ...
    Brava Imma cominciamo bene la nuova settimana ...
    Un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  2. E' magnifica tesoro, sembra un sogno :) Bacionissimi, buona settimana TVBBBBBBBBBB

    RispondiElimina
  3. favolosa! non credo serva aggiungere altro ;) e poi hai tutta la mia ammirazione perché io con la meringa non vado d'accordo!

    RispondiElimina
  4. Che dire .. Un opera d'arte! Nella sua semplicità in fondo di ingredienti, la pavlova è un dolce spettacolare !! Mi piace con le ciliegie.. Sia x il tocco di colore, che per il gusto ovvio.. Buona! Tu brava! Baci

    RispondiElimina
  5. Imma cara questa pavlova e' un'opera d'arte sembra una nuvola!!! Tu lo sai io adoro questi dolci e con le ciliegie deve essere davvero buona:) buon inizio settimana e un bacio

    RispondiElimina
  6. non l'ho mai fatto, devo proprio provarlo, complimenti è una meraviglia

    RispondiElimina
  7. mette davvero allegria tutto questo colore!

    RispondiElimina
  8. Oh mamma mia, è meravigliosa, io la voglio la voglio la voglio!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. pensa che io ho paura a cimentarmi con le meringhe...tu sei come al solito la regina dei dolci, guarda che spettacolo di pavlova hai realizzato!
    bacioni

    RispondiElimina
  10. E' puro spettacolo! bella colorata e golosa ciao Luisa

    RispondiElimina
  11. Anch'io conservo sempre gli albumi, ma non faccio mai dei capolavori coime i tuoi mia cara :)

    RispondiElimina
  12. Da favola!!!!! E' bellissima!!
    Non ho mai preparato la pavlova, temo di far grandi pasticci!!! Mi godo visivamente la tua!!!!!
    Bacioni Imma e felice settimana!!!!

    RispondiElimina
  13. perchè no una pavolova con le ciliegie, fai smepre delle ricette magnifiche tutti i giorni

    RispondiElimina
  14. senza parole. complimenti
    ciao cris

    RispondiElimina
  15. Mi sembra una meravigliosa e delicatissima piscina in cui mi tufferei immediatamente! Hai le mani di fata tu!!!! Bravissima!

    RispondiElimina
  16. Mai fatta, né assaggiata, ha un aspetto così angelico...

    RispondiElimina
  17. Stupenda! Sì, in effetti è un peccato buttare gli albumi, uno spreco. Quando so che me ne avanzeranno mi organizzo per farci gli shaumkronen al cocco, imparati da Comidademama. Vorrei imparare a fare la pavlova :)

    RispondiElimina
  18. Come si fa a non gustare all'istante una simile delizia... presentazione splendida come sempre d'altronde! Un bacione e una radiosa settimana ;))

    RispondiElimina
  19. Ciao Cara,
    Nella vita si impara sempre, non sapevo che si potesse mettere gli albumi nel freezer, per utilizzarli successivamente.
    Da oggi in poi non li butterò più.
    L'altro giorno mi sono avanzate 3 albumi, ho messo in frigo pensando di fare questo dolce, ma poi sono passati alcuni giorni, il dolce non l'ho fatto e é andato a finire che ho buttato gli albumi.
    Grazie per l'informazione....
    La tua pavlova é bellissima e buonissima.
    Complimenti.
    Devo assolutamente fare questo dolce.
    Un abbraccio.
    Thais.

    RispondiElimina
  20. mi piacerebbe assaggiarla una pavlova, ma fino ad oggi non mi è mai capitato.
    ps "sac à poche" ("poche" sta per tasca ;-) )

    RispondiElimina
  21. Esatto la sacca da pasticcere Marina.Ciao

    RispondiElimina
  22. mmmmmmmm ma è buonissima
    http://lilimarlene0988.blogspot.it/

    RispondiElimina
  23. Pavlova.. delicata e leggiadra proprio come la famosa ballerina!
    Bravissima Imma!
    Baci

    RispondiElimina
  24. che meraviglia, sai che non avevo mai pensato a congelare gli albumi, grazie del consiglio, baci

    RispondiElimina
  25. che splendoreeeeeeee! complimenti...

    RispondiElimina
  26. Uh neanch'io li butto via gli albumi :)
    Imma, questa pavlova è una meraviglia. Elegante al contempo allegra :)
    Baci a gogo
    L'aceto aiuta la montatura e la lievitazione vero?

    RispondiElimina
  27. La pavlova è un dolce incantevole, mi piace la tua guarnizione alle ciligie, devo provarla, bacioni cara!!!

    RispondiElimina
  28. Gaia l'aceto serve a dare alla meringa la sua straordinaria consistenza,l'amido darà struttura...baci

    RispondiElimina
  29. Imma questo è un dolce straordinario davvero davvero poi eseguito da te è straordinario. ciao a presto ;D

    RispondiElimina
  30. Sublime come tutte le tue prelibatezze! Non c'è modo più elegante di riciclare gli albumi e grazie per aver spiegato la funzione dell'aceto e dell'amido.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  31. wow!!!!! ke dolcezza!!! non sapevo il trucchetto dell'aceto...grazie! :-)

    RispondiElimina
  32. Che brava che sei Imma!!! I tuoi dolci sono vere poesie!!!

    RispondiElimina
  33. Mi sembra un ottimo inziio di settimana! ;-) Grazie, Simo!

    RispondiElimina
  34. davvero favolosa mia cara!! Adoro le pavlove!!

    RispondiElimina
  35. Assolutamente divina...e mi hai dato un'idea per utilizzare i 10 albumi che ho in freezer! Brava come sempre, un abbraccio, Mila

    RispondiElimina
  36. Ma che splendido dolce!!!!

    RispondiElimina
  37. E' troppo candidada....mi mette serenità solo a giardarla...strepitosa! buona serata Imma

    RispondiElimina
  38. questo e' un dolce che di sicuro non faro' mai troppo perfetto..tu sei davvero molto brava...buona settimana e baci

    RispondiElimina
  39. è semplicemente un sogno!una nuvola di bontà...ma anche di bellezza!

    RispondiElimina
  40. Questa pavolova è veramente eccezionale Imma! nn ti smentisci mai anche le foto sono meravigliose! un abbraccio:*

    RispondiElimina
  41. Che meraviglia, la pavlova è sempre bellissima nel suo candore. Non credo che avrei la forza di cuocerla al forno ma certo avrei la forza per mangiarne una bella fettona

    RispondiElimina
  42. Imma....ci fai sognare!!!!!!Che spettacolo!!Io adoro la pavlova!!ed è strraordinariamente bella, è sempre un piacere passare da te!!!!Un grande abbraccio!!!

    RispondiElimina
  43. meravigliosa, ottima idea per riutilizzare gli albumi.. ottima scusa più che altro per fare un dolcetto!

    RispondiElimina
  44. Sai Imma, conoscerti è stato un piacere immenso... Adesso mi sembra quasi di vederti mentre sei alla preparazione di questo splendido dolce! Sei una persona straordinaria, oltre che bravissima!!! Un abbraccio... e chissà se riusciremo a incontrarci di nuovo!!

    RispondiElimina
  45. Elly grazie...ma certe che ci rivedremo appena possibile vengo a roma,ok???un bacione

    RispondiElimina
  46. Imma!!!!! che bello questo dolce.. L'ho letto spesso in giro.. ma non l'ho mai assaggiatO! A me gli albumi ahimè non avanzano mai!!! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  47. I tuoi dolci sono qualcosa di eccezionale.... ti seguo da tantissimo, diciamo nell'ombra...e ora che ho avuto il coraggio di iniziare, lentamente, il mio blog, volevo davvero dirti GRAZIE per tutti gli spunti e le belle immagini che condividi con la rete! Pavlova spettacolare!!!!

    RispondiElimina
  48. Oh Imma mi ci tufferei dentro!!!!! Che super super super meraviglia!!!!!! Mi hai fatto venire voglia di mangiarla! Quasi quasi visto che qui piove mi preparo la meringa :-)))) Baciiii

    RispondiElimina
  49. Anch'io non li butto mai gli albumi, li cucino in tutti i modi!!! Bellissima e deliziosa la tua pavlova!!!!!

    RispondiElimina
  50. Che dolce spettacolare...
    prima o poi ti ruberò la ricetta per provare a realizzare questa tanto decantata Pavlova...
    Intanto ti faccio i complimenti.. ti seguo da tanto e.. devo ammetterlo!: è davvero dura decidere quale dolce fare o quale altro piatto tra quelli che pubblichi.. VERY GOOD!! sito da 10 e lode!! :)

    RispondiElimina
  51. Tu sei proprio brava!!! Io invece presa dalla fretta finisco per buttarli! Sciocca io!!! Questa pavlova è stupenda... Ma tu sei una maestra!!! Baciotti!

    RispondiElimina
  52. wow che meraviglia! facile farsi rapire da una torta così

    RispondiElimina
  53. Tesoro e' meravigliosa!! Vorrei tanto provarla ma la temo:-) Un'ottima idea per riciclare gli albumi!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  54. Caspita Imma, la tua pavlova è semplicemente perfetta...io, non so perchè, ho sempre avuto un po' di timore reverenziale nei confronti di questo dolce, ma le tue spiegazioni sono così semplici e precise che magari provo anche io.
    Camy

    RispondiElimina
  55. Che eleganza, veramente magnifica!!!
    Grazie per le utili informazioni sull'amido e l'aceto!!!
    Baci

    RispondiElimina
  56. acciderbolina che bella esperienza!!!!!!E il tuo e' dolcetto mooooolto accatttivante. Ma hai visto quanto e' simpatico Santin deitro le quinte? Spassosissimoo!!!!!
    Complimenti un bacio

    RispondiElimina
  57. Che meraviglia, mai provata, ma questa mi ispira moltissimo... chissà che non sia la volta giusta!

    RispondiElimina
  58. eccola!!! Finalmente l'hai pubblicata! Ti é venuta meravigliosamente bene, una delle più belle che io abbia visto fino ad oggi! :-D cara Imma ho anche letto dell'iniziativa di Repubblica! Tanti tanti complimenti a te ed alle altre ragazze!!! Ho potuto dare solo un'occhiata velocissima, ma quello che ho visto mi é piaciuto moltissimo!!! Bravissime!!! :-D

    RispondiElimina
  59. Io amo i tuoi dolci, senza parole......

    RispondiElimina
  60. la pavlova è uno tra i dolci più eleganti e goduriosi, la tua è idilliaca, brava ciao kiara

    RispondiElimina
  61. che favola, ci si potrebbe tuffare! Bellissima!

    RispondiElimina
  62. complimentoni sarà sicuramente paradisiaco!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!