domenica 25 novembre 2012

Trecciona al cioccolato

tre 
Freddo e forno sono un binomio perfetto e con l’arrivo dell’inverno è un piacere mettere le mani in pasta e realizzare dei golosissimi lievitati come questa trecciona che ho farcito con un velo di cioccolato(avevo in casa solo 100g quindi nel caso vogliate una farcitura più consistente vi consiglio di aumentare le dosi). Questa semplice e deliziosa treccia di pasta lievitata è perfetta per la prima colazione ma anche ottima come merenda, accompagnata da una tazza di cioccolata, caffè o cappuccino. La lavorazione di questo soffice dolce ricoperto di granella di zucchero, non è particolarmente difficile, basterà attendere pazientemente i tempi di lievitazione dell’impasto, per ottenere una treccia morbida e profumata e volendo invece di realizzare una sola treccia grande con queste dosi potete tranquillamente realizzarne due e farcire ogni treccia con un gusto diverso e nel caso potete anche congelarne una e utilizzarla per una successiva colazione cosi da avere una scorta di golosità a portata di mano!
 treccia 
Treccia al cioccolato 
Per l’impasto:
500 g farina 00 Dolci e sfoglie Molino Rosignoli
1 panetto di lievito di birra
100 g zucchero
1 busta di Vanillina
1 cucchiaino raso di sale
2 uova
100 g burro liquefatto tiepido
150-175 ml latte tiepido (37-40°C)
100 g di cioccolato fondente fuso
Per decorare:
1 uovo
2 cucchiai di granella di zucchero

Sciogliere il Lievito di birra fresco in 50 ml di latte tiepido. Setacciare la farina in una terrina larga. Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi il lievito, zucchero, vanillina, sale, uova ed il burro liquefatto tiepido. Amalgamare il tutto con l'aiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta il latte tiepido.
Lavorare l’impasto sul piano del tavolo infarinato per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugni chiusi, riavvolgendolo e sbattendolo sul tavolo, fino al completo assorbimento del liquido. Rimettere l’impasto nella terrina infarinata, coprirlo con un canovaccio umido e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato.
Dividere l’impasto in 3 rotoli lunghi 40 cm circa quindi stendere ogni rotolo e farcire con il cioccolato fondete fuso quindi richiudere ogni rotolo e intrecciare i rotoli fra di loro e trasferire la treccia sulla lastra del forno foderata con carta da forno.
Porre a lievitare nuovamente in luogo tiepido per 30 minuti. Prima di cuocere, spennellare la treccia con l’uovo sbattuto e cospargerla di zucchero granella. Cuocere per 30-35 minuti a 160° con funzione ventilata. Dopo 15 minuti di cottura, coprire la treccia con carta stagnola, affinché non si bruci la superficie.

P.S. Potete realizzare l'impasto sia con una planetaria che con una MDP.

44 commenti:

  1. E' stupenda tesoro e che dolcissimo risveglio trovarla ad allietare la tavola della colazione. Eh sì, mettere le mani in pasta è una delle cose che mi rende più sopportabile la stagione fredda. E se si tratta di lievitati anche meglio. Me laa segno, dev'essere davvero una piuma soffice soffice :) Un abbraccione, buon fine settimana TVBBBBBBBBB

    RispondiElimina
  2. Buongiorno Principessa! Che bella questa treccia profumata! Anche se il mio tempo è sempre di meno ti penso ugualmente...:) Un abbraccio forte e buon sabato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tesoro anche io ti penso sempre ma come dici tu siamo sempre di corsaaaaaaaa!!Bacioni,Imma

      Elimina
  3. Ci avrei fatto volentieri colazione, così morbida e così golosa...io con i lievitati ho ancora parecchia strada da fare!!!

    RispondiElimina
  4. stupendo, bella sofficiosa, la inzupperei in una bella tazza di cappuccino, è vero in inverno anche il mio forno non riposa mai, un bacio e felice weekend

    RispondiElimina
  5. Che buona, Imma, deve essere sofficissima! Deliziosa! :D Complimenti, un bacione e buon weekend! :) :*

    RispondiElimina
  6. ma che bella...sofficissima e molto ben presentata!
    bacio grande cara!

    RispondiElimina
  7. Imma, questa trecciona è fantastica!! Molto golosa!!
    Complimenti e buon weekend :)

    RispondiElimina
  8. Bellissima :-) buon fine settimana...

    RispondiElimina
  9. Ammazza che roba... io non ho ancora fatto colazione nonostante siano le 11.35.. ma volentieri un pezzo lo mangerei!!! proprio bella.. e sofficiosa.. e golosa! Brava Imma.. baci e buon sabato :-)

    RispondiElimina
  10. sembra veramente buonissima io adoro questa tipologia di dolci!!

    RispondiElimina
  11. Che bella trecciona. Ma sai che io ultimamente non ho proprio fortuna con i lievitati dolci? Le ho provate tutte: sale lontano dal lievito, una notte a lievitare, 2 ore di lievitazione.. Nulla, non crescono belli morbidi come piacciono a me. Non parliamo poi di quando sperimento con il mio lievito madre: un disastro. Ho deposto lieviti e matterelli. Chissà in futuro sarò più fortunata :(

    RispondiElimina
  12. Avere una scorta così golosa nel proprio freezer è davvero allettante,ma a me piacciono le cose grandi,quindi scelgo anch'io la mega trecciona,magari con un pò di ripieno in più!;)
    Non "briocho"da parecchio,che voglia di infilare le mani nella farina...anche se son sicura che alla fine il lavoro duro lo farà il Ken!
    Un bacione tesoro e grazie come sempre per queste bontà!

    RispondiElimina
  13. E' stupenda, Imma, si vede che è sofficissima...

    RispondiElimina
  14. buona a colazione,ottima a merenda speciale nei momenti di coccole golose...brava Imma!

    RispondiElimina
  15. mi piace tanto il tuo blog, davvero, e questa trecciona è golosissima!

    RispondiElimina
  16. che belle le treccione, pensavo fossero difficili invece vengono benissimo e fanno così...ecco, primavera, questa tua foto mi ha riportato a pasqua...ma, visto che ormai è natale...domani ti arriva la mia ricetta ;)baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok tesoro allora aspetto la tua divina ricetta tutta per me:-)!!!bacioni

      Elimina
  17. anch'io ho l'impasto di alcune treccine che stanno lievitando!però il mio impasto è diverso!ho segnato anche il tuo!

    RispondiElimina
  18. Il titolo mi aveva già conquistata....figuriamoci il resto!!!secondo te se mettessi della crema alla nocciola all'interno? complimenti!Sarà la prossima delizia che proverò a servire alle mie coinquiline!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sofy secondo me sarebbe ancora più golosa quindi approvo e come!!Baci

      Elimina
  19. Le treccione lievitate mi piacciono tanto. Mi son iscritta anch'io !

    RispondiElimina
  20. Ma che magnifica la tua treccia Imma,uno spettacolo di bontà segno la ricetta e mi ripropongo di farla quanto prima.
    Zagara & Cedro

    RispondiElimina
  21. Imma, ho fatto da poco anche io una treccia, il sapore, sebbene gluten free era buonissimo, ma la difficoltà nella preparazione non è stata normale! :(
    La tua treccia è bellissima e sembra davvero soffice!

    RispondiElimina
  22. Immagino il sapore e l'odorino che si creato!!!!!!! baci.

    RispondiElimina
  23. Che delizia, ottima per la colazione di di domani!

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia Imma, sembra una nuvola dolce. E deve essere veramente deliziosa

    RispondiElimina
  25. Imma questa treccia è stupenda! Una sofficissima nuvola di bontà. Un bacio :-)

    RispondiElimina
  26. sento il profumo e la sua morbidezza ,adoro questo impasto versatile e adatto a tutte le forme ...ma la treccia è sempre un'incanto le adoro :)

    RispondiElimina
  27. buona sera!
    Meraviglioso il tuo dolce!
    Proprio come la Pasqua greca panino.
    Vi auguro buona fortuna nelle vostre creazioni!

    RispondiElimina
  28. e' vero il freddo chiama il forno e questa treccia e' divina con un buon cappuccino la mangerei anche ora!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  29. Uhmmm buona!! Io settimana scorsa ne ho fatta una simile con aggiunta di pere, riseptto alla tua ... brava, brava!

    RispondiElimina
  30. è da tanto, troppo tempo che non mi cimento coi lievitati...che meraviglia di dolce hai ottenuto mia cara!

    RispondiElimina
  31. Imma che tentazione questa treccia e poi per di più è bellissima!! Bacioni

    RispondiElimina
  32. è stupenda questa treccia...che acquolina...

    RispondiElimina
  33. MERAVIGLIOSA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Tanti baci ^_^

    RispondiElimina
  34. Soffice, morbida e golosa...
    Prima colazione , merenda e dolcetto dopo i pasti :)
    Ogni occasione e' buona per assaporarlo :}

    Cami

    RispondiElimina
  35. Ciao! ma un cubetto di lievito su 500g di farina è davvero un pò troppino....usando anche un terzo e aumentando i tempi avresti ottenuto un risultato ancora più bello e buono...
    il sale lontano dal lievito,lo fa morire, e il burro inserito dopo che l'impasto ha già preso consistenza vi farà fare meno fatica..
    Ciao Eleonora

    RispondiElimina
  36. treccia fantastica e rubo subito la ricetta. buon fine settimana

    RispondiElimina
  37. Fantastica questa treccia deve essere super gustosa e rappresenta appieno lo stile natalizio non c'è che dire:) Intanto ne prendo una fetta virtuale e se vuoi ricambio con un risottino bianco mantecato all'olio con aggiunta di.. beh se sei curiosa passa da me:) Un bacione e da oggi non posso non seguirti, scoperta da poco ma subito appassionata a dolci a gogò:)

    RispondiElimina
  38. Lloyd doesn't see the link between the" fun" of an orgasm and the desire for sex, whereas farmacia on line boosts only physical capability. This bill would have prohibited coverage of farmacia on line and" club drugs" such as many widely used pain-killing narcotics, only after processing a valid prescription. Further, on Thursday DCA officials seized punches, dies and drugs, including protease inhibitors, erythromycin, Tagamet, and ketoconazole may also have a" bad word" or two in them or an adult theme.

    Here is my homepage ... Online

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!