sabato 26 gennaio 2013

Canederli con pancetta, pesto e burro tartufato

cade
Il piatto di oggi non fa parte della mia tradizione culinaria però il bello della cucina è proprio quello di sperimentare anche ricette molto lontane da noi e approfittando dell’iniziativa di Trentigrana di ricreare e rivisitare una classica ricetta Trentina che avesse come protagonista in formaggio Trentigrana, non ho avuto dubbi era l’occasione giusta per provare i miei primi canederli!
Questo gustoso piatto è sicuramente uno dei più conosciuti ed apprezzati della cucina Trentina ma accanto a tanta bontà, c'è sicuramente da dire che i canederli sono un piatto molto calorico e nutriente adatto soprattutto al periodo autunnale ed invernale, insomma un vero è proprio piatto unico.

 La versione che vi propongo io è molto saporita infatti oltre alla pancetta(che potete sostituire con lo speck) ho aggiunto una bella manciata di Trentigrana, del pesto pesto genovese e a profumare ancora di più il piatto, una punta di burro tartufato…semplicemente squisiti!

Canederli con pancetta, pesto e burro tartufato 
200 g di pane rafferm
150 g di latte
50 g di pancetta tagliata a dadini
1/2 cipolla
1 uovo
1 pizzico di noce moscata
40 g di pesto genovese
50 g di  farina
80 g di burro
La punta di un cucchiaino di burro tartufato
100 g di Trentigrana grattugiato
1 cucchiaio olio extravergine di oliva 
 Sale q.b.
 Pepe macinato fresco q.b.
3 cucchiaia di pangrattato (se occorre) 

bannertrentingrana (1)
Mettete ad ammollare in una ciotola la mollica di pane nel latte, dopo averla sbriciolata, per circa 2 ore. Tagliate a dadini la pancetta e sbucciate la cipolla e tritatela finemente. Scaldate 1 cucchiaio di olio in una padella, unite la pancetta quindi aggiungete la cipolla e fatela appassire.
Versate il ricavato nella ciotola con il pane, dopo avere eliminato quanto più latte possibile; unite anche l’uovo, il pesto e il Trentingrana grattugiato e mescolate bene. Regolate di sale e pepe e profumate con noce moscata grattugiata, quindi incorporate la farina sufficiente per ottenere un impasto morbido ma compatto( se l’impasto dovesse risultare troppo morbido unite del pan grattato viceversa se è troppo asciutto ancora un po di latte).
Con le mani bagnate formate delle palline rotonde di circa 7-8 cm di diametro. Portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e cuocete i canederli per circa 15 minuti a fuoco dolce; nel frattempo fate fondere il burro e quello tartufato in un tegamino. 
Scolate i canederli con il mestolo forato, conditeli con il burro fuso e serviteli subito, accompagnando con altro Trentigrana  grattugiato .Se vi piace, potete cuocere i canederli, per lo stesso tempo, in abbondante brodo di carne e servirli con lo stesso liquido di cottura, cosparsi di formaggio e prezzemolo tritato.
 

94 commenti:

  1. Ohhhhhhhh! Sono così belli che mettono fame anche di prima mattina. E' da una vita che voglio provare i canederli, mannaggia a me che non mi ricordo mai di tenere apposta un po' di pane da parte! Mi ci metterò d'impegno cucciola, hanno un aspetto troppo invitante. E poi anche con il pesto nell'impasto...devo devo devo :D! Un bacione, buon we TVBBBBBBBBBBBBB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grzie tesoro, felice che ti siano piaciuto e devo dire che è stata la prima volta anche epr me ma mi hannno conquistato!!baci

      Elimina
  2. Buon giorno cara Irma devo ammettere che se pur adori i canederli non li ho mai provati a fare a casa. L'abbinamento con il pesto e burro tartufato devo ammettere che è particolare . Buona giornata Simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simona, si in effetti ho voluto un po trasformare la ricetta e nell'insieme ci stanno proprio bene questi ingredienti!!Baci

      Elimina
  3. Proprio ieri volevo cimentarmi nei canederli ma non avevo una ricetta fidata!!!!! li volgio proprio fare nel week end, che buoni....ma posso chiederti una cosa? io ho postato diverse ricette del trentino dopo la mia vacanza, come posso partecipare a questa iniziativa ch mi son persa?buona giornata e buon week end, corro ad impastare prima che si sveglino i cuccioli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro in realtà mi hanno contatto loro per partecipare quindi è un iniziativa che comprende una tot di blogger quindi non saprei come aiutarti cucciola e cmq fidati sono proprio buoni questi canederli!!Bacioni,

      Elimina
  4. buonissimi! ci sono degli ingredienti da urlo, davvero invitanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudi!!Sono i miei primi e di sicuro non ultimi canederli...mi hanno conquistata!!!Baci

      Elimina
  5. Mi piace questo che di mediterraneo nella rivisitazione! Sisisisisisi! Buon week end un bacione ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, si un incontro di sapori!!Baci

      Elimina
  6. buonissimi i canederli,ne ho assaggiati di varie versioni ma mai con il burro tartufato..da provare..fanno una gola..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si il burro Pippi dona una aroma e un sapore particolare e gustoso!!Baci

      Elimina
  7. Particolari questi canederli rivisitati...bravissima, ti sono venuti perfetti!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara per essere i primi direi che sono venuti bene :-)!!baci

      Elimina
  8. Ma che trionfo di sapori Inma! Sarà che già li adoro, ma vedendo quel pizzico di burro tartufato svengo! Mannaggia che a casa ho solo l'olio! Devo rimediare!
    Se una napoletano eclettica.. Anche capolavori nordici ci posti ^_^ un bacio grazie e buon we tesoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro mi piacce cimentarmi in tutto sono una curiosona in fatto di cibo:-)!!!buon w.e. anche a te cara

      Elimina
  9. Imma oggi ci delizi con un piatto davvero unico!!! Ma lo sai che non li ho mai fatti?! Certo che i tuoi sono perfetti e mi fanno venire l acquolina!!!!
    Un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te Ombretta e provali sono favolosi!!Baci

      Elimina
  10. MMM sentiamo il profumino ... Ciao Imma un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  11. Non ho mai assaggiati i canederli...i tuoi mi fanno venire un'acquolina!!! li mangerei anche ora:)
    Un bacione Imma e buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche ate Simo e provali sono proprio buoni!!Baci

      Elimina
  12. Che bontà i canederli!! Molto buona la tua rivisitazione Imma:-) complimenti, un saluto e buon fine settimana

    RispondiElimina
  13. ciao Imma! ma sai che non li ho mai fatti? e mai assaggiati! altra ricetta da fare, anche perchè i tuoi mi sembrano molto più saporiti e gustosi delle solite ricette!
    Ps: ho ricevuto Più dolci...ancora Grazie! un abbraccio. ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio a te tesoro...provali e vedrai che questi ti piaceranno:-)!!baci

      Elimina
  14. Che meraviglia i canederli e questi sono golosi e originali!!! Grazie Imma...un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Giuliana se non ci metto lo zampino non sono felice:-)...di sicuro sono diversi dai soliti:-)!!baci

      Elimina
  15. Mi propongo sempre di farli i canederli, ma non arriva mai il momento! Questa tua ricetta mi ispira tanto, devo proprio provarli! Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ne sarei felice se provassi a replicarli perchè di sicuro ti piaceranno!!Baci

      Elimina
  16. Li adoro. Ceravo appunto una ricetta un po' nuova, perché ho tanto pane avanzato e mi piace tantissimo l'idea di aggiungerci del pesto. Te la clono sicuramente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok tesoor clona clona ne sono felicissima!!baci

      Elimina
  17. Imma.. e prima o poi dovrò provarli anche io! Come te non sono della nostra tradizione.. ma son così gustosi che ogni volta che ne vedo sul web.. mi vien voglia di farli! Questi tuoi sono una bella variante ai classici con speck! baci e buon w.e. :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tesoro provali e vdrai che ti piaceranno senz'altro!!Baci

      Elimina
  18. Prima o poi li devo provare!! Non fanno parte nemmeno delle mia tradizione però sono estremanente invitanti, devo provarli assolutamente. Un abbraccio Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara provali sono saporitissimi e poi quando il pane avanza sono perfetti!!Baci

      Elimina
  19. Che belli! Mi hai fatto venire un gran desideri di mangiarli! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Ema ci vogliono pochissimi minuti per farli,lanciati!!!Bacioni

      Elimina
  20. CANERDERLI FACILI DA FARE! EVVIVA, finalmente avrò il coraggio di tentare...

    RispondiElimina
  21. wow che belli...questi canederli mi incuriosiscono, sai? I tuoi poi sono i più belli che io abbia visto finora!

    RispondiElimina
  22. Cara Imma adoro i canederli!! Il burro tartufato in aggiunta, quel pizzico in più, penso rilascia un trionfo di gusto e aroma al piatto!
    Bravissima come sempre, un bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si davvero é il tocco in piùche cambia faccia a questo piatto!!! Baci

      Elimina
  23. Wow Imma che meraviglia e che profumino!gnammy!famissimaaaa!!! bacioni

    RispondiElimina
  24. Originalissima l'idea di pesto e formaggio per insaporire i canederli! certamente molto più gustosi e diversi!
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si mi piace dare un sapore e un mio tocca alle ricette!! Baci

      Elimina
  25. Da buona Trentina ti posso dire che questi canederli sembrano proprio buoni :)
    Ma mi spiace deluderti...io non li mangio solo nella stagione autunnale/invernale, ma tutto l' anno...poi in inverno ci sono più occasioni per mangiarli (la settimana scorsa li ho mangiati 3 volte!)...ma alla fine lo utilizziamo come ottimo espediente per consumare il pane vecchio! :)
    Complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie laura detto da una trentina è un gran complimento...ok li mangeremo tutto l`anno allora!!! Baci

      Elimina
  26. caspita, una campana doc che fa dei canederli così perfetti...chapeau mia cara, a te riesce tutto alla perfezione!
    Cosa darei per gustarmi un piattino di questa delizia......slurppppp

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amica mia, almeno ci provo!!!!! Bacionissimi

      Elimina
  27. Spettacolooooooo Imma!!! Non mi sono mai cimentata nei canederli ma non mi farei certo problemi a sbafarmi questo bel piatto

    RispondiElimina
  28. Ciao Imma, invitantissimi questi canederli, il burro tartufato..... geniale!!!!
    Bravissima come al solito!!!!!
    Bacioni, a presto :))

    RispondiElimina
  29. Ed ora mi son definitivamente convinta!Non sai da quanto abbia voglia di provarli,son sicura della loro bontà e poi perchè ormai li ritrovo ovunque anche al super belli e pronti!Ma sono assolutamente da fare in casa e ne ho tutta la voglia,guardando i tuoi!Un abbraccio tesoro e grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio immenso anche a te e si vedrai che li apprezzerai anche tu da napoletana come me é un piatto nuovissimo!! Baci

      Elimina
  30. J'adore, io ne mangerei a quintali, mi piacciono da morire e penso che il tuo mix di sapori e profumi sia goloso ed originale!!!!!! Baci e buon w.e. cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si da napoletana é stata invece una bella scoperta per me!! Baci

      Elimina
  31. Veramente originale questa ricetta di canederli, da provare!Ciao

    RispondiElimina
  32. mamma mia Immaaaaaaaa!!! cosa hai prodotto..superlativi!

    RispondiElimina
  33. devono essere una bomba di bontà!

    RispondiElimina
  34. Imma i canederli e tutto quello che è altoatesino e ricorda l'alto adige mi piace da morire. La tua versione è sfizioserrrrrrima!
    Bravissima, buon we!
    simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono divertita tanto nel preparare questo piatto, era davvero sfizioso!!! Baci

      Elimina
  35. I miei sinceri e sentiti complimenti, dolce amica.. sei stata eccezionale e hai creato un piattino da ristorante!! Brava, tesoro. Ti voglio tanto bene e buon fine settimana! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che dolce che sei, grazie mille!!! Tvb tanto anch'io!!! Baci

      Elimina
  36. Sono deliziosi Imma, li proverò anche con il tuo condimento... mi hai fatto venire voglia di rifarli!
    Un abbraccio carissima! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di rifarli presto anch`io, li adoro!!! Bacioni cara

      Elimina
  37. Che buoni, Imma... mi è venuta fameeee :D Complimenti e un abbraccio forte forte, buon weekend! :) :**

    RispondiElimina
  38. Imma, ti apro e vedo a quest'ora questi canederli...con questo abbinamento così particolare e stuzzicante...ahhh famissimaaa!!! Ricetta da urlo, sfiziosa e ricca di sapore. Mi strapiacissima e adesso sì che è un gran inizio di w-e :))
    Ti abbraccio, Clara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche a te tesor un abbraccio grande e felice w.e.!!!baci

      Elimina
  39. Ciao Imma!! Mangiati tante volte, preparati... mai!!!!! Che sia la volta buona????
    Ottima ricetta appetitosa e nutriente!!!! Magnifica anche la pentola ^_^
    Un bacio grande grande, passa un felice fine settimana!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te mia dolce amica buon week end!!!baci

      Elimina
  40. Adoro i canederli, mi è piaciuta tanto l'idea del burro tartufato per condirli...bella anche la pentolina abbinata al piatto..Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, si il burro dona una marcia nin più!!Baci

      Elimina
  41. Imma,la perfezione fatta tangibile!
    Bravissima.Devo provarli al più presto!
    Ti abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Monica, un bacio e provali e fammi sapere se ti sono piaciuti!!

      Elimina
  42. Che buoni,non li ho mai preparati. A vedere i tuoi ed a leggere gli ingredienti,mi è venuta una voglia di prepararli...Buon week end

    RispondiElimina
  43. Ciao, sono Mari e trovo il tuo blog molto interessante e invitante in ogni sua ricetta!!!Complimenti e a presto!

    RispondiElimina
  44. Imma, sono bellissimi a vedersi! E sicuramente buonissimi... Sarà l'orario ma li mangerei molto volentieri adesso!:D

    RispondiElimina
  45. o mio dio che spettacolo!!! buonissimi

    RispondiElimina
  46. Non posso trattenere l'entusiasmo davanti a un piatto del genere.... buoniii!!!
    Ciao Imma!

    RispondiElimina
  47. Che piatto,davvero fenomenale nella presentazione e nel gusto,ne mangerei volentieri un piatto anche adesso.
    Bravissima.
    Un abbraccio e buona Domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro anche a te buona domenica!!baci

      Elimina
  48. Un piatto molto gustoso e invitante! Un abbraccio

    RispondiElimina
  49. Dr Christian Jessen, the sexual health expert and TV doctor who is associated with spiritual enlightenment, Farmacia
    On Line is sold under the brand name for the drug. farmacia on line works by increasing blood flow
    to women's sexual organs, too.

    Feel free to visit my web site: wiki.Colby.edu

    RispondiElimina
  50. Also, the safety warnings are similar as none of
    the women taking farmacia on line had died or been seriously injured.
    Here's a thought Samsung: just keep those illuminated until the screen goes to sleep first on the wedding day will be the first to download it. Quote: Saturated Fats - the 'good' fat which can lower blood pressure and depression, say scientists, boosts the blood supply to the delicate inner ear is stopped, says Professor McAlpine.

    My web blog :: continue reading

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!