sabato 4 luglio 2015

Biancomangiare"Wedding cake"al latte di mandorla e cannella

 
 Quanto mi piace il candore di questo dolce per non parlare
 del profumo delle mandarle; il biancomangiare è da sempre 
uno dei miei dolci estivi preferiti e
 in queste formine di silicone della Pavoni "Wedding cake
acquistano un aria di romanticismo davvero unica.
Il biancomangiare (per chi non lo conoscesse)è un dolce al cucchiaio 
che deve il suo nome al fatto che viene preparato prevalentemente 
con ingredienti di colore bianco.Sembra che le sue origini siano arabe,
 ben presto però questa pietanza si diffuse in 
Sicilia già dal XII secolo
 e in breve tempo nel resto dell'Europa (in Francia ad 
esempio era noto come "blanc manger").
Della preparazione del biancomangiare si ha infatti notizia già nel Medioevo: 
non si trattava di una ricetta specifica, ma il nome era infatti 
collegato alle preparazioni con ingredienti bianchi, colore che
 rappresentava la purezza e l’ascetismo.
 L’ingrediente principale sono ovviamente le mandorle 
pelate e il latte che si ricava dalla spremitura delle mandorle; 
la mia versione è più sprint infatti ho utilizzato
 il latte di mandorla pronto e zuccherato.
Provatelo  e gusterete un dessert ricco di storia e di bontà!

Nota-Se volete preparare il latte di mandorla in casa vi 
 rimando a questa mia ricetta...vedrate è facilissimo da 
realizzare!
Biancomangiare"Wedding cake"al latte di mandorla e cannella
Per 4 stampini

500 ml di latte di mandorla(Fabbri)
75 g di zucchero
1 cucchiaino di cannella in polvere
2 fogli di colla di pesce
Ponete i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
Versare il latte di mandorle in un pentolino insieme 
con lo zucchero e la cannella. Portare a bollore.
Strizzate la colla di pesce e unitela al latte;spegnete e mescolate 
bene la colla di pesce con una frusta per evitare la formazione di grumi.
Spegnere la fiamma, fare intiepidire, quindi suddividere 
nelle ciotoline/formine. 
Fare raffreddare in frigo per
 almeno 6 ore e servire volendo con un altra spolverata di cannella.

38 commenti:

  1. Buonissimi innanzitutto.. ma troppo carini in quella forma!!! un bacione cara :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oltre ad essere golosissimi in questa forma sono davvero molto carini!! Un bacio grande

      Elimina
  2. Bellissimi e buonissimi!!!!!! Ultimamente sto usando il latte di mandorla per qualsiasi tipo di dolce, ora proverò anche questi...in questa stagione sono l'ideale!! ;)
    Un abbraccio da Cuokka

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi proprio di si tesoro sono l`ideale!! Bacioni

      Elimina
  3. Sono bellissimi e romanticissimi, che bella idea!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Giuliana sono felice che ti piacciono!! Un bacione

      Elimina
  4. Ma quanto sono carini questi dolcetti, complimenti ! Oltre ad essere carini sono anche molto golosi, morbidi ed avvolgenti cucchiaino dopo cucchiaino !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto tesoro sono golosi e presentati cosi,anche bellissimi!! Bacioniii

      Elimina
  5. Per una romantica come me questo dolcetto è perfetto! Bellissimo goloso e irresistibile!
    Tesoro, tu per me sei un'icona della pasticceria! Bravissima!
    Un abbraccio e felice giornata!
    Laura♡♡♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoroooooo grazie,quando leggo i tuoi commenti sono sempre felice...mi regali tanta gioia davvero!!! Un bacione grande

      Elimina
  6. Buono il biancomangiare!! Queste formine sono davvero stupende, si addicono perfettamente a un dessert al cucchiaio dal colore chiaro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,sono molto romantiche e regalano un fascino particolare a questo dessert!! Bacioni tesoro

      Elimina
  7. Il latte di mandorla lo adoro...questo dolce deve essere squisito , poi presentato così con queste simpatiche formine è davvero delizioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le formine danno davvero un tocco in più a questo dolce buonissimo!!! Bacioniiiii

      Elimina
  8. Quegli stampini sono troppo carini Imma!! così eleganti e raffinate. Amo il candore del biancomangiare, ed è anche buonissimo....cosa che non guasta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Essendo molto semplice il dolce Elena bisogna in qualche modo puntare anche sull'estetica e queste formine regalano un toco in più!! Bacioni cara

      Elimina
  9. Si esattissimo è un'altra preparazione dolce che abbiamo ereditato dalla tradizione Araba e poi rifatta a modo nostro un pò come la cassata e altri dolci Siciliani.inutile dore che diffusissimo nell'Isola ed è estremamente buono e raffinatissimo pare anche che in pasticceria sia considerato un dolce a 5 stelle non tanto per la preparazione in se che è facilissima quanto per l'estetica.....tempo fa io lo provai al cioccolato bianco e gelsomino....una poesia.Deliziosa e ricca anche questa tua versione che proverò di certo !
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioccolato bianco e gelsomino??? Tesoro ma deve essere qualcosa di veramente sublime!!!! Comunque la pasticceria siciliano é davvero spettacolare!! Bacioni grandi

      Elimina
  10. Troppo belle le formine della Pavoni e troppo buono il Biancomangiare!
    Bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É vero Rosalba confermo:-D! Bacioni

      Elimina
  11. pensa che io oltre a non averlo mai preparato, non l'ho neanche mai assaggiato qst dolce! E sì che sono sposata con un siciliano!!! :D devo rimediare! per fortuna ci sei tu a rimettermi in riga! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro e no devi assolutamente rimediare:-D:-D... fai una sorpresa a tuo marito ne sarà felice!! Baci grandi amica mia

      Elimina
  12. Che coccolosi questi stampini!!!
    Buon week end

    RispondiElimina
  13. Imma, hai fatto come sempre un capolavoro, buon weekend
    Paola
    http://www.lechicchedipaola.it/

    RispondiElimina
  14. che buoni! e che romanticismo su quella tavola!
    brava Imma come sempre
    buon fine settimana!

    RispondiElimina
  15. Sai che mi ha sempre incuriosita, ma non l'ho mai provato ? Occorre rimediare !
    E poi, quanta bellezza !
    Baci Imma, felice weekend <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tesoro devi provarli ti incanteranno!! Bcioni

      Elimina
  16. Candida come la neve..
    Che delizie mangiarli

    RispondiElimina
  17. Ingredienti che amo per un risultato elegante e raffinato.. questi stampini sono romanticissimi e la ricetta davvero da provare, te lo dice una siciliana doc!
    Ti abbraccio, buon we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Annalisa allora sono ancora più felice anche perché tu sai di quale delizia parlo...é divino!!! Baci

      Elimina
  18. ma queste formine sono troppo carine! ma sai che non l'ho mai preparato questo dolce, grazie per la ricetta!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo provi ti conquisterà!!! Bacioni

      Elimina
  19. L'ho sentito nominare spesso il biancomangiare ma non l'ho mai assaggiato e men che meno preparato.
    Mi sembra molto buono e soprattutto fresco, quindi adatto a questo periodo.
    Grazie per averlo proposto, lo proverò presto!
    Bellissimo in queste formine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Monica é molto fresco e goloso,provalo e fammi sapere,bacioni

      Elimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!