martedì 4 aprile 2017

Pavlova alle fragole e panna...una nuvola di bontà!

 
Adoro le meringhe sono la mia passione ed insieme alle cheesecake
 e alle crostate sono nella top ten dei dolci che amo di più!!
 Quando mi avanzano gli albumi realizzo sempre 
delle meringhe oppure delle golose torte come la Pavlova,
 un dolce che mi ha sempre ammaliato con la
 sua nuvola bianca,
 croccante e soffice, leggera, delicata e raffinata. 
Tutte conoscete questo dolce favoloso e la sua storia
e  per chi non ne fosse a conoscenza,
 questo dolce è di origine australiana ed è
 ispirato alla
 ballerina russa Anna Matveyevna Pavlova.  
 Nel corso degli anni ho realizzato diverse Pavlove ma questa 
volta, complice la Degustabox di marzo, ho provato il 
preparato in polvere per meringhe di Nonna Anita,
 un modo pratico e veloce per 
realizzare delle meringhe perfette senza troppa
 fatica e devo dire che mi sono trovata benissimo e consiglio
 questo preparato soprattutto alle meno esperte e per chi 
 ha un timore reverenziale verso questa preprazione!
Per concludere ho completato la torta con una bella
 montagna di panna e le fragole...puro piacere!!!
Nota-Di seguito vi riporto sia la versione con il
 preparato sia la versione classica della Pavlova
 Pavlova con preparato per meringa Nonna Anita
1 busta di preparato per meringa
200 ml di panna
100 g di fragole
Zucchero e limone per condire le fragole q.b.
-------------------------------------------
Taglia a tocchetti le fragole e insaporiscile
 con limone e zucchero a piacere.
Versa il contenuto del preparato
 nel recipiente e 
aggiungere 36-40 ml di acqua.
 Monta il tutto per circa 10 minuti
 in planetaria o con l’aiuto dello
 sbattitore elettrico. 
Stendi un foglio di carta forno  sulla teglia e traccia 
al centro la circonferenza, 
segnandone il contorno con il cerchio di uno
 stampo a cerniera di 18/20 cm.
Capovolta il foglio, ovvero col segno della
 circonferenza a contatto con la teglia. 
Preriscalda il forno ventilato a 120°.
 Stendi la meringa seguendo la circonferenza
 e riempendola completamente, creando un disco irregolare. 
Non lisciarlo ma lascia guglie e contorno frastagliato.
 Appiattisci solo leggermente il centro 
(perché è li che poi andrà la panna). 
Inforna per 90 minuti la meringa nel ripiano
 centrale del forno.
 Una volta cotta spegni il forno ma lascia la pavlova
 dentro a raffreddarsi: non chiudere lo sportello ma lascialo 
semi aperto usando un cucchiaio di legno. Impiegherà
 come minimo un’ora. Posiziona poi la base sull’alzatina
 o sul piatto da portata. Monta la panna e farcisci il 
guscio di meringa quindi decora con le fragole prive di succo.

Pavlova alle fragole classica
120 g di albumi
240 di zucchero
30 g di amido di mais
1 cucchiaino di aceto di mele
Inoltre
200 ml di panna
100 g di fragole
Zucchero e limone per condire le fragole q.b.
------------------------------
Taglia a tocchetti le fragole e insaporiscile con limone e zucchero a piacere.
Stendi un foglio di carta forno sul piano di lavoro e traccia al
 centro la circonferenza, segnandone il contorno con il cerchio
 di uno stampo a cerniera di 18/20 cm.
 Imburra leggermente una pirofila e stendi la carta
 da forno capovolta, ovvero col segno della circonferenza 
a contatto con la teglia. 
Preriscalda il forno ventilato a 120°.
 Separa i tuorli dagli albumi delle uova a temperatura 
ambiente e monta gli albumi con una fruste elettriche. 
Appena gli albumi cominciano a gonfiarsi, aggiungi in
 tre volte zucchero e continua a montare per un paio di
 minuti tra un’aggiunta e l’altra.
 Aggiungi delicatamente anche l’aceto, poco per volta. 
Monta in tutto per circa 15 minuti, per ottenere un 
composto molto spumoso e leggero. 
Togli la ciotola dalla planetaria,
 posiziona sopra un colino a maglie strette e setaccia
 negli albumi l’amido di mais. Amalgama bene mescolando
 dall’alto verso l’alto per non smontare il composto. 
Stendi la meringa seguendo la circonferenza e riempendola 
completamente, creando un disco irregolare. 
Non lisciarlo ma lascia guglie
 e contorno frastagliato.
 Appiattisci solo leggermente il centro 
(perché è li che poi andrà la panna). 
Inforna per 90 minuti la meringa nel ripiano centrale del forno. 
Una volta cotta spegni il forno ma lascia la pavlova dentro 
a raffreddarsi: non chiudere lo sportello ma lascialo semi
 aperto usando un cucchiaio di legno. 
Impiegherà come minimo un’ora. Posiziona poi la base 
sull’alzatina o sul piatto da portata. Monta la panna 
fresca liquida, assieme allo zucchero, in una ciotola
 fredda e con fruste elettriche fredde per accelerare 
il tutto. Stendi la panna al centro della pavlova e decorala
 poi con le fragole prive del succo che si sarà 
formato dopo averle insaporite. Poni in frigo fino al momento di servirle.

29 commenti:

  1. Splendido risultato! La degustabox ci riserva sempre delle belle sorprese.... ;)
    Buona domenica amica mia

    RispondiElimina
  2. Cara Vanna, è semplicemente splendente, immagino da leccarsi le dita.
    Ciao e buona domenica cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Non molto la meringa.. però non so se mangiata assieme alle fragole potrebbe piacermi.. fatto sta che è bellissima da vedere.. Bravissima come sempre amica mia.. Un abbraccio e buona domenica :-*

    RispondiElimina
  4. complimenti anche io ti vedo a servire questo goloso dolce con eleganza,non so perchè ma sembra fatto apposta per te,complimenti e buona domenica

    RispondiElimina
  5. che delizia !! adoro la meringa!

    RispondiElimina
  6. Stupendissima Imma, la pavlova l'ho preparata solo una volta tempo fa ai frutti di bosco e panna, mi hai fatto venire voglia di rifarla!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Nella meringa mi ci tufferei e questa che hai realizzato tu è così candida da volerla provare subito, con le panna poi è un abbinamento divino. Brava!Buon inizio settimana

    RispondiElimina
  8. Ha un aspetto incantevole sembra uscita dal set del film Marie Antoniette! :)
    Devo ammettere che tutte le volte che ho preparato la pavlova le mie meringhe sono venute sempre un pochino dorate, invece questa resta candida e immacolata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É la cottura cara forno ventilato max 100 gradi e max 50 min. controllando spesso. Baci

      Elimina
  9. Non sapevo esistesse un preparato per meringhe. Direi che il risultato è proprio perfetto. Adoro il candore di questa torta e il contrasto con il rosso della frutta

    RispondiElimina
  10. Anche io adoro le meringhe e questa torta è meravigliosa e estremamente golosa. Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
  11. E'uno spettacolo questa pavlova, panna e fragola e meringa è un connubio perfetto! Buona serata cara, sei bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si una vera bomba di golosità! Baci

      Elimina
  12. Amo la pavlova ed ogni volta che devo fare un dolce solo per me è la prima scelta. La tua è splendida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Stefania e poi la pavlova o la di ama o la si odia😀. Baci

      Elimina
  13. Sontuosa elegante e super golosa! ma sai che non sapevo esistesse un preparato per meringhe?
    grazie per la info!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti cara nemmeno io l'ho scoperto con la degustabox cmq é un alternativa veloce quindi ti prende il raptus da meringa😀😀! Baci

      Elimina
  14. E' inutile che parli della prova costume se poi mi posti questa meraviglia!!!! Non si fanno questi tiri mancini mia cara amica!!!!! Per questa pavlova ucciderei chiunque lo giuro! Bravissima ma bravissima davvero! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É vero lo so ma io ormai alla prova costume non ci penso più 😀😀😀! Baci

      Elimina
  15. Un dessert sempre strepitoso!!!!!

    RispondiElimina
  16. Eccomi qua, passo a trovarti dopo una colica renale che mi ha relegata a letto per quasi una settimana!!! Giusto per non farsi mancare nulla....
    A dire il vero non ho ancora riacquistato il mio appetito, ma è davvero bella da vedere!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro mi dispiace l'importante e che adesso vada meglio!! Un bacione grande

      Elimina
  17. Un tripudio goloso, che meraviglia!!!!

    RispondiElimina
  18. ti è venuta una favola Imma! La foto è stupenda con quello sfondo e quel contrasto!

    RispondiElimina
  19. Semplicemente sublime cara Imma...i tuoi dolci sono dei veri capolavori di dolcezza! Dolcissimo week-end cara, a presto💖😘

    RispondiElimina
  20. Proprio un dolce magnifico...direi perfetto per Pasqua...sei impeccabile come sempre, ti abbraccio!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!