lunedì 5 febbraio 2018

Migliaccio dolce napoletano per carnevale

 A Carnevale ogni “torta” vale ma una delle leccornie 
carnevalesche che dovete assaggiare è 
sicuramente il migliaccio, appartenente
 alla tradizione campana e dalle origini molto antiche. 
L’ingrediente principe è appunto il miglio: 
la farina ottenuta da questo cereale era legata
 alla cucina povera partenopea, 
dove era impiegata in numerose preparazioni. 
Oggi si usa generalmente il semolino, 
fatto cuocere in un composto di latte e burro
 quindi amalgamato ad altri basilari ingredienti
 quali uova, zucchero e ricotta. 
Tanto semplice da preparare quanto 
unico per gusto e consistenza, il migliaccio 
diventerà uno dei vostri dolci preferiti 
soprattutto in queste gioiose e
 colorate occasioni di festa.
Portatelo in tavola e i vostri ospiti non resisteranno: 
lo accoglieranno con una pioggia di stelle filanti!
P.S. Io ho utilizzato uno stampo da plumcake classico
in silicone di Pavonidea dimezzando le dosi.
Qui invece vi riporto 
la ricetta per una tortiera tonda da 24 cm
 Migliaccio dolce per carnevale
stampo24cm

200 g di semolino
500 ml di latte
500 ml acqua
250 g di zucchero
350 g di ricotta vaccina
4 uova
40 g di burro
Scorza di 1 arancia
1 pizzico di sale fino
1 baccello di vaniglia
Per terminare
Zucchero a velo
In un pentolino unite latte, acqua, sale, versate anche il burro; 
aggiungete ad ultimo la scorza d'arancia, quindi scaldate il tutto 
mescolando di tanto in tanto per favorire 
lo scioglimento del burro. 
Portate a bollore, poi rimuovete la scorza d'arancia e
 versate il semolino a pioggia mescolando 
continuamente con la frusta .Abbassate la fiamma al minimo, 
cuocete per circa 4-5 minuti, il tempo che ci vorrà perchè 
il composto si addensi. Trasferite in una pirofila per lasciarlo
 intiepidire e nel frattempo preparate il resto dell’impasto:
 setacciate la ricotta per renderla morbida e cremosa, 
quindi prelevate i semi dal baccello di vaniglia,
 incidendolo per il lungo e raschiandone l'interno 
con la punta di un coltellino. In una terrina unite uova,
 i semini di vaniglia e  lo zucchero, azionate poi
 le fruste per montate gli ingredienti fino ad ottenere una 
spuma chiara e omogenea.
 A questo punto incorporate poco alla volta
 la ricotta e infine il semolino, poco alla
 volta continuando a lavorare con le fruste. 
Terminate con l'impasto omogeneo, ben amalgamato e
 senza grumi. Imburrate e foderate con carta forno
 una tortiera da 24 cm di diametro
(oppure uno stampo da plumcake)
 quindi versatevi il composto e livellatelo in
 superficie con una spatola . Infornatelo in forno statico 
preriscaldato a 200° per 60 minuti (se dopo 40-50 minuti 
la superficie sarà ben colorita, coprite con un foglio 
di carta da forno e proseguite la cottura).
 Prima di tagliarlo e servirlo lasciatelo raffreddare nella teglia, 
quindi sformatelo e spolverizzate la superficie
 con lo zucchero a velo a piacere.

26 commenti:

  1. Cara Imma, un nome un po strano ma il dolce le vedo che mi da tanta fiducia, ed è sicuramente molto buono.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Confesso che non l'ho mai fatto ma immagino sia molto buono, chi sa se un bel giorno non lo farò anche io, sembra molto delizioso !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si dai portalo on tavola per carnevale. Baci

      Elimina
  3. Una ricetta davvero fantastica! Non ho mai assaggiato questo dolce ma prima o poi proverò a farlo e tornerò sicuramente a segnarmi gli ingredienti qui da te ^_*
    Buona domenica Imma e a presto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai si te lo consiglio vedrai che è golosissima! Baci

      Elimina
  4. Mamma mia che buono dev'essere, sai?! Non l'ho mai realizzato, ma le torte col semolino mi piacciono assai, quindi lo proverò sicuramente!
    Un bacione e buona domenica amica mia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro devi provarla ha una consistenza unica! Bacioni e tvbb

      Elimina
  5. Devo dire di aver sempre sentito parlare di questo dolce rinomato ma ahimè non l'ho ancora realizzato! Ma a vedere questo tuo mi viene una grande voglia! Complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura buttati vedrai che ti conquisterà! Baciii

      Elimina
  6. Mi piace in questa forma, bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cosi è anche più pratico da tagliare!Baci

      Elimina
  7. ma sai che non l'ho mai fatto, ora che ho la tua ricetta lo proverò sicuramente!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. non l'ho mai mangiato ma dato che adoro la ricotta segno la ricetta e presto lo farò !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii in questo dolce la ricotta è protagonista! Baci

      Elimina
  9. Lo adoro e lo preparo spesso, particolarmente a CArnevale.
    Baci cara e buon lunedì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si tesoro é il dolce per tutto l'anno questo! Baci

      Elimina
  10. Immancabile per far festa, molto invitante Imma!!!!

    RispondiElimina
  11. In questi giorni ne ho viste diverse versioni in giro ma tesoro la tua è la più invitante di tutti perchè ha un aspetto davvero cremoso. Sembra meravigliosamente scioglievole. Lo devo provare assolutamente. Buona settimana tesoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tesoro ed è la ricotta che regale questa struttura morbidosa, provala e vedrai che golosità! Baciiii

      Elimina
  12. ho imparato a fare questo dolce per amore di mia madre che lo adora. Il tuo ha un aspetto bellissimo, perfettamente umido e invitante, tu e i dolci siete un tutt'uno. Un abbraccio Imma cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie amica mia sono felice che ti piaccia e questa è la ricetta che faceva sempre mia nonna! Baci grandi

      Elimina
  13. Non l'ho mai assaggiato!!!
    Però sembra buonissimo :-)). Ciò che più mi incuriosisce sono la consistenza ed il profumo.
    Da provare!

    RispondiElimina
  14. Ciao Imma, grazie per la ricetta, rho provato ed è stato molto gradito! http://lapasticcioneria.blogspot.it/2018/02/migliaccio-napoletano-di-carnevale.html

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!