domenica 11 aprile 2010

FRESELLE




Con l’arrivo della primavera a me viene subito voglia di pranzi veloci freschi e gustosi ed uno di questi è proprio preparare la fresella. Quest’anno mi sono cimentata con la preparazione casalinga e ne sono rimasta molto soddisfatta. Non ho voluto realizzare la classica forma a ciambella perche io amo quelle lunghe che sono anche piu pratiche da farcire. Non amo molto quelle integrali perche lasciano un retrogusto amaro per i miei gusti ma per chi volesse cimentarsi niente vieta di dividere la farina 0 al 50% con quella integrale. Buonissime e veloci da farcire, io ho utilizzato i prodotti tipici dell’ estate : i pomodori il tonno olive nere e mozzarella ma qualsiasi abbinamento è perfetto. Ricordate sempre di bagnarle con pochissima acqua altrimenti poi si ammollano inesorabilmente.

Freselle bianche lunghe
(la ricetta è di Tzatziki a colazione(Lydia) ma io l’ho riveduta e corretta a mio gusto)

Ingredienti
500 g di farina 0 (se vi piacciono integrali potete sostituire con farina integrale oppuredividere al 50%)
350 ml di acqua minerale gassata a temperatura ambiente
1 cucchiaio di olio extravergine
5 g di lievito di birra

Esecuzione
Con due giorni di anticipo rispetto alla preparazione, mescolate 80 gr di farina con il lievito e 40 gr di acqua minerale gasata a temperatura ambiente.(non so se sia possibile saltare questo passaggio cmq se volte provate a fare tutto in giornata). Fate riposare coperto in una terrina per due giorni. Allo scadere del termine, aggiungete gradatamente la farina bianca, il sale fino, l'olio e tanta acqua minerale sufficiente per ottenere un impasto morbido ed elastico. Lavorate il tutto con forza per almeno dieci/quindici minuti, sbattendo ripetutamente l'impasto sulla superficie leggermente infarinata del tavolo.
Ponete il tutto in una terrina capiente leggermente unta di olio e fate riposare coperto fino a quando non avrà raddoppiato il volume(circa 5 o 6 ore). Riprendere l'impasto, e formare dei bastoncini dello spessore di 4/5 cm e della lunghezza di almeno 15/20 larghi 15 cm circa) (se vi piace il tipo a ciambella vi basta richiudere i filoncini e continuare secondo la procedura).
Vaporizzate i filoncini così ottenute con acqua e fate riposare per almeno un paio di ore. Infornate a 220° per circa venti minuti, estrarre i filoncini e tagliatele immediatamente nel senso delle lunghezza . Riporre nuovamente in forno fino a quando non si saranno sufficientemente biscottate. Far raffreddare su di una grata e conservare in sacchi di carta o di tela

Preparazione della farcitura
Per 4 freselle
Bagnate velocemente le freselle sotto l’acqua e tenetele da parte. In una ciotola tagliate a cubetti ½ k di pomodori(privandoli dei semi e dell’acqua all’interno), unite 2 scatolette di tonno, una manciata di olive nere, e dei cubetti di mozzarella. Aggiungete un filo d’olio, il sale e con un cucchiaio mettete tutto sulle freselle.

37 commenti:

  1. wow imma pure le freselle sai fare!:)) chissà che buone,fanno venire voglia d'estate!! complimenti per l'header, mi piace molto!baci e buona domenica

    RispondiElimina
  2. Brava Imma, mi hai dato una bella idea...le freselle le ho sempre comprate, ora le faro' io...e complimenti per i mille look del tuo blog, ogni volta che entro e' una sorpresa!

    RispondiElimina
  3. le devo provare!!! ho smesso da un bel po' di comprarle...ma ancora non mi ci sono messa! ti scopiazzo la ricetta al volo!
    buona domenica!

    RispondiElimina
  4. ma sei stata bravissima!!! io me le faccio spedire spesso da giù, ma voglio provare anche io a farle in casa! bravisssssiiiimaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  5. Imma,
    ma come fai?
    Non ti stanchi maiiii, io sto rallentando un pochino, in questi giorni di primavera, ho un pò di allergia e non riesco a fare niente...o meglio qualcosa ogni tanto!!
    Sei sempre attiva con tante nuove ricette...
    Bravissima, strepitosa!!
    Elisa

    RispondiElimina
  6. wow che brava anche queste sai fare. io non le ho mai fatte ma visto che è in arrvio l'estate e ne facciamo un largo uso mi conviene provarci!

    RispondiElimina
  7. ma sai é stato sempre uno dei miei desideri poterle fare, qui non si trovano facilmente ed io me le porto dall'italia...sono bellissime , annoto la ricetta!!!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  8. Imma, m'hai fatto venire voglia di addentare questa fresella farcita, che buona!!! Sei troppo brava a reinventare la forma!
    Che fai parteciperai al mio giochino?..
    Un bacione!
    Ah, e mi piace un sacco il tuo nuovo avatar!

    RispondiElimina
  9. Mamma mia Imma a quest'ora, questa stupende immagini tutte mediterranee..
    mi fan venire le rane allo stomaco!
    Mi piace perchè la lievitazione e lunga e lenta...e con le mie bimbe in catalessi (lievito madre)
    cerco di usare il lievito di birra in piccole quantità e in tempi lunghi anch'io...
    Bacioni tesoro e buon proseguimento domenicale ^_^

    RispondiElimina
  10. Uh le friselle.... che ricordi della mia infanzia in puglia!!!...che voglia... mai pensato di farle...complimenti!
    come sempre!:)

    RispondiElimina
  11. Non so se è perchè si sta avvicnando l'ora di pranzo o se è perchè sono proprio invitanti ma... mi fanno venire una fame!!

    RispondiElimina
  12. Credevo fosse difficile fare le freselle...che io adoro...
    Complimenti come sempre, cara!

    RispondiElimina
  13. Imma a me piacciono un casino e le tue sono meravigliose !!! ciauuu

    RispondiElimina
  14. Amo questo tipo di piatti come pochi altri!!Mamma mia ma ogni volta che vengo qui ci lascio gli occhi!!!Sei veramente incredibile!!!Bacio grosso!

    RispondiElimina
  15. ma questo non è un blog! è una fonte inesauribile di spunti e idee! Imma, ero passata per buttare uno sguardo come promesso ma...qui c'è da leggere per un mese di fila e sono tutte cosette interessantissime! d'ora in poi ti seguirò con estremo piacere!

    RispondiElimina
  16. wow che belle e che buone!!! bravissima!!! te ne rubo una..farcita!!! ciaoooooooooo!

    RispondiElimina
  17. Sei brava, usare l'acqua minerale gassata rende tutto più morbido liberando meglio l'anidrite carbonica, io uso la gaudianello effervescente naturale, cmq buone e ottimamente condite. Ciao.

    RispondiElimina
  18. Sei davvero un mito, anche le friselle...e che friselle! Mi hai fatto venire ancor più voglia d'estate con questa fresca farcitura. Un abbraccio, buona domenica

    RispondiElimina
  19. ma sei meravigliosa.... io ho un marito pugliese e se gli faccio le freselle mi risposa!!! Bacioni

    RispondiElimina
  20. Buone le freselle! hai proprio ragione, al primo spicchio di sole viene subito voglia di estate!

    RispondiElimina
  21. GRANDE IMMA! Mi sono sempre chiesta come si facessero!Grazie,sono così belle!!!!Un abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  22. che bello! posso farle a casa?! mio marito le adora! solo olio e pomodorini...che buone!
    Francesca

    RispondiElimina
  23. Ciao cara, sono ottime!!! io l'estate ne faccio scorpacciate, mi piacciono molto con pomodoro, olio, sale e origano...una bontà!!!! bravissima, un bacione e buona serata

    RispondiElimina
  24. Brava Imma, le freselle le adoro, praticamente d'estate è il mio piatto del giorno!!
    Proverò a farle anche in questo modo!
    Baci.

    RispondiElimina
  25. Praticamente perfette!!!Eppoi quelle mozzarelline che fanno l'occhiolino...come resistere!?

    RispondiElimina
  26. Imma cara, quando una persona che ha le tue stesse tradizioni e viene dalla tua terra, fa una preparazione tipica con una tua ricetta e le piace, questa cosa non può non riempirti di gioia ed onorarti.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Wow che buono le freselle, le adoro.
    Complimenti ti sono venute benissimo, bravissima come sempre.
    Anch'io le preparo spesso ma con il lievito madre.

    RispondiElimina
  28. che buonissime!!! io le adoro di tutte le forme e fatte con qualsiasi farina, d'estate non mangerei altro che friselle al pomodoro, qualche acciughina e taaaanto basilico!!

    RispondiElimina
  29. sei bravissima seguo il tuo blog e vedo che fai di tutto,ora anche le freselle!provero",finora le ho sempre comprate.complimenti,ciao.

    RispondiElimina
  30. Una receta deliciosa Imma. No sabia que cenar y ya me has dado la idea.
    Besos.

    RispondiElimina
  31. Imma tu sai fare (BENE) proprio tutto! Gli impasti non hanno segreti per te, è come una magia. Sei bravissima, le tue friselle mettono voglia di mangiare... con quel sapore fresco e quella croccantezza... che gusto! Ti abbraccio, buona settimana. Deborah

    RispondiElimina
  32. c'est tellement irrésistibles et très bien présentés qu'on a envie d'y croquer
    bonne soirée

    RispondiElimina
  33. Anche a me piacciono quelle lunghe e le tue sono venute benissimo!Ora in estate sono davvero l'ideale,magari farle in casa come hai fatto tu!Un bacio e buonanotte!

    RispondiElimina
  34. Che dirti Imma io le adoro e d'estate sono il mio pranzo!!! Sei bravissima

    RispondiElimina
  35. pensa che io le freselle me le faccio portare dall'Italia che qui nn le conoscono! Io le adoro! Proveró a fare le tue, bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  36. pensa che ogni volta torno dalla campania con la mia brava scorta di freselle: mi sa che è ora che comincio a produrmele da sola. le tue sono molto belle!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!