giovedì 13 gennaio 2011

Madeleines al miele di castagno

creuset2

crueset1


Ci sono amicizie che nascono cosi senza che tu le aspetti senza sapere che dietro ad un freddo monitor ci siano delle persone deliziose, che anche senza conoscerle sai per istinto che hanno un cuore immenso, una di queste persone è Simona (Zucchero e viola). Un amicizia speciale quella con Simona siamo in sintonia perfetta sento che se abitassimo vicine staremo sempre a pasticciare! Conoscendo la mai passione per il mondo della pasticceria mi ha inviato durante le festività natalizie un libro dedicato alle Madeleines questi piccoli bocconcini delicatissimi con ricette sia dolci che salate….è stato un pensiero meraviglioso!!
Ovviamente la voglia di provarli è stata immediata cosi un pomeriggio, mi sono messa d’impegno ho preparato tutto ma lo stampo per le Madeleines non riesco a trovarlo, sparito (ok, non ci sono fantasmi questo è certo!!))di sicuro nella confusione della mia cucina tra mille stampi non ricordavo dove l'avevo riposto comunque niente poteva fermarmi.....
Nel libro, le Madeleines sono preparate anche in stampini diversi quindi prendo al volo quello in silicone a forma di cuoricini e provo una delle ricette che più mi ispirava in quel momento ovvero al miele di castagno …..il profumo mi ha deliziato appena ho aperto il forno…il miele di castagno ha dato un sapore e un colore particolarissimo al tutto, erano cosi morbide che avevo quasi paura di romperle mentre le sformavo ma la voglia di mangiarne una ancora calda era una tentazione irresistibile!!!
Ho accompagnato queste delizie con un tè verde aromatizzato di Acilia “Giardino della nonna” con pezzi di mirtillo, yogurt, fiori di malva, lemon grass….divino!! Ho addolcito con dei bastoncini di cristalli di zucchero swizzle , belli ero, che trovate sul sito “a tutto bar”. Ho preparato il tè con 2 prodotti meravigliosi di Le Creuset, il bollitore zen e questa teiera con infusore bella e perfetta nella sua forma elegante. Un pomeriggio da vera regina…Simona spero un giorno di passare questo pomeriggio goloso insieme a te!!!

Madeleines al miele di castagno
3 uova
150 g di burro salato fuso(Le fattoria di Fiandino)
150 g di farina
150 di zucchero
2 cucchiaia di miele di castagno(Le cantine dei Dogi)
1 cucchiaino raso di lievito

Fate sciogliere il burro con il miele. Passate al setaccio la farina con il lievito. Sbattete le uova con lo zucchero e incorporate la farina con il lievito e il burro al miele. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Mettete il composto in frigo almeno un ora.
Scaldate il forno a 240 gradi, riempite gli stampini con il composto e infornate le Madeleines per 5 minuti., trascorsi i 5 minuti abbassate la temperatura a 180 e proseguite la cottura per altri 10 minuti.

Curiosità storica sulle madeleines:
Vi sono due leggende circa l’origine delle madeleines. La prima racconta che nel 1755 il re Stanislao di Polonia invitò Voltaire, noto goloso, nel suo castello di Commercy e chiese alla cuoca di nome Madeleine di preparare un dolce originale.
Madeleine cucinò dei dolcetti “panciuti” che piacquero a tal punto agli invitati del re, che questi decise di inviarne a sua figlia Maria, moglie di Luigi XV.
A Versailles il dolcetto riscosse un tale successo da essere battezzato “dolce della regina”, anche se questa preferì il nome “madeleine” in onore della cuoca che li aveva inventati.
Un’altra leggenda …

82 commenti:

  1. Wow, giusto stamattina avevo deciso di preparare un dolcino e queste madeleins fanno al caso mio ^-^ ..ho tutto l'occorrente..
    Segno la ricetta e mi metto all'opera..
    Bravissima come sempre!!

    RispondiElimina
  2. Il giorno che riuscirò a preparare delle madeleines perfette sarà il più bello della mia vita: le adoro e adoro la storia delle loro origini... Certo che il re Stanislao era un vero intenditore, se pensi che è lo stesso che, partendo da un kugelhopf mal riuscito, lo ha inzuppato nel rhum dando vita al vostro babà...
    NB: aufhhhh (sospirone davanti alle ceramiche Le Creuset)

    RispondiElimina
  3. bellissimi e soprattutto mi piace l'idea di abbinare il miele di castagno.un docle unico!

    RispondiElimina
  4. Cara Imma,grazie, sei sempre così dolce e carina e io rimango sempre stupita da quanto si riesca a dare anche attraverso conoscenze come la nostra, per ora virtuali, (per ora eh!) Tu sei il mio raggio di sole, ormai lo sai....
    Sono felice che abbia provato una ricetta. Ti confesso che io lo stampo per madeleines non ce l'ho ancora, dimentico sempre di comperarlo, ma visto che anche tu hai usato questi deliziosi cuoricini anch'io potrei cercare qualcosa di alternativo per il momento. Le madeleines le ho mangiate tanto tempo fa e mi piacquero moltisimo. Le trovo perfette per un tè, magari con le amiche......molto chic :D
    Allora mi segno la ricetta e cerco gli stampini......il profumo è arrivato fino a qui! Delizioso
    Un abbraccio fortissimo.
    Tvttb
    Simo

    RispondiElimina
  5. Buonissime le madeleines... non riesco a trovare lo stampo, ma non demordo... lo troverò. Buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Che fascino irresistibile le madeleines. Io lo stampo l’avrei anche a portato di mano, ma ci credi che dopo averlo cercato epr mari e per monti ora che ce l’ho devo sempre inaugurarlo? Forse aspettavo la ricetta giusta, quella con qualcosa in più...magari proprio il miele di castagno che con la sua nota amara contrasta il dolce dell’impasto. Un amore lo stampo che hai scelto per quasta ricetta, tenero cime te e Simona, due eprsone davvero speciali che sono felice di aver incontrato sulla mia strada. TVBBBBBBBBBBB tesoro, un abbraccio forte forte e buonissima giornata

    RispondiElimina
  7. Ciao tesoro!!
    Che meraviglia adoro il miele di castagno!!Anche io a Natale ho ricevuto un libro sulle madeleines ma non sono ancora riuscita a cimentarmi...le tue sono deliziose...come l'amica che te le ha spedite!!
    E' bellissimo potersi incontrare così e vedere che l'amicizia cresce ogni giorno ed è reale...come la nostra!!!Un super bacio amica mia!!Tvb

    RispondiElimina
  8. Ho appena bevuto una tazza di thé. Peccato non aver avuto un paio di queste deliziose madeleines. Me le sarei mangiate tutte!! Buon anno cara anche se con qualche giorno di ritardo. Baci!

    RispondiElimina
  9. Genuine e buone, ciao
    una felice giornata :)

    RispondiElimina
  10. che belle (oltre a buone...) che sono le tue dolci creazioni!
    sono una tua nuova fan!
    se ti va di conoscermi, ti aspetto nel mio blog appena nato
    http://imperatriceaifornelli.blogspot.com/

    RispondiElimina
  11. non ho mai provato il miele di castagno! però questi dolcetti sono veramente belli e invitanti.. magari è l'occasione giusta per provarlo.

    RispondiElimina
  12. Simona/Viola la conosco da poco.. ma mi ci son affezionata.. e poi ho vinto il suo candy.. ed ho la sua zucchetta/salsiera che me mi fa pensare a lei ogni volta che la vedo.. E' una persona che a pelle mi piace tantissimo... quindi appoggio ciò che scrivi... Ottimi questi docletti.. io non li ho mai fatti... ne prendo uno per assaggairlo ok??? Che bel pomeriggio coccoloso... .-)) smackkk

    RispondiElimina
  13. cara Imma bellissime le tue madeleine anche se la forma è diversa che importa....e il miele di castagno è tra i miei mieli preferiti!!SAi anche a me Viola mi sembra una ragazza deliziosa così a pelle sono quelle sensazioni che avverti istintivamente!!! Baci e buona giornata

    RispondiElimina
  14. Ciao Imma cara le tue ricette scaldano sempre il cuore come queste madeleins, davvero dolcissime, profumate, e uniche come sei tu!!!Un bacione grande!!!

    RispondiElimina
  15. sono più belle così come le hai fatte tu che non a forma di madeleine! Bravissima...facci avere altre ricette tratte dal tuo libro...

    RispondiElimina
  16. Complimenti per le tue madeleines super-chic!
    Non sapevo che Creuset facesse anche teiere!
    Un bacio.

    RispondiElimina
  17. Sono cosi carini sotto forma di cuore !

    RispondiElimina
  18. Ora si che ci vorrebbe qualche madeleine profumata e una bella tazza di tè! Ho freddo..
    UN bacione grandissimo!

    RispondiElimina
  19. prima o poi dovro' provare anche io a fare le madelines. Devo assolutamente procurarmi lo stampo pero'... le voglio a forma a barchetta :o)
    Bellissimi i bastoncini con cristalli di zucchero...

    RispondiElimina
  20. dolcissime proprio come ci hai descritto la tua bella amicizia..bacioni cara

    RispondiElimina
  21. Mi segno la ricetta perchè adoro il miele di castagno!! Ma che bella la teiera de le Creuset! Io ho preso una pentola e mi trovo talmente bene che pian piano mi sto facendo tutto il servizio in blu! :)

    RispondiElimina
  22. Troppo buone le madeleines... e chissà con il miele al castagno Imma!!!!! Devo assolutamanete provarle anch'io
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. queste madelaines sono davvero invitanti...e complimenti per la teiera...e' da un po' che la sto tenendo d'occhio..arrivera' il momento di comprarla prima o poi,no???
    un abbraccio

    RispondiElimina
  24. devo giusto giusto prepararle x un mio amico che le adora, però vorrei lo stampo classico!

    RispondiElimina
  25. Che dolcezza infinita!!!!Buona giornata e bacioni, Flavia

    RispondiElimina
  26. Riquísima receta. Tienes que estar deliciosas.
    Besitos,

    Suny

    RispondiElimina
  27. AH mia cara...pure le madeleines a forma di cuore...son operfette! E chissà che buone! Grazie anche per i lcenn ostorico, non ne conoscevo affatto l'origine! Un bacione

    RispondiElimina
  28. Ma dai, pure le ...cuoreleines :-)

    Sono graziosissime, Imma!

    RispondiElimina
  29. mmmmmmmmmmmm..........troppo buone!!!!!!!!!!!sempre ricette strepitose!!!!!!!!!!baci!!!

    RispondiElimina
  30. in qualunque formatu faccia le madeleines sono sempre pronta ad addentare il monitor per quanto sono sicura che sianno buone,un abbraccio

    RispondiElimina
  31. Mi sembra di sentirne il delicato profumo,complimenti!

    RispondiElimina
  32. Che buoni questi cuoricini!
    Sento anche il profumo di quel te aromatizzato, bravissima!

    RispondiElimina
  33. Ohh si, ottima scelta! ho anch'io quel libricino e queste sono le mie preferite! Tra l'altro, prima di Natale ho conosciuto proprio l'autrice che è un gran personaggio! Che dire di Simona... tutto il meglio sarebbe poco! Baci Imma, bravissima come sempre!
    Pat

    RispondiElimina
  34. Mi sembrava di sentire il profumo di questi dolci, accompagnato da quello del tè, uscire dal mio pc.
    Una foto perfetta, calda e "accogliente": sembra di stare in casa tua.
    Baci

    RispondiElimina
  35. Ciao Imma! questo miele è talmente forte, che basta anche da solo!
    son dei piccoli bocconcini, o scusa, cuoricini, davvero particolari e dolcissimi!
    baci baci

    RispondiElimina
  36. Questo post è uno spettacolo, e tu e Simona non potevat enon trovarvi...siete bellissime dentro entrambe!vi bacio!

    RispondiElimina
  37. Imma cara hai ragione, alcune splendide amicizie sono nate grazie ai nostri blog ed alla passione che condividiamo, anche io credo sia meraviglioso, magico direi... Le tue madeleine sono deliziose, come la presentazione che tu ne hai fatto... sei sempre più brava e sempre più cara! Ti abbraccio con affetto. Deborah

    RispondiElimina
  38. Uh che meraviglia, Imma! proprio oggi abbiamo pubblicato un post su Parigi (io e sonia ci siamo comprate anche le madeleines, ovviamente... ma ora mi vien voglia di cimentarmi!)...che bel risultato! complimenti,
    s

    RispondiElimina
  39. buonissime le madeleines e accompagnate con il miele di castagno devono essere ancora piu sublime...brava imma..
    baci da lia

    RispondiElimina
  40. Ciao Imma,ti ricordi di me?sono mancata dal web parecchio tempo,ma sono tornata per ammirare e "copiare" le tue ricette!sempre bravissima,complimenti.Mi mancano un bel pò delle tue delizie ma ora ke sono tornata cercherò di rimettermi in careggiata!!PS.ho aperto un nuovo blog,non di cucina ma l'ho aperto :) Ciaooooo!! e complimenti a questi cuoricini,li provo appena posso!!bacioni

    RispondiElimina
  41. Perfette queste madeleines, a forma di cuoricino sono ancora più belle. Un bacione.

    RispondiElimina
  42. sono stupende e il miele nei dolci è un qualcosa di meraviglioso.
    proprio oggi ho fatto dei cupcakes al miele di lavanda...
    prossimamaente sul blog, non ti dico il profumo in casa, posso immaginare il profumo dei tuoi.
    un bacione

    RispondiElimina
  43. Ma che bella quella teieraaaaaaaaaaaaa...e quelle madeleine...una vera chicca!
    Bravissima cara!
    Ciaooo

    RispondiElimina
  44. Devono essere buonissime con il miele di castagno!!! mi piace tanto :)

    RispondiElimina
  45. Davvero bellissime!!!Bacioni :)

    RispondiElimina
  46. Sono belle le amicizie che si creano in rete...forse alcuni non ci crederanno però io da quando ho aperto il blog ho più amici in rete che dal vivo!!!C'è una passione che ci accomuna e non c'è invidia per chi posta una ricetta o altro!!!
    Sono felice!!!
    Bellissimi questi dolcetti!!!
    Buona serata
    Angelica

    RispondiElimina
  47. deliziosa la versione al miele! che splendida merenda!!!

    RispondiElimina
  48. che belli lo sai che i madeleines sono i mie dolcini preferiti :: propio l`altro giorno avevo visto questo miele di castagne nel negozio dove vado io ch e portano cose importate c`era solo un barattolo ero indecisa se prenderlo e non lo preso perche un baratolino da 125 gr costava quasi 10 dollari e dico ma mi sempre troppo ma poi penso che ci faccio magari poi non lo uso e lo butto ma come o letto la tua ricetta mi sono morsicata le mani che scema lo potevo prendere domani ci vado sperando che nessuno lo abbia preso perche` lo voglio provare ciaooo

    RispondiElimina
  49. Anch'io ho gli stampini a cuore.....proviamo questa delizia!!!!baci....

    RispondiElimina
  50. Tesoro tu e Simona siete delle persone davvero speciali!
    Aggiungiamoci anche queste madeleines, che sono a forma di cuore e contengono due dei miei ingredienti preferiti, il burro salato e il miele di castagno, devono essere speciali!
    Bacioni

    RispondiElimina
  51. Ciao Imma! Peccato non siamo riusciti a "riunirci" per la ricetta di Natale... ma sarà per la prossima volta. Ti giro il link di una intervista che il blog "Matilde Tiramisù" mi ha fatto, dove ho indicato il tuo blog tra i miei preferiti. http://bit.ly/hAcEvg
    Un abbraccio! Francesco

    RispondiElimina
  52. Giusto giusto mi sta arrivando lo stampo da madeleine. Spero continuerai a postare ricette come questa per utilizzare al meglio lo stampo. Grazie!

    RispondiElimina
  53. Giusto giusto mi sta arrivando lo stampo da madeleine. Spero continuerai a postare ricette come questa per utilizzare al meglio lo stampo. Grazie!

    RispondiElimina
  54. Giusto giusto mi sta arrivando lo stampo da madeleine. Spero continuerai a postare ricette come questa per utilizzare al meglio lo stampo. Grazie!

    RispondiElimina
  55. A forma di madeleines,a forma di cuore o a froma di coniglio, sono sempre perfetti questi gioiellini!

    Immagino che delizia il profumino!


    Besitos Imma!
    Babi

    RispondiElimina
  56. Ciao cara!!Questi dolcetti sono meravigliosi e tu sei sempre bravissima!! Un bacione.

    RispondiElimina
  57. sono stata attratta dal bollitore zen. tutto quello che è zen mi affascina.

    :-)

    RispondiElimina
  58. Adoro queste piccole delizie e credimi se ti dico che anche il mio stampo è sparito!!!! Un bacio

    RispondiElimina
  59. au miel elles doivent être très bonnes j'ai aimé leurs formes en cœur elles sont fantastiques bravo
    ps: le creuset est très joli
    à bientôt

    RispondiElimina
  60. Adoro le ricette dolci con il burro salato; grazie Imma della ricetta, bacioni!!!!!

    RispondiElimina
  61. Complimenti Imma, sono bellissimeee!! Il miele di castagno poi!!! Baci :)

    RispondiElimina
  62. Davvero elenganti oltre che invitanti ... Sei sempre grandissima Imma ;)))
    Un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  63. Devono essere buonissime!!!!...e poi sono carinissime a forma di cuoricino!!!! ^_^

    RispondiElimina
  64. Imma sono favolose! Allora posso preparare anche io le madeleines anche se non ho lo stampo "classico" :-P
    Il miele di castagno è il mio preferito, ha un sapore e un profumo un po' forti, ma è davvero unico.
    Complimenti per la bellissima foto, mi fai schiattare di invidia, io sono una schiappa in questo senso!

    RispondiElimina
  65. Ciao Tesorino mio .. finalmente rieccomi qui.. ma quanto mi sei mancata!!! ho curiosato tutte le ricettoine che hai postato in questi giorni.. m quante cose mi sono persa!!! ti mando un bacio grandissimo per augurarti un nuovo anno magico .. Faby

    RispondiElimina
  66. Che belline!!! quasi quasi mi vien voglia di provarle :P :)
    Posso chiederti una cosa : quali stampini hai usato??? io ho quelli in silicone per cioccolatini della Silikomart e mi sono sempre chiesta se si possono utilizzare anche per fare piccoli dolcetti come questi in forno. Se sai qualcosa a proposito ti ringrazio;)

    Complimentissimi davvero per il tuo blog, passo di qui spesso e mi incanto davanti alle tue creazioni :)
    un bacione

    RispondiElimina
  67. Meno male che non sono la centesima..
    Ogni volta devo fare la fila.
    GrandeImma!!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  68. Simona è sempre dolce e gentile e ti ha fatto proprio un bel regalo! Grazie per averci regalato questa ricetta e queste dolci bocconcini!

    RispondiElimina
  69. Cara Imma, le mads a forma di cuore mi mancavano: a quando quelle a forma di Vesuvio?
    Un saluto,

    Sabrine

    RispondiElimina
  70. Adoro questi dolcetti ma non avendo ancora lo stampo mi ero trattenuta fino ad adesso, ma visto i tuoi spelndidi cuoricini potrei provare con altre forme.
    Sempre super ^_^

    RispondiElimina
  71. Che profumino delizioso queste madeleines!

    RispondiElimina
  72. Io non le ho mai preparate ma appena lo faccio proverò questa gustosa e profumata ricetta. Che belle le amicizie nate tra blogger...ma quando lo organizzi questo famoso incontro a Roma? Bacioni

    RispondiElimina
  73. io adoro le madeleines! da piccolo le ho sempre mangiate con grandissimo piacere :)
    ps bella la teiera le creuset!
    brava Imma!

    RispondiElimina
  74. io lo stampo delle madeleines so dove l'ho messo ma i tuoi cuoricini sono ancora più deliziosi cara Imma...Bravissima, un bacione....

    RispondiElimina
  75. ciao Imma è da ieri che ammiro qs madeleines e per vari motivi non sono riuscita a lasciarti un commento...ohhh finalmente ora ci riesco: favolose...ancora più belle così romantiche!! baci

    RispondiElimina
  76. Ciao stellina!! ma quante cose belle e buone che hai preparato...zuppe... plumcake...e pure queste chicce al miele di castagno che adoro! :)
    ti abbraccio forte e ti rubo un dolcetto! baci grandi
    Terry

    RispondiElimina
  77. Che buoni questi dolcetti... e soprattutto sono con il miele di castagno... in casa ne tengo grandi quantità. La trovo una ricettina giusta da inserire nel mio nuovo blog e da gustarmi per colazione.
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  78. Che carine ..e soprattutto chissà che buone..posso chiderti la mail di le cruaset?Grazie e se ti va passa de me..

    RispondiElimina
  79. Ciao Imma, stasera mi sono ritrovata a sbirciare il tuo dolcissimo blog, così..per caso!
    Me ne sono innamorata subito, la prima ricettina che ho letto è stata questa, io adoro il miele di castagno (a casa mia non manca mai), pensa che lo uso anche in preparazioni salate.....
    Sai da poco ho anch'io un mio blogghino ancora davvero piccino, oltra a scrivere da più di un anno nel forum Cookaround..
    Vado subito a iscrivermi tra i tuoi sostenitori...e appena provo una tua ricettina te lo farò sapere...
    Ciao, alla prossima!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!