mercoledì 30 novembre 2011

Torta al grano saraceno e ribes rosso

DSC_0314

torta2

Cosa non può mancare in una cucina di un appassionata di pasticceria??
Ma certo lei, una planetaria e quando sono stata contattata dalla Bosch per provare la nuova Mum5 un impastatrice dalle forme morbide e dal braccio potente, non ho potuto dire di no infatti entro il 23 dicembre realizzerò 3 portate aiutata dalla Mum che tra l’altro è super accessoriata e ricchissima di attrezzatura quindi non mi sarà difficile sbizzarrirmi con lei!!

La curiosità di provarla era tanta quindi prima ancora di realizzare le 3 ricette richieste (che saranno pubblicate sia su Facebook che su di un blog creato appositamente per questa iniziativa) ho voluto provarla con questa torta al grano saraceno al ribes rosso, un dolce di origine austriaca per nulla stucchevole, molto soffice dal sapore rustico e naturale.

La torta mi ha conquistata al primo assaggio con quel suo gusto particolare che regala la farina di grano saraceno e quel rosso rubino che impreziosisce il tutto e la rende deliziosamente golosa.

La Mum??Ha fatto alla grande il suo lavoro, sono gia pazza di lei!!!!!

Torta di grano saraceno ai ribes rossi
Ingredienti:
150 g di farina 00
100 g di farina di grano saraceno
200 g di marmellata di ribes rosso bio Rigoni di Asiago
150 g tra noci, nocciole e pinoli tritati fini
6 uova Naturelle Bio
300 g di zucchero semolato
100 g di burro
1 bustina di lievito per dolci
Inoltre:
Zucchero a velo per spolverizzare

Tritate nel mixer finemente le noci, nocciole e pinoli. Nel cestello della planetaria montate con la frusta le uova e lo zucchero fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso. Incorporate a pioggia la farina 00 setacciata e quella di grano saraceno e il lievito, amalgamandole all’impasto, poi unite la frutta secca mescolando con velocità bassa. Fate fondere il burro in un pentolino o nel microonde e aggiungetelo a temperatura ambiente al composto.
Imburrate ed infarinate una tortiera a cerchio apribile da 24 o 26 cm di diametro, versatevi all’interno il composto e fate cuocere nel forno già caldo a 170° per circa 50-60 minuti, o comunque fino a quando uno stecchino infilato al centro del dolce uscirà asciutto e pulito. Trascorso questo tempo fate la consueta prova stecchino, quando uscirà asciutto e pulito il dolce sarà cotto.
Estraete la torta dal forno e fatela raffreddare su di una griglia per dolci. Servendovi di un coltello tagliatela a metà in senso orizzontale e farcite la parte inferiore così ottenuta con la marmellata di di ribes rossi aiutandovi con un cucchiaio. Ricomponete il dolce appoggiando la parte superiore e spolverizzate con zucchero a velo. A piacere servite con panna montata fresca.

67 commenti:

  1. Imma questa torta mi piace tantissimo, la voglio anche io...anzi la faccio anche io! Buona giornata ciao :)

    RispondiElimina
  2. Che bel dolce! Un po' rustico come piace a me. Ho anche dato un'occhiata al blog, complimenti per questa nuova collaborazione l'impastatrice mi sembra abbastanza carrozzata...tu che dici?

    RispondiElimina
  3. ma pensa che mi hanno regalato della marmellata di ribes fatta in casa! non ho mai assaggiato la farina di grano saraceno!

    RispondiElimina
  4. mi piace molto questa torta cara imma!!proverò a farla...anche senza una impastatrice ^_^ un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Imma che bello!!!! Con la planetaria ti si apre un mondo!!!!
    La torta è.. semplicemente quella che piace a me!!!
    Un bacione grandissimoooo!!!!

    RispondiElimina
  6. Questa è una delle mie torte preferite: di base sarei un'appassionata di crostate e tra le torte morbide prediligo quelle di mele, ma davanti a questa delizia tirolese non resisto. E il pensiero che, non potendo gustare la tua, tra una settimana, per 4 mattine, una fetta di torta di grano saraceno costituirà la mia colazione mi riempie di gioia!

    RispondiElimina
  7. chissà che buona... bravissima tesoro!

    RispondiElimina
  8. Che buona Imma! la versione più classica, arricchita con frutta secca ed una marmellata davvero ricercata! mettine da parte una fettina anche per noi!
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Imma!!!! capiti a fagiolo come si suol dire!!! io cercavo (ed ho già salvato 1 ricetta) questo dolce dafare il prox week end.. in quanto ho quella farina!!!!!ora son indecisissima! la tua sembra così buona!! Ok.. ci penserò.. e poi se farò la tua... ovviamente ti farò sapere.. bacioniiiii .-)

    RispondiElimina
  10. Buongiorno Imma, sembra buonissima e anche io devo avere della marmellata di ribes e melograno in casa. Devo provarla ;)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  11. Buonissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Mi piace tanto questa torta!!! PS: Ieri per festeggiare il mio compleanno ho preparato la tua ricetta della Torta al cioccolato con il cuore di cocco!!!! le mie coinquiline sono impazzite di gioia...è stata un successone!!! Grazie! :-))

    RispondiElimina
  12. Bella la torta, la tengo in lista da tanto, ma il marito non ama molto quella farina, vedendo la tua una piccola tortina per me la dovrò fare, mi stuzzica la sua rusticita. Bella anche la planetaria... Bosch è una garanzia! Un bacione

    RispondiElimina
  13. Che bella questa torta!troppo buona! Ho appena comprato anch'io una planetaria, comincerò subito aprovarla con questa ricetta!Ciao

    RispondiElimina
  14. che splendida opportunità! la torta la conosco bene, la mangio solitamente in trentino ma non mi sono mai decisa a farla. è buonissima. baci

    RispondiElimina
  15. golosa!!!come sono tutte le tue preparazioni...mi piace il sapore del ribes..un bel contrasto..! baci

    RispondiElimina
  16. Buonissima, la mangiavo spesso in Trentino, am non ho mai provato a farla, quindi mi sego subito la ricetta. Grazie! Babi

    RispondiElimina
  17. Adoro la rusticità della farina di grano saraceno accompagnata al gusto asprigno della marmellata di ribes. Una fetta di questa torta insieme ad una tazza di tè caldo è una vera coccola. Un baciotto bimba, son tornata :)

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia, quella fetta sembra una vera delizia! Non ho mai preparato questa torta ma e' in cima alla "to do" list.

    RispondiElimina
  19. Imma, sei una fonte inesauribile di prelibatezze! io intanto aspetto domenica per copiarti le tue verrines alle castagne, sono diventate ormai il mio pensiero fisso :-)!!!buona giornata cara!
    Simona

    RispondiElimina
  20. Cara Imma, io sono già pazza di questa torta squisita!Anche i miei suoceri ne fanno una simile e io l'adoro, a giorni arriverà una nuova planetaria anche a me, non ho più scuse!Smack

    RispondiElimina
  21. Belli questi dolci rustici, li adoro :-)

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Ricettina deliziosa, la torta è molto invitante, grazie anche per i consigli circa l'impastatrice, sono in procinto di nuovi acquisti, baci, baci
    M.G.

    RispondiElimina
  24. un aiuto così ci voleva, con tutti i dolci che sforni!
    buonissima la torta al grano saraceno! :-)

    RispondiElimina
  25. Buonissima torta e bellissima planetaria!!!!!!! ^___^

    RispondiElimina
  26. Troppo bella e troppo buona la torta al grano saraceno!!! Un abbraccio Imma

    RispondiElimina
  27. Ogni volta, rimango affascinata dalla tua splendida arte di creare dolcezze. Sei veramente insuparabile...la ruvidezza del grano saraceno e l'asprigno del ribes mi attirano tantissimo :)

    Un bacione

    RispondiElimina
  28. Bellissima torta ho la farina la devo provare!
    un'abbraccione!!

    RispondiElimina
  29. Mi sorge un dubbio:Qualunque prodotto o attrezzatura da cucina che Le viene proposta va sempre bene? è tutto perfetto? ne dubito... In questo modo viene meno la credibilità del sito,tanta pubblicità e le ricette sembra che facciano solo da contorno al resto.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  30. Va bene anzi benissimo perche ogni prodotto è provato è testato da me prima di essere pubblicato... In tre anni di blog ho costruito una certa credibilità e nn mi sognerei mai di pubblicizzare prodotti scadenti e nn testati e mi faccia il piacere la prossima volta si qualifichi altrimenti sono costretta a cancellare il suo messaggio e possibilimente con un nome vero e nn fittizio!!

    RispondiElimina
  31. bellissima la torta, come tutte quelle che fai, e con un aiutante del genere in cucina mi aspetto che tu ce ne proponga moooolte altre ^_^ baci!

    RispondiElimina
  32. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  33. Trovo azzeccatissimo l'accostamento del grano saraceno con i ribes rossi! Come al solito bella, oltreche bbbbuona!

    RispondiElimina
  34. E' riuscita benissimo non ho mai usato questo tipo di farina ma l'aspetto mi piace :)
    ciao

    RispondiElimina
  35. Ma che figata poter provare questa macchina strepitosa!
    MI piace tantissimo usare farine alternative e questa tua torta al grano saraceno mi ispira non poco! ;)

    RispondiElimina
  36. Ciao cara, la torta è splendida, per quanto riguarda il MUM ce l'ho anch'io, nella versione precedente, comunque è una bomba, non potrei vivere senza. Ieri mia madre mi ha fatto cadere la ciotola e ha rischiato un matricidio ;-)

    RispondiElimina
  37. Una torta che mi dà davvero l'idea di buono e di prima colazione in famiglia...che voglia di assaggiarne una fettona!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  38. Cioa Imma, la farina di grano saraceno una volta scoperta non si lascia più, come il tuo dolce lo mangerei fino all'ultima briciola;) Ciao!!!

    RispondiElimina
  39. molto bella questa torta un rustica e un pò al profumo di bosco. brabissima come sempre

    RispondiElimina
  40. Abbinamento che conosco e che mì fa impazzire questo ribes-saraceno. Brava, Imma: hai colpito un'altra volta! Un saluto caro e complimenti...anche per il bellissimo tecno-gadget da cucina...
    baci simo

    RispondiElimina
  41. Bella e Buona! Bravissima Imma, come sempre!

    RispondiElimina
  42. Deliziosa quetsa torta, una vera coccola!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  43. ...pensato di aver preparato un merendina buona io...ma tu mi superi!!!! Voglio la MUM...baci =)

    RispondiElimina
  44. Ha sicuramente conquistato anche me la squisitezza che hai preparato! Complimenti per la planetaria sono certa che realizzerai bellissime cose! Baci

    RispondiElimina
  45. Arghhh... anche io voglio l'impastatrice!!!! Babbo Nataleeeeeeeee..... sigh sigh
    Questa torta ha proprio l'aria soffice e sembra anche molto gustosa!!!! Provo a farla... con la famosa impastatrice "manuale" pannifricius delicius hahahahah

    RispondiElimina
  46. Buona questa torta, l'ho mangiata in montagna e ho sempre detto che prima o poi devo farla!

    RispondiElimina
  47. La torta di grano saraceno! che bontà!
    L'ho fatta una sola volta...è ora di riprovare con la tua ricetta.
    Visto il risultato!!!

    RispondiElimina
  48. ah ma questa la conosco! è buonissima! io l'ho però provata in versione glutenfree senza frutta secca mi pare :-)) bellissima ricetta e bellissime foto! ciauuu :XX

    RispondiElimina
  49. ah ma questa la conosco! è buonissima! io l'ho però provata in versione glutenfree senza frutta secca mi pare :-)) bellissima ricetta e bellissime foto! ciauuu :XX

    RispondiElimina
  50. Buonissima tesoro!!! Questa è una di quelle torte che voglio sempre fare e poi rimane lì ad aspettare...Ma stavolta dopo aver vista la tua non credo di resistere!!! Un bacione e bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  51. Ti invidio questa meravigliosa planetaria ... e anche la tua super bravura nello sfornare sempre dolci favolosi e nello scattare foto meravigliose che ci ingolososcono anche attraverso lo schermo del PC!!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  52. Te credo che ti sei innamorata di Mum.
    E' GRATIS!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  53. caviale e champagne30 novembre 2011 21:22

    E' vero la planetaria in cucina fa la differenza, poi questo dolcino sembra dire "mangiami mangiami" e l'idea della farina di grano saraceno me la rende ancora più invitante!!

    RispondiElimina
  54. dimenticavo la fai qualche fotina al "piccolo" bosh??

    RispondiElimina
  55. Ottima torta Imma, mi segno immediatamente la ricetta!

    RispondiElimina
  56. che bell'aiuto!!!!!!!!!!!!!! il risultato è formidabile, baci.

    RispondiElimina
  57. :D grano saraceno anche tu!!!
    un'epidemia :D

    che bella quella planetaria.. uffi a me non mi contatta mai nessuno per provare accessori :(

    RispondiElimina
  58. stupenda la nuova planetaria, sono sicura che la utilizzerai al meglio!questa torta è una delle mie preferite, la faccio spesso, la prossima volta provo la tua dose! un bacione.

    RispondiElimina
  59. E' un dolce che mi sono riproposta di provare al più presto e tu me lo hai ricordato :D

    RispondiElimina
  60. e no una bella planetaria di certo non può mancare!!!! Ottima anche la torta che adoro anche io per quel tocco rustico!!!
    Grazie per aver aderito al mio contest!

    Baci

    RispondiElimina
  61. mi immagino tesoro come sei pazza di lei! hihihih!!! buonissima la torta! a quest'ora me la mangerei tutta! notte cara!

    RispondiElimina
  62. che buona che dev'essere..devo decidermi a farla anche io!
    un bacione e buona giornata :**

    RispondiElimina
  63. Anch'io l'ho fatta, non molto tempo fa! la adoro questa torta. Cmq io continua a sostenere che le tue sono vere e proprie opere d'arte!

    Spery di babà e bignè

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!