martedì 5 marzo 2013

Cuore di Mamma - Knorr: Siete pronti a dimostrare alla mamma che siete culinariamente emancipati?

Diciamola tutta, per le nostre mamme noi non cresceremo mai e di sicuro succederà anche a me quando i miei figli cresceranno di vederli sempre piccoli e quindi sarò pronta a correre in loro soccorso e sfornare dei manicaretti perché li troverò "sciupati"...Se c'è una fissa che abbiamo noi mamme è proprio quella che i nostri figli non mangino abbastanza!!
Quando ero appena sposata e non tanto brava in cucina, mia mamma mi chiamava ogni giorno per sapere se avessi mangiato, quanto e cosa!!!Un vero incubo!!!
In merito a questo argomento voglio parlarvi oggi di questo "nuovo movimento di emancipazione" lanciato da Knorr con il nome Cuore di Mamma. E' dedicato a tutti coloro che hanno trascorso l’infanzia con l’incubo del "Mangia!" oppure "Copriti bene!" e che magari ancora oggi ricevono quotidianamente la telefonata classica dalla mamma che vuole informarsi su cosa hanno mangiato.
Come far capire alle nostre mamme che anche da soli possiamo farcela? Magari proprio aderendo a questa campagna come  i protagonisti del video Valentina, Alessandro ed Eleonora, figli stanchi di essere trattati ancora come i piccoli di casa, che decidono di dare questo messaggio alle proprie mamme in modo molto efficace: realizzando una campagna pubblicitaria apposta per loro.
I tre, con la complicità  di  Knorr, realizzano uno spot tv, uno spot radiofonico e una maxi affissione dedicata alle loro mamme e nel video possiamo seguire la loro sorpresa nel vedere che i propri figli non solo sono cresciuti, ma stavolta sono loro a dare un consiglio alle mamme.

    http://www.ebuzzingvideo2.com/it//img_it/brief/CuoreDiMamma/Valentina_588.swf" /> http://www.ebuzzingvideo2.com/it//img_it/brief/CuoreDiMamma/Valentina_588.swf" height="335" type="application/x-shockwave-flash" width="588"> http://www.ebuzzingvideo2.com/it//img_it/brief/CuoreDiMamma/Valentina_588.swf" /> http://www.adobe.com/go/getflash"> Scarica Adobe Flash Playerhttp://www.adobe.com/images/shared/download_buttons/get_flash_player.gif" />


E se voleste seguire l’esempio degli stessi protagonisti, potete provare l’applicazione Cuore di Mamma su Facebook:(https://www.facebook.com/Vistochebuono) dove potrete realizzare una campagna pubblicitaria da dedicare alla propria mamma.
Vi basta personalizzare un annuncio Cuore di brodo caricando una fotografia di quando eravate piccoli e modificarla inserendo il vostro volto da adulti. Potrete poi aggiungere uno slogan personalizzato e inviare una cartolina alla vostra mamma, invogliandola a provare Cuore di Brodo, abbinando una ricetta e un buono sconto.
Io trovo questa iniziativa davvero divertentissima e diretta a tutte le mamme super apprensive,  inoltre i 5 messaggi più divertenti potranno far ascoltare il loro messaggio in tutt’Italia, diventando i protagonisti di uno spot speciale che andrà in tv il giorno della Festa della Mamma... questa è la vostra grande occasione!!!
Io ho avuta la mia rivincita  quando finalmente sono riuscita a preparare una ricetta di mia madre utilizzando e ottenendo la sua approvazione, ma con il mio ingrediente segreto ovvero Cuore di brodo Knorr per preparare la sua mitica arista e devo dire che lei ha apprezzato davvero tanto.
Ecco la ricetta:

Arista di maiale cremosa
Ingredienti per 4 persone:
1 Kg. di arista di maiale in un unico pezzo
2 carote                                  
1 cipolla
3 patate medie
200 ml. di brodo preparato con Cuore di brodo  Knorr
2 cucchiaia di olio extravergine di oliva
Sale q.b.
Pepe q.b.
Rosmarino q.b.
Alloro
Prendete un tegame capiente versate due cucchiaia di olio e inserite l’arista e lasciatela rosolare su tutti i lati. Nel frattempo tagliate le verdure a tocchetti. Quando l’arista sarà ben rosolate, unite il brodo, le verdure, il sale il pepe il rosmarino, l’alloro  e cuocete in forno a 180° per un oretta circa.
Girate ogni tanto la carne bagnandola con del brodo caldo. Appena cotta, togliete l’arista dal tegame e con un mini pimmer frullate tutte la verdure creando una bella cremina abbastanza spessa (se ci fosse molto liquido scolate le verdure altrimenti la cremina vi verrà  troppo fluida) e servite l’arista tagliata a fettine con la crema.

Adesso lei non ha più dubbi e voi volete la vostra rivincita?


Articolo sponsorizzato

17 commenti:

  1. Che piatto favoloso cara Imma, di quelli perfetti per le cene con gli amici!!!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti é un piatto che mette voglia di famiglia e amicizia!! Baci

      Elimina
  2. Gustosissima rivincita :)
    Un abbraccio Imma e felice pomeriggio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si con questa ricetta una rivincita vera!!!! Bci

      Elimina
  3. Imma trovo sia FA VO LO SA e molto intelligente e utilissima! io aimè appartengo alla classe delle mamme che vedono le figlie un po' sprovvedute nel curar i propri figli ...ed è un continuo di: han mangiato? son coperte bene? E qando siamo in vacanza mi devbo armare di una panzienza infinita: addirittura offre loro due gelati, uno di seguito all'altro ...

    Vabbuò, a parte i miei dispiaceri, trovo splendido questo piatto, un'arista golosa e ricca di allegria!

    Un grande abbraccio e sempre complimenti per le grandi iniziative che rendi visibili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro io ho proprio la fissa sul mangiare anche perché i miei piccoli mangiano poco e sempre le stesse cose, guai a cambiare...quindi sono in ansia perenne...mi vedo già proiettata nel futuro.....hai mangiato??? Copriti che prendi un malanno....insomma, li stressero` di sicuro!!! Bacioni

      Elimina
  4. Ahhh allora io son fortunatissima.. non ho mai vissuto con questo incubo.. mia mamma è stata sempre per il vivi e lascia vivere.. nel senso.. se avevo fame mangiavo.. altrimenti non morivo di sicuro! Mentre ad oggi.. commenta le mie ricette nel blog.. e si complimenta per quanto mangiamo!! ahahaah Forse per il copriti.. ecco quello si.. lo fa ancora oggi! Bella questa iniziativa... e gustosissima la tua arista.. sai che l'amiamo motlo in casa! Un abbraccione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anche la mia é molto liberale però non mi faceva alzare da tavolo senza aver fatto un pasto completo :-D!!! Baci

      Elimina
  5. Sono riuscita a far capire a mia mamma che ero in grado di non morire di fame dopo anni che ero andata via di casa. Quando vivevo ancora con i miei non mi ero mai cimentata ai fornelli (ho cominciato quando ho avuto una cucina tutta mia) quindi per anni ha creduto che andassi avanti a piatti preconfezionati. Ora ha capito e si gusta con molta gioia le cose che preparo ;-)

    RispondiElimina
  6. Quest'arista ha un aspetto davvero magnifico Imma, devo proprio provarla! La mia non ha mai avuto problemi a farmi mangiare... e mi ha anche insegnato a cucinare, per cui lo sa, di fame non muoio! :D

    RispondiElimina
  7. Per le mamme i figli non crescono mai, anche se la mia sul cibo è molto tranquilla... Chi sa se io saprò esserlo con i miei figli ^_^
    Questa ricetta me la segno perchè le vecchie ricette delle mamme sono sempre strepitose!

    RispondiElimina
  8. Ahah.. cucciola mia.. lo sai perchè sorrido? Perchè mia madre non è mai stata brava in cucina, detestava proprio cucinare e per questo da quando ho memoria ho sempre fatto io!! :D Ero io l'addetta, e se poteva evitare era tanto felice (e anche i miei fratelli, visto che non ne potevano più del 'sugo alla pizzaiola') :D Un abbraccio, la tu arista è famosa per essere un piattino da 5 stelle! TVTTTB!

    RispondiElimina
  9. oh oh ! Se mia figlia scopre questa iniziativa ( divertentissima per carità) me lo manda a me il messaggio ! si ammetto sono un bel pò apprensiva! Imma tesoro quest'arista è fantastica e con quella salsina cremosa è super invitante!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  10. che piatto prelibatissimooooooooooooo!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Imma! Che bella questa iniziativa, simpatica! :D L'arista cremosa è uno dei miei piatti preferiti e la tua è strepitosa, invitantissima! :D Complimenti, un abbraccio forte e buona serata :)

    RispondiElimina
  12. ahahah che carina questa iniziativa!!!

    RispondiElimina
  13. Imma cara, io alla mia mamma non devo (per fortuna) dimostrare nulla, perché in cucina a lei va sempre bene tutto ;) e detto tra noi, quel saporino di Knorr che mi insegue già dalla minestrina di quand'ero piccola, se lo adoro lo devo proprio a lei..
    Senti, maaaaa, questa torta Raffaello... ma da che pianeta viene?!
    E' meravigliossa!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!