giovedì 19 settembre 2019

Ciambella all'arancia senza latte, burro, uova

 
 La ciambella all’arancia è un dolce leggero, 
soffice e morbidissimo. E'  realizzato senza uova, burro
 e  latte quindi ha davvero ha un ridotto apporto calorico
 e sarà un piacevole peccato di gola da potersi 
concedere in ogni momento della giornata.
 Ovviamente come potete notare dalla foto, 
può essere
 ulteriormente arricchita con una copertura 
al cioccolato, che si sposa perfettamente
 con il sapore più dolce della torta e crea
 un abbinamento perfetto.
 In questo modo le calorie ahimè  
salgono ma se volete limitare ulteriormente 
le calorie potete omettere la copertura e spolverizzare 
solo con zucchero a velo. 
In ogni caso il risultato è davvero ottimo!
 --------------------------------------------------------
Nota-Io ho utilizzato per questa torta uno 
stampo delizioso in silicone "Queen" di Pavonidea
 ma potete utilizzare anche uno stampo a ciambella
 che andrà foderato con carta forno e se volete utilizzare
  uno stampo da 22/24cm raddoppiate le dosi.

 
Ciambella all'arancia senza latte, burro, uova
Stampo in silicone Queen di Pavoidea
oppure una tortiera da 20cm ø
150g farina 00
8g di lievito per dolci
2g  bicarbonato
un pizzico di sale
55g olio di semi di girasole
90 g di zucchero a velo
90ml acqua
30ml succo d’arancia
1/2 arancia bio, scorza grattugiata
Per la copertura opzionabile
100 g di cioccolato fondente
 
 Preriscaldate il forno a 180°C. In una ciotola, setacciare insieme 
la farina, il lievito e il bicarbonato. e lo zucchero a velo.
 Aggiungete un pizzico di sale e mescolate 
con una frusta. In una seconda ciotola, unite l’olio,
 l’acqua, il succo d’ancia e la scorza grattugiata.
 Mescolate bene con una frusta. 
Versate gli ingredienti
 liquidi nella ciotola con i secchi e mescolate per amalgamare.
 Oleate uno stampo in silicone a ciambella con olio
 (il mio Queen di Pavoidea). Infornate per 30-33
 minuti in forno statico. Fate la prova dello stuzzicadenti 
prima di togliere la ciambella dal forno. 
Lasciate raffreddare prima di estrarre
 la ciambella dallo stampo.
Per la ganache ( opzionale )
Tritare grossolanamente il cioccolato e metterlo in un 
pentolino con fondo spesso. Unire la panna quindi posizionate 
sul fuoco a fiamma bassa e girate fino a quando il cioccolato
  non sarà completamente sciolto. Versate sulla torta ormai fredda.

10 commenti:

  1. Cara Imma, un pezzo di questa ciambella mi piacerebbe averla per la prima colazione!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Una vera delizia la cui leggerezza è perfetta in questo periodo così caldo.
    Un bacio
    Alice

    RispondiElimina
  3. L'ho provata anche io diverse volte ed è davvero buona. E senza sensi di colpa ;-)

    RispondiElimina
  4. Bellissima cimabella sia da vedere che indubbiamente da mangiare :-P

    RispondiElimina
  5. Hi Dear, have you been certainly visiting this site daily, if that's the case you then will certainly get good knowledge.

    RispondiElimina
  6. Che bella.. e che golosa.. nonostante i "senza".. baci e buona domenica :-*

    RispondiElimina
  7. ...che dire?! E' semplicemente meravigliosa, così golosa con quella colata di cioccolato irresistibile..il connubio io lo adoro!
    Un baciotto e buonissima giornata

    RispondiElimina
  8. Cosi golosa e attraente con quella colata di cioccolato, mi vien voglia di afferrata dallo schermo del tablet, complimenti. Baci Sabry

    RispondiElimina
  9. Adoro le torte così leggere, posso mangiarne senza sentirmi in colpa!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!