martedì 21 giugno 2011

Biancomangiare con composta di amarene e aceto balsamico

green3
green1
green2

Teiera, tazza piattino e cucchiaino GreenGate

Credevate che mi ero dimenticata del mio Tea time?? Assolutamente no, solo che adesso al posto del plaid del divano e del tè caldo c’è un bel terrazzo con tanti fiori e un tè tenuto al fresco fino al momento di essere servito.
Il Tea Time di oggi è davvero golosissima con un dolce tipico della Sicilia(per rimanere in tema con il mio contest “La perla della cucina italiana”…mi raccomando partecipate!!) molto diffuso nell’area mediterranea, in Italia è tipico, oltre che in Sicilia, anche in Val D’Aosta dove assume il nome di Blanc Manger, ovvero il Biancomangiare. La mia versione è diciamo molto rivisitata e preparata in monoporzioni ma con un profumo di mandorle davvero irresistibile, infatti per la prima volta ho realizzato anche il latte di mandorla fatto in casa che ha un sapore davvero incredibile.
Per dare un tocco particolare è deciso al dolce, ho aggiunto in abbianmento la composta di amarene e aceto balsamico di Le Tamerici, una composta davvero particolare che si sposa magnificamente con i formaggi ma anche su dolci al cucchiaio come il mio.
E ovviamente non poteva mancare il tè, una miscela di Tea forte “Raspberry nectar” miscela di lamponi gustosa, succulenta che conferisce un gusto importante, ricco di sapori, invitante come un cesto di lamponi scelti, perfettamente maturati al sole estivo…Che dire del mio servizio da tè??Uno spettacolare servizio in perfetto stile provenzale della Green Gate una meravigliosa ditta danese che si occupa di prodotti per la casa dove fantasia estro e gusto sono di casa….mi sono innamorata dei loro prodotti cosi freschi e colorati al primo sguardo!!!

Biancomangiare
Per 6 stampi (io ho utilizzato gli stampini in silicone
con vassoi Creme a porter di Guardini)
500 ml di latte di mandorla
125 di latte
100 g di zucchero
60 g di amido di mais
Cannella
q.b.
scorza di limone q.b.
4 g di colla di pesce
Mettete la colla di pesce in acqua fredda. Versate il latte di mandorla in una casseruola con lo zucchero, l’amido e il latte. Aggiungete la scorza di limone e la cannella. Fate cuocere su fuoco dolce per 8 minuti fino ad ottenere una crema densa e prima di spegnere strizzate la colla di pesce ed unitela al composto. Versate negli stampini e ponete in frigo almeno 3 ore e prima di servire unite la composta di amarene e aceto balsamico e qualche mandorla tritata.

Latte di mandorla
(per ½ litro)
500 g di mandole (io ho usato le mandorle sgusciate biologiche di Gusta i tipici siciliani)
300 g di zucchero
½ litro di acqua
Prendete le mandorle e mettetele a mollo per tre minuti in una pentola di acqua bollente per ammorbidire la pellicina. Mondate della pellicina, mettetele nel mixer l'aggiunta di un pò d'acqua e zucchero così da ottenere una finissima poltiglia( filtrate a piu riprese cosi da non surriscaldarle). Una volta che avete ottenuto la poltiglia, aggiungete l’acqua fresca; lasciate il tutto macerare per 12 ora in un luogo fresco. Dopo di ciò, filtrate la poltiglia con un panno, che torcerete con forza per far uscire dalle mandorle tutto il latte. Mettete il liquido che avete filtrato in una pentola, fatelo cuocere per circa un'ora, girandolo di tanto in tanto.. Lasciate raffreddare, quindi imbottigliate.

75 commenti:

  1. Tripudio di colori!!!!!!
    Stupendo Biancomangiare e incantevole servizio!!!!!
    Tutto impeccabile come sempre!!!
    Super brava!!!!!
    Un bacione e felice settimana!!!!!!

    RispondiElimina
  2. che meraviglioso momento del tè! e che bontà il biancomangiare!!! io ci farei anche colazione ora! ;)

    RispondiElimina
  3. Che bella e golosa presentazione !!
    Complimenti
    un bacio buona giornata Anna

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che splendore questo dessert!! Ti fa venire voglia di affondarci il viso dentro!!

    Fantastica, come sempre!!

    Ciao, Giulia

    RispondiElimina
  5. Caspita...una ne pensi e mille ne "impasti".....assolutamente golosa e da assaggiare....oltre che perfetta....baciuzzi...la stefy

    RispondiElimina
  6. Davvero invitante!;) E il set floreale è davvero un piacere per la vista *.*

    RispondiElimina
  7. Tutto meravigliosamente buono,
    presentanto in grande stile!
    Un abbraccio e una buona giornata *-*

    RispondiElimina
  8. Una bella versione il tuo biancomangiare...che prevede l'uso della colla di pesce. Io a suo tempo seguìi la ricetta tradizionale. Ma devo rifarla e provare questa tua. Un bacio Ale.

    RispondiElimina
  9. che bello !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Un dolcetto fantastico,leggero ed impreziosito da questa composta particolarissima. Non sai quanto mi sia dispiaciuto non conoscerti!! Ci dovrà per forza essere un'altra occasione

    RispondiElimina
  11. che dire, presentazione, divina!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Impazzisco letteralmente per quel servito... scusa, ma oggi la mia attenzione va tutta a quello: adoro la Green Gate e fa' che non sia mai distribuita in Italia, altrimenti mi toccherà chiudere il blog perché non mi rimarranno soldi per mangiare!

    RispondiElimina
  13. O mamma mia.. mai mangiato il biancomangiare.. ma dalla foto e dai suoi ingredienti ho idea che sia sublime!! Poi per come presenti tu i tuoi piatti Imma.. fai venire fame.. smack e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  14. intanto complimenti per il servizio da tè con i fiorellini è bellissimo!e buono il biancomangiare!

    RispondiElimina
  15. Brava Imma!! Con l'aceto balsamico a profumare questo è un dessert stupendo!!
    Franci

    RispondiElimina
  16. Questo dolcino è davvero bellissimo da vedere e sicuramente ancora meglio da gustare, ma mi sono innamorata del tuo servizio da tè mervaiglioso!

    RispondiElimina
  17. Adoro il biancomangiare e accompagnato alle amerene è davvero super goloso tesoro. Una pausa di dolcezza resa ancora più piacevole con quel bel servizio floreale. Un bacione grandissimissimo, TVBBBBBBBBB

    RispondiElimina
  18. Che bella foto! Splendido servizio da tè!!!

    RispondiElimina
  19. ottimo dessert, e poi anche il te freddo è una vera delizia per i caldi della stagione!!!

    RispondiElimina
  20. che meraviglia, soprattutto in questi pomeriggi sento il bisogno di tirare il fiato... una bella tazzadi tè e questo Biancomangiare sarebbero l'ideale.... baci cara!
    tutto bene tuo marito?

    RispondiElimina
  21. Non so se mi piace di più il "servizio" da te o il biancomangiare, potrei fare un 50 e 50 per non far torto a nessuno, sei fantastica, davvero :-)

    RispondiElimina
  22. ciao tesoro! Ma sai che non ho mai fatto il bianco mangiare? Lo so, mi sono sicuramente persa qualcosa e dico che devo provarlo da non so quanto tempo. Sono sicura che arriverà presto anche il suo momento, a vedere il tuo così bello e ben presentato sento che devo replicarlo in fretta. Dev'essere favoloso e anche il latte di mandorla me lo voglio proprio preparare che mi fa tanto estate.
    Ti mando un bacio grandissimo, sei sempre la mia ispiratrice preferita ;)
    E certo che mi ricordo del tuo contest, ci mancherebbe, prelevo subito il banner....
    Un bacione tesoro e buon lunedì.
    Tvttb
    Simo

    RispondiElimina
  23. bellissima l'idea della composta di amarene all'aceto balsamico......anche io l'ho provata ma con la crostata al cioccolato.....molto particolare....complimenti!!!

    RispondiElimina
  24. buoooonaaaaaaaaaaaaaa, il servizio e' splendido!

    RispondiElimina
  25. MMM che golosità si mangia prima con gli occhi che con la bocca ...
    Ciao Imma un bacione dai viaggiatori golosi ...

    Ps; stiamo pensando alla ricetta per tuo contest

    RispondiElimina
  26. che delizia! hai una collezione di teiere da tazze da te incredibile! Ogni ricetta è abbinata alla sua teiera e al suo tè, dovresti pubbliccare un pdf! :)

    RispondiElimina
  27. Un abbinamento decisamente insolito, devo provarlo, brava!

    RispondiElimina
  28. Cara Imma,
    il tuo servizio di tè completo di cucchiaino è stupendo, non sai quanto te lo invidio! E questo biancomangiare con la composta di amarene dev'essere troppo buono. Un delizioso tea time ;)

    RispondiElimina
  29. Ma che bello, sembra un giardino d'estate...

    RispondiElimina
  30. Che meraviglia questo biancomangiare, addirittura con il latte di mandorle preparato da te, sei bravissima! Quanto m'ispirano quelle golose amarene all'aceto balsamico!! Baci carissima buon inizio settimana

    RispondiElimina
  31. Imma cara è bellissimo, lo vorrei tanto assaggiare...

    RispondiElimina
  32. Che golosita! complimenti :)

    RispondiElimina
  33. che bello questo servizio! meraviglioso davvero!

    RispondiElimina
  34. belli i tuoi accostamenti di colori e sapori...brava come sempre Imma e spero che per te sia un buon inizio di settimana..baci

    RispondiElimina
  35. Io in realtà prendo il tè anche d'estate e l'idea di accompagnarlo a questa delizia mi alletta moltissimo!

    Un abbraccio dolcioso... Elly ;D

    RispondiElimina
  36. Golosissima con la bella stagioni questi sono i dolci che preferisco, grazie per la ricetta del latte di mandorla che adoro, ma non ho mai osato fare in casa ciao Luisa

    RispondiElimina
  37. Dev'essere favoloso!!! Bravissima cara! Un bacione.

    RispondiElimina
  38. che meraviglia dolce Imma!questa teiera è uno spettacolo e ancvhe il docle sul piattino! io sono un'appassionata dell'ora del tè e la condividerei volentierissimo con te!

    RispondiElimina
  39. Ma che splendida teirea romantica e delicata copme il dolcino che l'accompagna. Mi sembra di stare in mezzo ad un prato fiorito :)

    RispondiElimina
  40. ma che meraviglia Imma! bellissimo il set da tè, meraviglioso il tuo biancomangiare, bravissima!

    RispondiElimina
  41. Solo a guardare la foto me ne è veunuta una voglia!!!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  42. il biancomangiare!!! me lo faceva sempre mia nonna, che ricordi...
    ciao, complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  43. ma utilizzare solo latte di mandorle? un dolce fresco e leggero, io lo divorerei dopo cena sul divano! :P

    RispondiElimina
  44. caspita che dessert fantastico!complimenti!

    RispondiElimina
  45. Ciao Imma! a parte il tuo servizio da te...che è una favola!!!
    ma questi piccoli budini sono deliziosi e davvero invitanti! un sapore dolce e delicato impreziosito dall'aceto così fresco e ricercato!
    complimenti!
    baci baci

    RispondiElimina
  46. ciao Imma, l'abbinamento fra il biancomangiare e la composta è davvero golosissimo. Non potrei desiderare un dolce più invitante di questo !! Manu

    RispondiElimina
  47. Ah ya yaiiii! Che meraviglioso giardino botanico ci regali questa mattina!Dopo la 7e meraviglia del mondo, io ci metterei questo blog spettacolare come 8e meraviglia.Sei straordinaria!!! ;)
    Bacioni!!!!!

    RispondiElimina
  48. Tonia grazie sei sempre un tesorooooooooo!!!!!!!bacioni

    RispondiElimina
  49. Eleganza e raffinatezza da te non mancano mai, come sempre ci lasci a bocca aperta!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  50. Imma, parteciperai con una delle tue squisitezze al nostro contest? Ne saremmo entusiasti!
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  51. Imma cara...questo dolce è una vera delizia e lo è ancora di più il servizio con cui ce lo hai presentato!!! Tutto bellissimo tesoro...un bacione e buona serata!!

    RispondiElimina
  52. Questo biancomangiare è semplicemente divino! Invidio la tua inesauribile voglia di fare..
    un bacione grande

    RispondiElimina
  53. Che coincidenza! Ma lo sai che questo weekend ho fatto anche io il bianco mangiare?! L'ho accompagnato con una purea di lamponi...prima o poi lo pubblicherò! Intanto mi gusto il tuo...semplicemente divino!

    RispondiElimina
  54. SENZA PAROLE!!!!BUONA CUCINA E BUONA VITA

    RispondiElimina
  55. il biancomangiare lo trovi su molti testi di letteratura inglese dell'ottocento.
    Si vede che andava di moda!!! Io personalemte non l'ho mai mangiato, ma presentato così ti invoglia davvero!
    Complimenti per il set floreale.
    Il dolce.... parla da sè!

    RispondiElimina
  56. Biancomangiare alla mandorla!
    Buonissimo!!!!
    E la teiera bellissima!

    RispondiElimina
  57. dev'essere buonissimo, non l'ho mai mangiato a dire il vero! un bacione.

    RispondiElimina
  58. originale questo tuo biancomangiare...e bellissimo il servizio!

    RispondiElimina
  59. Ho provato a concentrarmi sulla ricetta, ma ammetto la mia passione mi ha portata ad ammirare il servizio da thè!

    *_* Bellissimo!

    RispondiElimina
  60. Imma cara che meraviglia..posso dirti che a me più di tutto piace il tuo servizio da tè fiorito. prelevo il banner bacioni

    RispondiElimina
  61. Che potrei aggiungere a quello che è già stato detto da tutti gli altri?? Questa è l'ennesima prelibatezza che ci regali! Un bacio

    RispondiElimina
  62. Tutto stupendo!!!
    Sei sempre mitica Imma!!!
    Bacioni!!

    RispondiElimina
  63. golosissima ricetta e ottima presentazione, bravissima :)

    RispondiElimina
  64. Ullalla che visione ^_^ tra il dolce, il thè e il servizio è un paicere sedersi alla tua tavola!

    RispondiElimina
  65. Grazie questa ricetta è davvero speciale, come il servizio !!
    Ciao Imma buon primo giorno d'estate!

    RispondiElimina
  66. complimenti, questa ricettina è davvero deliziosa! un bacione!

    RispondiElimina
  67. ciao, ricetta splendida, come sempre.
    Ma posso usare anche il latte di mandorle che vendono in cartone?

    grazie.

    Anna

    RispondiElimina
  68. Si anna vai tranquilla puoi usare anche quello...ciao

    RispondiElimina
  69. Ma lo sai che ho una tazza uguale, amo le loro tazze! :)
    favoloso il dolce... l'aceto balsamico l'amo con le fragole... ora mi tocca provarlo così :)

    RispondiElimina
  70. Che meraviglia Imma è bellissimo!!! e sicuramente buonissimo. Il contrasto del bianco candido con la composta di amarene è veramente delizioso... come quel servizio da te ;)

    RispondiElimina
  71. ma accidenti, dove l'hai preso quell'incredibile servizio???

    RispondiElimina
  72. grazie, copio immediatamente la ricetta.

    Anna

    RispondiElimina
  73. Presentazione stupenda, ma dove li trovi questi bellissimi servizi da the?

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!