venerdì 16 dicembre 2011

Gli struffoli...con la planetaria!!!

strfoli2
struffoli1
Biscottiere Villadeste Home-Cucchiaino Rivadossi


Gli struffoli sono tra i dolci più rappresentativi di Napoli e quando ho pensato ad un dolce da realizzare con la mia nuova Mum5 della Bosch ho pensato che una delle ricette tradizionali che avrei scelto tra le 3 portate da realizzare con la planetaria, sarebbe stata questa anche perche ero certa della riuscita dell’impasto!!!
Per chi ancora non avesse mai sentito parlare degli struffoli, basti dire che sono delle piccole palline di pasta dolce, fritte e poi immerse nel miele e decorate con confettini colorati.
Per quanto riguarda le origini degli struffoli, dobbiamo tornare indietro fino all’età degli antichi Greci che pare li abbiano esportati nel Golfo di Napoli al tempo di Partenope. Ed è proprio dal greco che secondo molti deriverebbe anche il nome “struffoli”: più precisamente dalla parola “strongoulos”, ovvero “dalla forma arrotondata”.
Nonostante sia una preparazione molto conosciuta ed apprezzata, gli struffoli hanno una larga diffusione in modo particolare nell’Italia meridionale dove ne esistono diverse versioni, tutte più o meno simili alla ricetta originale ma con nomi diversi: in Calabria “cicirata” o “turdiddi”” ed a Palermo “strufoli". Ne esistono di simili anche nell'Italia centrale ovvero nelle Marche (e in Umbria) si chiamano cicerchiata, e pare che derivino il loro nome dai ceci infatti i pallini legati poi con il miele sono più piccoli. In entrambe le regioni è un dolce di carnevale.
Ecco, dopo queste nozione storiche/geografiche sugli struffoli passiamo alla ricetta dove tradizione e innovazione tecnologica si incontrano grazie alla mia bellissima planetaria Mum5 della Bosch…Siamo inseparabili ormai!!!

Struffoli
Ingredienti per l'impasto:
500 g di farina
50 g di zucchero
8 g di sale
1 bacca di vaniglia
4 uova
buccia d'arancia e mandarino
1 limone
50 ml di vino bianco
60 g di burro

Per friggere:

Olio di semi q.b. (oppure extra vergine se preferite)

Per amalgamare e decorare

Miele millefiori q.b.
Canditi assortiti q.b.
Codette di zucchero e confettini q.b.
Gocce di cioccolato(mia aggiunta)

Inseriamo nel contenitore della planetaria con il gancio a foglia e con la macchina in funzione gli ingredienti in questo ordine: la farina,il sale sciolto in poca acqua, lo zucchero, il vino bianco per dare elasticità all’impasto e le prima 2 uova. Continuate a mescolare. Aggiungiamo i semi ricavati dalla bacca di vaniglia, una grattata di buccia di arancia, una scorza di mandarino e una di limone. Uniamo le restanti uova e, alla fine, il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Finiamo di mescolare nella planetaria per altri 7/8 minuti.
Prendere l'impasto che deve risultare liscio, setoso e profumato e mettiamolo a riposo
2 ore in frigo. Dopo il tempo necessario riprendiamo l'impasto e facciamo dei filoncini e con il coltello, ricaviamo piccole pezzetti di pasta. Man mano che li ricaviamo, infariniamoli abbondantemente per evitare che si appiccichino fra loro. Togliamo la farina in eccesso con un setaccio e friggiamoli in abbondante olio un po alla volta. Appena vengono a galla tiriamoli su con una schiumarola e adagiamoli su carta assorbente e poi in una boule. Versiamo sugli struffoli il miele e adagiamoli nel piatto da portata e decoriamoli con le codette colorate ed i confettini(io ci metto anche delle gocce di cioccolato).


52 commenti:

  1. sai che non li ho mai assaggiati???ma sembrano buonissimi!!!

    RispondiElimina
  2. Non li ho mai assaggiati, ma devono essere troppo buoni!
    e poi mettono allegria :D
    Buon fine settimana, un bacione

    RispondiElimina
  3. Mai assaggiati!
    Complimenti per le foto e la composizione! Fotografie allegrissime :D

    RispondiElimina
  4. Non li ho mai assaggiati ma mi attirano un sacco quelle palline con i confettini colorati. Sono così allegre e anche mooooooolto golose ^__^ Un bacione tesoro, buon we TVBBBBBBBBBB

    RispondiElimina
  5. Da piccolina li odiavo (non mi ricordo perché!!) ma ora non ne potrei fare a meno!!!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  6. ieri li ho rifatti un altra volta sono davvero golosi.... dalle nostre parti nonne natale se sulle tavole non ci sono gli struffoli...brava imma...
    lia

    RispondiElimina
  7. ciao Imma
    gli struffoli! Hai ragione quando dici che sono il dolce rappresentativo del natale a Napoli...
    il tuo nuovo aiuto in cucina è bellissimo!!
    chissà quante cose gustose ci posterai ancora con il suo aiuto!!!
    un grande bacio

    RispondiElimina
  8. Quanto mi piacciono gli struffoli, l'anno scorso ne ho preparati a "go go"!!!
    Bravissima, mi hai fatto venire l'acquolina!!!
    Un bacione!!!!!

    RispondiElimina
  9. A casa non è Natale se non ci sono gli struffoli, e che bella idea farli con la planetaria!!!!
    ps mi son permessa di "copiare" la tua ricetta del Danubio salato, il rusultato è stato strepitoso, grazieeeeeeee!!!!!!

    RispondiElimina
  10. Uuuuuuuuuuuuu...che buoni gli struffoli! Quest'anno li faccio anche io...ho deciso! E ti cpio la ricetta ;)

    RispondiElimina
  11. Ciao Imma! noi non abbiamo neppure mai assaggiato quelli fatti a mano...e qundi possiamo solo immaginare quanto sia buono!
    E come son colorati!!
    baci baci

    RispondiElimina
  12. Conosco gli struffoli, ma non li ho mangiati!!! Dall'aspetto sembrano molto invitanti!!!
    Complimenti anche per il bellissimo acquisto!;-)
    Ciao, un bacio!

    RispondiElimina
  13. sono dfecisamente tra i miei dolci preferiti, ottimi! e che bella presentazione!buon week-end :-)

    RispondiElimina
  14. semplicemente perfetti... bravissima Imma cara!

    RispondiElimina
  15. Anche la mia mamma li ha fatti proprio ieri ... per la verità per noi si tratta di cicerchiata, mio papà è calabbbbrese! :)

    RispondiElimina
  16. E' un dolce buonissimo che simboleggia il Natale: fare l'impasto con la planetaria agevola non poco :D

    RispondiElimina
  17. ho trascorso la mia infanzia a Napoli, e ricordo che di struffoli ne ho mangiati a quintali. Mamma mia che buoni....

    RispondiElimina
  18. wow che meraviglia!! li devo proprio provare... sai li ho sempre mangiati perchè mia suocera è napoletana, ma non li ho mai fatti!!! sicuramente non verranno come i tuoi!! Un bacione!!

    RispondiElimina
  19. ...quella planetaria è favolosa!
    E degli struffoli........ne vogliamo parlare?

    RispondiElimina
  20. ho letto che c'è chi non li ha mai assaggiati....attenzione: creano dipendenza !!! ^_^ ahah

    RispondiElimina
  21. Una goduriosa tradizione... la prima volta gli ho mangiati a Caprese Michelangelo (vicino a San Sepolcro, Anghiari. Santuario della Verna) annaffiati da litri e litri di miele caldo ;-)

    RispondiElimina
  22. li conosco ma non li ho mai assaggiati, ma solo a vederli viene voglia di allungare la mano e mangiarli tuttiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!baci!

    RispondiElimina
  23. che meraviglia Imma!!!
    adoro gli struffoli... però a Milano non si trovano molto facilmente :(
    bacioni

    RispondiElimina
  24. Buonissimi!!! Li adoro: anche in Irpinia sono diffusi, ma non ricordo come si chiamano, devo chiedere a mia suocera, lì si fanno per l'Epifania!

    RispondiElimina
  25. Echi meglio di te può fare questa ricetta??? li ho assaggiati una volta e mi son piaciuti un sacco.. bravissima cara! smack buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  26. Che buoni!Ogni anno mia mamma e mia nonna si cimentano con gli struffoli!Devono essere molto profumati i tuoi,con la buccia del mandarino!Riferisco alla mamma!Brava come sempre!Lolly

    RispondiElimina
  27. cara Imma queste palline le ho mangiate solo una volta e confesso che non mi sono piaciute però chi le aveva fatte non era napoletana :D secondo me fatti da te sicuramente sono moooooolto più buoni :-)

    RispondiElimina
  28. mai fatti! però con questa ricetta devo provare per forza è studiata pure per la planetaria!! vabbè non ho scusanti! di una cosa sono sicura non mi verranno mai belli come i tuoi! baci baci

    RispondiElimina
  29. ogni anno prometto a Mattia di farli e poi mi impigrisco e non li faccio più. sono bellissimi Imma e quasi quasi glieli faccio con la tua ricetta.
    bacioni

    RispondiElimina
  30. Che buoni gli struffoli! Li faceva divini una cara persona che non fa più parte della mia vita...ma ne ho un ricordo meraviglioso e dolcissimo. Brava, Imma! Un abbraccio
    simo

    RispondiElimina
  31. Sarei davvero curiosa di assaggiarli, immagino che ne sarei completamente conquistata!!!
    Camy

    RispondiElimina
  32. Favolosi e anche ben presentati, questi non possono proprio mancare a Natale...
    golosissimo anche il post sotto a questo, l'aberello è stupendo!! Bacioni carissima :)

    RispondiElimina
  33. Li ho mangiati fatti dalla mamma di un mio collega abruzzese...FAVOLOSI!!! e pensa che io non amo molto il miele nei dolci :)

    RispondiElimina
  34. Cara Imma non sai come mi serve questa ricetta con l'uso della planetaria!! :D
    baci

    RispondiElimina
  35. Lo devo comprare uno strumento così, lo voglio, lo voglio.. sentito Babbo Natale.. lo voglioooooo :D

    RispondiElimina
  36. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  37. che belli!!!!!!! brava Imma non conoscevo sto attrezzo la...grazie per avercelo presentato.-))
    buon fine settimana

    RispondiElimina
  38. li fa anche mia mamma sono molto buoni, con la colata di miele poi una vera delizia

    RispondiElimina
  39. Mai assaggiati ma non sai quanta voglia ho di provare a farli! Imma cara auguro a te e famiglia un felice Natale e un bellissimo 2012!
    Baci

    RispondiElimina
  40. Ciao Imma,
    solo due parole di precisazione storico-geografica. I vostri "struffoli" nelle Marche (e in Umbria) si chiamano cicerchiata, e pare che derivino il loro nome dai ceci infatti i pallini legati poi con il miele sono più piccoli. In entrambe le regioni è un dolce di carnevale e ... te lo dico con certezza perché sono marchigiana con radici umbre. Infine scusa eh, ma a rigor di geografia Marche e Umbria sono regioni dell'Italia centrale e non di quella meridionale.
    MarinaM
    www.altezzareale.com

    RispondiElimina
  41. Grazie mille Marina per la precisazione infatti ho subito corretto e aggiunto le tue note nel post!!

    RispondiElimina
  42. Io li ADORO!!!! il problema è che quando mia suocera "napoletana doc" li prepara me li devono portare via per farmi smettere di mangiarli!
    Posso passare da te e rubartene un pò ti sono venuti perfetti!
    un bacio
    Alice

    RispondiElimina
  43. che buoni gli struffoli, devo provarli, non li ho mai fatti ma li ho mangiati molte volte! un bacione.

    RispondiElimina
  44. Che buoni devono essere! E poi mettono allegria solo a guardarli...Non li ho mai assaggiati ma li voglio fare al più preso! Fanno una gola...

    RispondiElimina
  45. mmm..che buoni...li ho mangiati tanti anni fa a scuola in occasione di un compleanno di una mia compagna e mi sono piaciuti tanto. Che voglia! Grazie della ricetta :-) Kiki

    RispondiElimina
  46. Anche io non li ho mai assaggiati pur avendoli sempre sentiti nominare ma credo che li proverò. Solo una piccola domanda nella spiegazione non è specificato la farina va messa per prima? Grazie in anticipo.
    Buon weekend

    RispondiElimina
  47. Ops avevo saltato la farina...la fretta di questi giorni:-)...cmq si va all'inizio ho aggiustato la ricetta, grazie per avermelo fatto notare!!baci

    RispondiElimina
  48. E riconosco anche questiii! mi li sto mangiando tutti da sola.. perchè i miei figli non li hanno voluti assaggiare! Ma ci credi? A me pare impossibile, pensavo che li avrebbero assaltati, ma così sono io che ci guadagno :) bravissIMMA!

    RispondiElimina
  49. Vorrei sapere se questi strufoli si possono fare a mano,perche'non ho la planitaria

    RispondiElimina
  50. Mcafee.com/activate is the perfect site to redeem your activation code and activate your McAfee antivirus. McAfee is a leading antivirus solution that safeguards your data from cyberattacks and internet viruses. From web security to system tuning, McAfee is a reliable program that has everything you’d expect from a premium cutting-edge antivirus software.Returning users can visit Mcafee.com/activate to download the software on your system. Users who’d wish to opt for a new account can follow the user guide below to download, install, and activate McAfee antivirus.
    Mcafee.com/activate | Mcafee.com/activate | Mcafee.com/activate

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!