martedì 28 febbraio 2012

Red Velvet Cake

f4 (2)f4
Penso che sia ormai risaputo che ho una passione per i dolci anglo/americani e uno dei simboli della pasticceria americana è questa sontuosa e scenografica torta rosso velluto una vera istituzione nella pasticceria americana equivalente per tradizione agli italianissimi Panettoni e Pastiere napoletane.
Quando c’è un compleanno in vista per colpire tutti mi torna in mente sempre la Red Velvet Cake con il suo contrasto cosi netto tra il colore rosso della torta con la candida crema di farcitura al formaggio fresco, usata anche per glassare la superficie oltre che i vari strati.
Questa che vedete oggi l’ho realizzata per il compleanno di mia suocera che ne è rimasta estasiata….Ecco adesso sapete come conquistare vostra suocera:D, ma non solo lei infatti questa è una torta che colpisce decisamente tutti e poi è di facile esecuzione, non ha bisogno di essere bagnata e resiste intatta anche un paio di giorni grazie alla presenza del latticello che oltre a conferirle un sapore particolare, è l’artefice della sua vellutata consistenza che resta morbidissima per più giorni, senza richiedere l’ausilio di bagne….Insomma, io ve la consiglio perché bella è bella ma è anche e sopratutto molto molto goduriosa!!!

NOTA: Questa è la torta presente anche nel numero di Marzo del mensile Sale&Pepe

f4 (1)f41
Red velvet cake
Ingredienti per la torta:
250 farina con amido Molino Rossetto
110 di burro a temperatura ambiente
300 g zucchero
3 uova
250 ml di latticello(in sotituzione potete utilizzare 125 ml di latte parzialmente scremato
e 125 ml yogurt bianco intero oppure greco)
1 cucchiaio raso di colorante alimentare rosso in polvere oppure la punta di un cucchiaino di quello in gel
1 cucchiaio di aceto bianco
1 cucchiaio di lievito per dolci(in sostituzione dell’aceto potete utilizzare anche solo 8g di lievito in polvere)

Ingredienti per il frosting:
250g di mascarpone
250g di philadelphia
250 ml panna
115 g zucchero a velo
1 cucchiaio di succo di limone
Ciliegine candite e scaglie rosse al cioccolato
f2f2

Preriscalda il forno a 175°C e imburra e infarina due tortiere rotonde dal diametro di 23 cm. (io ho utilizzato una sola tortiera da 24 aumentando la cottura di 10 minuti abbassando la temperatura a 150°).Setaccia la farina. In una ciotola a parte monta il burro con un mixer per circa 2 minuti, poi aggiungi lo zucchero e i semini di vaniglia grattati con un coltello dalla bacca e monta gli ingredienti ancora finché non diventano spumosi e morbidi. A questo punto aggiungi una dopo l’altra le uova e continua a montare.
In un altro contenitore unisci yogurt, latte e colorante e mescola fino a che non diventa omogeneo. Adesso è il momento di unire insieme tutti gli ingredienti, comincia aggiungendo un po’ di farina al composto di burro e zucchero, poi unisci il mix di latte e yogurt, poi ancora la farina… fino a finire gli ingredienti.
In una tazzina unisci lievito e aceto e lascialo frizzare per un po’, poi aggiungilo all’impasto e mescola per amalgamare il tutto.
Suddividi l’impasto nelle due tortiere precedentemente preparate, livella la superficie e cuocile in forno per 25 – 30 minuti finché uno stuzzicadenti infilato nel centro non esce asciutto. Quando sono cotte, lasciale freddare per circa 10 minuti, poi girale e lasciale freddare su una griglia finché non sono completamente fredde. Mentre le torte si freddano prepariamo il frosting.

Monta il mascarpone e il philadelphia con le fruste per ammorbidirli ed aggiungi lo zucchero a velo. Separatamente monta la panna a neve e poi incorporala delicatamente al mascarpone e philadelphia e mescola con una spatola finché non diventa un composto omogeneo. Tagliamo ciascun disco di torta a metà e ricava 4 dischi rossi. Spalma il composto su un disco, sovrapponi l’altro disco, spalma ancora il composto, sovrapponi il terzo disco, spalma di nuovo e via con il quarto disco. Adesso ricopri tutta la torta sopra e intorno con il frosting e spolverala con le codette rosse oppure il cocco grattugiato e le ciliegine candite rosse.

121 commenti:

  1. Che bella Imma , oltre che golosa è stupenda da vedere! Baci e buona settimana.

    RispondiElimina
  2. Hai ragione la red velvet è di grande impatto visivo, e devo dire che non ci credevo fino a che non l'ho provata, ma è anche molto molto buona, anche io la faccio spesso con l amia supercollaudatissima ricetta :)

    RispondiElimina
  3. non conosco questa torta, ma gli ingredienti del frosting sono goduriosi. E da quanto è presente sui vari blog vedo che è di gran moda!

    RispondiElimina
  4. Che colore magnifico tesoro, è splendida con quel rosso vivo. Ci credo che la suocera ne è rimasta estasiata, chi non lo sarebbe stato! Io ci faccio un pensierino per il prossimo luglio allora :) Un bacione grandissimo, buona settimana TVBBBBBBBBBB

    RispondiElimina
  5. Ma che bella..fa proprio un figurone!!Ha davvero l'aria di un compleanno..

    RispondiElimina
  6. Il colore è magnifico, è un peccato tagliarla ma ammetto che a fetta è anche più bella...

    RispondiElimina
  7. da te ce sempre da imparare.... ma dalle foto direi che e davvero molto buona e anchje bella...
    complimenti
    lia

    RispondiElimina
  8. Golosissima e davvero troppo bella!
    Buon inizio settimana cara!

    RispondiElimina
  9. tua suocera è stata fotunatissima, è una torta bellissima con quel rosso molto luminoso.. complimenti

    RispondiElimina
  10. Innanzitutto complimentissimi per la citazione su Sale&pepe! E poi... solitamente io amo dolci più semplici e rustici ma un morso alla tua red velvet cake glielo darei :)
    un abbraccio e buona settimana mia cara!

    RispondiElimina
  11. Complimenti per la torta e per la pubblicazione, te la meriti tutta!

    RispondiElimina
  12. Pensavo fosse la tua creazione domicale!!!!! Comunque super complimenti pannosi!!!

    RispondiElimina
  13. Buon lunedì Imma!! questa torta è una delle più belle mai viste..il colore è meraviglioso mai fatta...devo assolutamente provarla. complimenti ogni volta mi stupisci. baci

    RispondiElimina
  14. Che meraviglia oltre ad essere buonissima e' un piacere per gli occhi!!!Un abraccio!!!

    RispondiElimina
  15. beato che ti abita vicino!!troppo bella questa torta...una vera goduria! buona settimana!

    RispondiElimina
  16. Ciao Imma, la tua red velvet cake è uno spettacolo...io ho provato una volta a realizzarla ma di rosso aveva ben poco:-( proverò con la tua ricetta! baci

    RispondiElimina
  17. Imma sono senza parole...la red velvet!!!! Sei assolutamente super, complimenti sinceri!!!

    RispondiElimina
  18. è la red velvet più bella che abbia visto! super complimenti!! <3 <3 <3

    RispondiElimina
  19. Sei un pò ripetitiva. Questa torta l'hai già postata in gennaio del 2011
    Per essere una foodblogger da "Sale e pepe" bisogna essere più creative!!!

    RispondiElimina
  20. Ma che spettacolo Imma!!!! E' bellissima!!

    RispondiElimina
  21. Bellissima torta! Con questo suo bel rosso rapisce l'attenzione. Chissà che bontà!

    RispondiElimina
  22. Anch'io sarei rimasta estasiata, questa torta è un vero capolavoro e sai quanto ammiri le torte decorate cara Imma!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. mi lasci sempre senza parole...è meravigliosa...

    RispondiElimina
  24. Ma questa me la regalo per il mio compleanno..non ho suocere da conquistare!!E' un regalo che mi farò a luglio..bravissima tesò è uno splendore!!Buona settimana cara!!

    RispondiElimina
  25. Questa passione la condivido volentieri.... !E poi mette allegria e gioia solo a guardarla...secondo me ti rispecchia moltissimo!

    RispondiElimina
  26. mamma mia che spettacolo...è un vero capolavoro di bellezza e di golosità!

    RispondiElimina
  27. Non credo sarò mai capace di farla! Imma è un vero spettacolo.. complimenti.. è favolosa! baci e buona settimana :-D
    ps: nel mio blog puoi scaricare il PDF del contest sul pesto se ti va .-)

    RispondiElimina
  28. è davvero la torta che sogno da sempre di fare!

    RispondiElimina
  29. Io adoro la Velvet cake...la tua è stupenda, a me non riesce mai così rossa! ticopio la ricetta per la prossima torta per la suocera :-)
    Camy

    RispondiElimina
  30. Questa torta è favolosa!!Bravissima!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  31. questa torta è un piacere a guradarla figuriamoci a miangiarla.... gnam gnam....
    ma il latticello sarebbe il latte concentrato??? la ricetta è interessantissima, da provare sicuramente!!! un abbraccio stefania

    RispondiElimina
  32. Che spettacolo! Imma devi fare un tour per l'Italia x tenere corsi di pasticceria! sonia

    RispondiElimina
  33. Davvero bella e sontuosa.
    E' una ricetta che se non erro viene dal sud del Nord america, Lousiana forse, non vorrei dire castroneria, o comunque li si vantano sovente che è la loro ricetta simbolo.

    Mi piace molto questa versione ricca!
    Bravissima!

    RispondiElimina
  34. davanti ad una fetta di questa di torta,sicuramente non si puo' fare le preziose dicendo di essere a dieta!!!
    e' da addentare e farsi i baffi di panna!!!

    RispondiElimina
  35. che bella, con un contrasto di colori pazzesco!!!!!

    RispondiElimina
  36. Meravigliosa da vedere e sicuramente buonissima. Complimenti.

    RispondiElimina
  37. che opera!!sei una pasticcera fantastica!

    RispondiElimina
  38. Adoro questa tora, ma non ho mai avuto il coraggio di provare a farla, poi vedo la tua che è un capolavoro e so già che la mia sarà una chiavica:-(

    RispondiElimina
  39. l'ho vista su Sale&Pepe...splendida!!!! :D

    RispondiElimina
  40. stupenda come te! compliemnti, tifo sempre per te!

    RispondiElimina
  41. ti è venuta magnificamente bacio simmy

    RispondiElimina
  42. Ciao imma è bellissima!! Complimenti per il dolce e per la pubblicazione.
    Daniela.

    RispondiElimina
  43. Ogni volta che passiamo è una festa golosa ...
    Ciao Imma un bacione dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  44. un classico che riesce a sorprendere sempre!!!!!!!!! bellissima imma :)

    RispondiElimina
  45. Imma, non ho avuto ancora il tempo di sfogliare il nuovo numero di Sale&Pepe, ma appena a casa mi ci tuffo, solo per la gioia di leggere il tuo nome stampato su carta patinata!!!

    RispondiElimina
  46. wow imma, è strepitosa.
    Stamane sul canale Cielo l'ho vista, realizzata da Sonia di giallozafferano. Ma la tua è fenomenale.
    Auguri a tua suocera... un bacio

    RispondiElimina
  47. Sabato compio gli anni!! E se me la preparassi?? Che dici ci provo??
    Mi hai convinta!! E' spettacolare!!!
    Veramente, sembra finta da quant'è bella!!!
    Sei strabrava Imma Carissima!!!
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  48. Una torta che affascina per colore e gusto e tu con questi lussuosi dolci riesci sempre a stupirci! Un bacione ;-)

    RispondiElimina
  49. che spettacolo! la red vevet è un sogno per me! riuscirò mai a farla? mah!
    davvero questa torta conquista tutti!
    superbrava!
    abbracci

    RispondiElimina
  50. Mannaggia Imma...te possino!!!!! Sono ingrassata du kili solo a guardarla ;-)

    Un abbraccio dolcissimo. Ho comprato il giornale solo per "ritrovarti" anche lì!

    RispondiElimina
  51. Una meraviglia!!!!!!! La suocera non poteva non rimanere contenta!
    COmplimenti a te!

    RispondiElimina
  52. Bellissima questa torta!! Sono secoli che voglio provare a farla!!

    RispondiElimina
  53. si si l'ho vista sulla rivista :-) è un colpo d'occhio eccezionale e chissà quanto è buona!!! baci Ros

    RispondiElimina
  54. Hai ragione, la red velvet è una torta stupenda!! Da quando l'ho fatta mi è rimasta nel cuore!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  55. Sino a qualche giorno fa la conoscevo ma non ne conoscevo il sapore... ed effettivamente è davvero buona e bella da vedersi con quel trionfo di bianco e rosso. Abbracci Debora

    RispondiElimina
  56. E' lei, lei è stata il ripieno della torta di compleanno per mia figlia che mi ha tolto il sonno per 2 giorni interi...lei la splendida red velvet ed io non ci potevo credere che fosse così buona e così splendidamente umida da non avere bisogno davvero di nulla, solo di essere manciata a forchettate! Ed è davvero così incredibilmente bella anche solo vestita di bianco come l'hai fatta tu! Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  57. Continuo a vederla in molti blog e in tutti i blog resto a bocca aperta dalla bellezza indiscussa di questa torta (la tua poi è davvero sublime, bellissima....)Ma...c'è un ma...Non riesco a farmi andar giù la storia dei coloranti!!4 cucchiai non sono pochi ma come è che si dice..."chi bella vuol apparire un po' deve soffrire"..mi sa che soffrirò in silenzio e mangerò questa magnifica torta ...con gli occhi!!a meno che tu non voglia farti un giretto sul lago di garda:-D Baci!!!

    RispondiElimina
  58. auguri alla suocera!!complimenti a te belle golosa e molto elegante buon inizio di settimana Imma..baci

    RispondiElimina
  59. Che meraviglia! un peccato doverla mangiare e rovinare una simile bellezza ciao Luisa

    RispondiElimina
  60. è bellissima! davvero d'effetto :-D

    RispondiElimina
  61. E' fantastica! Ogni volta che la vedo penso subito di farla ma capita sempre quando mi metto a dieta!! Bellissima cara Imma!! Bacione

    RispondiElimina
  62. sono senza parole...magnifica è dire poco!

    RispondiElimina
  63. Miranda io non metto il cacao perchè copre completamente il rosso....non l'ho dimenticato per strada....io la
    faccio cosi!!Ciao

    RispondiElimina
  64. è bellissima e credo anche buonissima..io ho avuto modo di assaggiare una red velvet...ma era immangiabile!!!...proverò questa ricetta!!!

    RispondiElimina
  65. Sai che volevo proprio chiederti dov'era questa torta... nel senso... dopo aver visto la foto su Sale e Pepe... non la trovavo qui da te... non l'avevi ancora pubblicata, scema che sono!!!!!! Ancora più bella di come me l'aspettavo, brava!

    RispondiElimina
  66. adorabile, io l'anno scorso me l'ero regalata per il compleanno è proprio una torta magnifica. Anche io oggi propongo un dolcino goloso e se ti va di passare a vedere ne sare felicissima. un abbraccio

    RispondiElimina
  67. Ma la finiamo????? Non puoi portare in tentazione così tutte le amiche che vengono a trovarti!!!! Ma sei matta???? Questa è una favola, io non la mangerei mica tanto è bella!!!!!! Baciii

    RispondiElimina
  68. deliziosamente fantastica! Ne posso prendere virtualmente una fetta?

    buona serata
    spery

    RispondiElimina
  69. Bellissima e sicuramente buonissima! il rosso è anche il mio colore preferito: insomma è la torta apposta per me! :)
    Complimenti come sempre!

    Un saluto da "Il cibo delle coccole"

    RispondiElimina
  70. Ma che meraviglia, ho comprato la rivista e l'avevo notata, è strepitosa. Anche io sono affascinata da quelle scenografiche torte americane, ho provato la red velvet, buonissima ma non riesco ad avere il colore così rosso! Ma come si fa? :)

    RispondiElimina
  71. troppo spettacolare!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  72. Wow che bella la tua versione! E' veramente "red", è così invitante...una super torta!

    RispondiElimina
  73. Non ho parole tesoro mio, complimenti davvero, i tuoi successi mi rendono felice e mi confermano che sei davvero grande!! Questa torta è perfetta in tutto!!!!Ti voglio bene! Baci

    RispondiElimina
  74. Bellissima, il contrasto di colore la rende spettacolare!!!
    L'ho vista anche su Sale e Pepe, complimenti è un giusto riconoscimento alla tua bravura!!!
    Baci

    RispondiElimina
  75. Eccicredo che tua suocera ne sia rimasta estasiata....cavoli è un capolavoro!!
    Complimenti per la pubblicazione su Sale&Pepe!! sei davvero una grande Imma

    RispondiElimina
  76. che bella!!la trovo stupenda!!! ci credo che a tua suocera è piaciuta!!! :-)

    RispondiElimina
  77. meravigliosa, non c'è altro da dire!!!
    bravissima ^__^

    RispondiElimina
  78. questo dolce è favoloso.....complimenti anche per lo splendido articolo su Sale e Pepe....un bacino.....la stefy

    RispondiElimina
  79. Uno spettacolo questa torta!!! Solo a vederla viene voglia di tuffarcisi dentro e finirla all' istante...Bravissima!! Un bacione!

    RispondiElimina
  80. una vera festa per gli occhi!! (come sempre del resto)
    bacione!

    RispondiElimina
  81. Ieri, sfogliando SALE E PEPE di marzo ho visto la tua torta nella sezione blog! È davvero spettacolare! Non c'è un minimo difetto... Davvero perfetta!

    RispondiElimina
  82. Hai proprio ragione è veramente goduriosa, la tua poi è anche molto bella, brava come sempre!!!!

    RispondiElimina
  83. Ma tu sei diabolica...come si può resistere a simili tentazioni???

    RispondiElimina
  84. E' magnifica cara, chiunque rimarrebbe estasiato di fronte a tale bellezza e bontà. Sei bravissima e meriti veramente tutti i riconoscimenti

    RispondiElimina
  85. troppo bella questa torta!! sei davvero bravissima, complimenti!

    RispondiElimina
  86. Adoro la Red Velvet, l'ho preparata anche io l'anno scorso per il mio compleanno avendo come te una passione per i dolci anglosassoni...complimenti, è bellissima!!
    Un bacione, GG :-)

    RispondiElimina
  87. Imma...anche questa....non è alla mia altezza...quindi...devi farne una tutta per me perchè MI PIACE!

    RispondiElimina
  88. bellissima....e buonissima:-)

    RispondiElimina
  89. Imma è veramente bellissima, io faccio una ricetta un po' diversa, ma il risultato è ottimo...concordo con te sul fatto che anche la fetta tagliata è magicamente coreografica, bacioni, Flavia

    RispondiElimina
  90. Complimenti per la torta..davvero davvero splendida!
    Passa a trovarmi! Ciao!

    RispondiElimina
  91. dire che è bella mi sembra superfluo...posso dirti pero' che una fetta me la mangerei molto volentieri ...

    RispondiElimina
  92. ..un giorno o l'altro riuscirò a farla anch'io! che magnifico risultato, una vera gioia per gli occhi, cara Imma, un bacione, sei sempre inarrivabile!

    RispondiElimina
  93. Anche a me piace tanto la Red Velvet.
    L'ho fatta per San Valentino!
    Molto bella la tua!

    RispondiElimina
  94. Che meraviglia,è uno spettacolo!Complimenti!Ciao

    RispondiElimina
  95. wuau que maravilha adorei super bom e bonito bjs ficou 5*

    RispondiElimina
  96. Meravigliosa, davvero bella! Adoro i dolci fatti con il latticello! Ciao

    RispondiElimina
  97. Davvero bella...come sempre ti superi.sei bravissima.


    ciao

    RispondiElimina
  98. Che bello spettacolo! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  99. Ciao, se passi di là da noi, ti abbiamo lasciato un regalino!!

    RispondiElimina
  100. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  101. mmm Mi piace questa torta! Anche io devo partecipare a questo contest, infatti sto meditando e programmando il piatto... :)

    RispondiElimina
  102. Ciao Imma,
    apro il mio ultimo numero di Sale & Pepe... ed eccoti, ma sei bravissima, congratulazioni.
    Elisa

    RispondiElimina
  103. Mmmh, deve essere buonissima questa torta! D'altronde ci sarà un motivo se si dice "al contadino non far sapere quant'è buono il formaggio con le pere" no?? =)
    Complimenti!

    RispondiElimina
  104. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  105. NON SO SE HAI VISTO LA PAGINA DI GIALLO ZAFFERANO QUESTA MATTINA.. MA C'E' LA STESSA TORTA.. MA NON E' CHE TI COPIANO??? PIU' BELLA LA TUA DI GRAN LUNGA..

    RispondiElimina
  106. Ciao, ti faccio i miei complimenti! Volevo sapere se il philadelphia è da scegliere al posto del mascarpone secondo i gusti o è da mettere insieme. Non ho trovato dove hai scritto che lo incorpori al frosting. Grazie!

    RispondiElimina
  107. se non metti il cacao non scrivere red velvet cake visto che non lo è. Il cacao non copre nessun colore se usi il colore in pasta. Te lo dico visto che la red velvet è la torta che faccio più spesso. Scusa ma se c'è veramente una cosa che mi fa innervosire è chi cambia le ricette e non mette che non è l'originale. chi non ha mai fatto questa torta e la trova da te pensa che questa sia la ricetta originale. cosa che così non è :(
    Miranda

    RispondiElimina
  108. Avevo già una ricetta per la Red velvet cake ma questa non ha paragoni.
    Da provare questo fine settimana. A presto
    Debora.

    RispondiElimina
  109. Ciao Imma! Ho fatto tre volte la red velvet e in tutte e tre le occasioni sono rimasta delusa poichè non mi è mai venuta rossa, ma violetta! :( ora finalmente leggo la tua ricetta e noto hce non c'è il cacao in polvere da mescolare alla farina! eppure ho scaricato la ricetta da un sito americano affidabile! La provo subito senza cacao e questa volta sono sicura che riuscirà, ma mi chiedo: il gusto sarà lo stesso??? Grazie Lucia

    RispondiElimina
  110. Questa la devo provare! Bellissima!!!

    RispondiElimina
  111. Ciao Imma, oggi provo la tua red velvet...la prima (e unica volta che l'ho fatta - vedi mio blog novembre 2011)...è venuta una brown cake a soli due strati.. :) speriamo di fare meglio questa volta!!! :) a presto e buona giornata!

    RispondiElimina
  112. Imma, l'ho fatta, con il colorante gel...ma è venuta...rosa!!! :-) il sapore è delizioso ma con il colore non ci siamo...uffi! beh..la vedrai presto sul mio blog.
    Posso chiederti che marca di colorante usi?
    Grazie, a presto!

    RispondiElimina
  113. Ciao, vorrei sapere come mai non bagni i dischi di torta prima di mettere la crema. E poi, il colorante liquido influenzerebbe troppo la riuscita del dolce? Grazie!

    RispondiElimina
  114. Several diplomats said Rice provided no evidence
    for the farmacia on line allegation, which they took as needed before sex.
    As would be a revolutionary step in this staircase of intellectual
    progression is Anaxamander. I find that module title deceptive.


    Feel free to visit my web blog - http://lefyourself.nl

    RispondiElimina
  115. Questo colore è ritoccato perché con le dosi di colorante che hai dato non esce x nulla così! ma che gente però oh, x far vedere che sanno fare più degli altri fanno il photoshop pure alla roba da mangiare!!!!!!

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!