sabato 31 agosto 2013

Focaccia dolce del Paleolitico

foca3 
Una focaccia dolce, dolcissima come tutte le ricettee del Manuale di Nonna Papera che nonostante gli anni, davvero tanti, sono ancora attualissime  e questa è la sua mitica focaccia del Paleolitico,  una delle ricette che mi sta più al cuore. Ovviamente anche qui  non potevo non metterci il mio zampino, infatti l'ho arricchita con  delle deliziose amarene sciroppate e del profumatissimo tè che donano aroma gusto e golosità a questa meravigliosa focaccia perfetta come merende ma anche per una ricca colazione!!! Felice weekend a voi tutte e ci ritroviamo qui lunedi con una torta da non perdere!!

Nota* Volete avere notizie e tante informazioni nonché il bellissimo pdf da scaricare con tutte le ricette del Manuale di Nonna Papera realizzato dalle blogger? Fate un salto da Sabine, nel suo blog Fragole a merenda  vedrete il grande lavoro fatto da Sabine e scoprirete un mondo di sorprese legato a questo manuale! 
focaccia3 
"Dati i tempi duri poichè siamo nell'Età della Pietra e la ruota è
ben lontana dal girare non essendo stata ancora inventata, la focaccia ebbe al so nascere forma "quadrata".
Perciò, se volete restare al passo coi sassi di allora,
munitevi di uno stampo "quadrato" e procedete"!
 Focaccia del Paleolitico
200 gr di farina
200 gr di miele
40 gr di burro
1 limone
80 ml di latte
50 ml di tè
1 uovo
1 pizzico di sale
1 pizzico di bicarbonato
Amarene q.b.
Sciogliere a fiamma molto bassa il burro con il latte e il tè. Appena il composto sarà molto caldo, aggiungetevi il miele e mescolate per qualche minuto. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Intanto, in una zuppiera mescolate pian piano, in modo che si amalgamino senza grumi, la farina, il sale, il bicarbonato, la scorza grattugiata, l'uovo e le amarene . Aggiungete il succo di mezzo limone; poi, poco alla volta, il composto di latte-miele-burro raffreddato. Imburrate uno stampo quadrato 22x22(va bena anche tondo) e rivestitelo con la carta forno e versatevi l'impasto. Fate cuocere a 180° per 35 minuti.

99 commenti:

  1. Cucciola... non appena ho letto il titolo della ricetta mi si è riempito il cuore di ricordi e nostalgia! Devo ritrovare assolutamente la mia copia, credo che sarà ridotta male dopo le peripezie che ha passato con me.. ma è stato il mio primo libro di cucina e lo testavo davvero con la mia nonna materna. <3 Questa focaccia per me è speciale.. è preziosa. E l tuo zampino è come sempre valore aggiunto, amica mia! Complimenti e grazie di cuore per questa bella emozione! TVTTTTTTTTTTTTTTB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro é vero é il primo libro di cucina di tutte noi piccole blogger ai fornelli:-D!!! Cucciola sono felicissima di averti portato nel cuore tanti cari ricordi!!! Un grande abbraccio e tvbbbbbb anch'io!!!

      Elimina
  2. Bella ricetta..... i sapori di una volta con un tocco in più!
    Grazie Imma! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susy d é vero, i dolci di nonna papera sono davvero senza tempo!! Bacioniiiii

      Elimina
  3. ma che meraviglia cara Imma, chissà che bontà! adoro l'uso del té nei dolci e impazzisco per le amarene, quindi ricetta fantastica come al solito! Buon venerdì mia cara e buon weekend!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a te mia cara felicissimo weekend e sono felice che la ricetta ti piaccia mia cara!! Bacioniii

      Elimina
  4. Bella e golosa e con le amarene super deliziosa!! ^_^ ciao!

    RispondiElimina
  5. Buongiorno Tesoro:** tempo fa Vaty mi parlò del blog Fragole a Merenda.. ed in effetti fu amore a prima vista...per le bellissime foto e racconti... vado subito a sbirciare le ricette di questo pdf ... già con la presentazione di questa focaccia mi ha conquistata! e come sempre il tuo zampino speciale con l'aggiunta delle amarene ha reso la preparazione ancora più golosa! ne prendo una fetta per colazione e la giornata inizia col sorriso... Grazie:* un bacione grandissimo e buon fine settimana:**

    RispondiElimina
  6. Un bacio grandissimo anche a te cara e Sabine é speciale anche per me e poi ha messo così tanto amore nel progetto dedicato al manuale di nonna papera!!! Un bacio grande e felice weekend anche a te!!!!

    RispondiElimina
  7. credo di essere l'unica a non avere questo manuale, però ne avevo uno delle Giovani Marmotte :D sono andata sul link e l'ho scaricato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava cara vedrai quante ricette ci sono all'interno e tutte attualissime!! Un bacioneee

      Elimina
  8. Ma questa è una ricetta "fumetto" !!! Che bella che è :) Sai che anche io avevo in mente di preparare una focaccia dolce ??? Questa mi piace tantissimo ! Brava la mia Imma :)
    Un bacino e buon week end !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si una sorta di fumetto della mitica nonna papara leggermente rivisitata da me come sempre:-D!!! Bacioniiiii

      Elimina
  9. Che bella tesoro! Poi con il miele, le amarene..ed il tè... troppo buona!
    me ne mandi un pezzo per la colazione? :P
    buona giornata,bella :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si é piena di profumo deliziose questa focaccia dolce:-D!!! Bacioni

      Elimina
  10. Ciao Imma, non so più che fine ha fatto quel libro, ma ricordo ancora quanto sfogliare ho fatto, ahh che bei ricordi!!! Grazie Imma, anche per questa ricetta e l'aggiunta del te e delle amarene è perfetta, deve essere una vera bontà!!!
    Buona giornata, bacioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te tesoro e si questo libro tocca il cuore di tutti!!Un bacione

      Elimina
  11. Io invece quel libro non ce l'avevo!!:( poi vado a scaricarmi il pdf!!!! Dev'essere deliziosa questa focaccia Imma!!!! Un bacioneeeeee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Simona é deliziosa nella sua semplicità ! Bacioniiiiii

      Elimina
  12. Ho il libro di nonna papera da quando ero piccola e adesso è nella libreria insieme ad altri preziosi libri. Buonissima focaccia e bei ricordi!!!
    Un salutone Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio é andato perso purtroppo, conserva il tuo sempre con cura!! Bacioni

      Elimina
  13. Mi piace molto questa focaccia al miele e il tuo tocco ci sta divinamente... da provare sicuramente Imma!
    Buon fine settimana anche a te carissima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii il tocco ci vuole non potrei non inserire qualche ingrediente extra in quello che propongo:-D!! Bacioni

      Elimina
  14. immagino il profumo...poi il sapore sarà ottimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si di certo ti consiglio di provarla Alice!! Un bacioneeeee

      Elimina
  15. questa ricetta mi sembra deliziosa

    RispondiElimina
  16. Questa ricetta è così invitante, e poi con Nonna Papera si va sul sicuro :D

    RispondiElimina
  17. Buongiorno cara Imma, benritrovata!
    L'aspetto rustico e sano di questa focaccia mi alletta non poco!
    Direi che è da provare! :)
    Bacioni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro bentornata sono felice di leggerti e si una focaccia rustica e profumata che vi consiglio davvero!!Bacioni

      Elimina
  18. Ciao che bello essere ritornata indietro nel tempo! L'aspetto è come sempre molto invitante! Un abbraccio e buon we
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola si un tuffo nella nostra infansia!!Bacioni

      Elimina
  19. Il manuale di nonna papera! L'avevo quasi dimenticato:)
    Il tocco delle amarene e l'aggiunta di tè è davvero un'ottima variante. E poi quando mordi e trovi l'amarena è come vincere un premio!^_^
    Un abbraccio e buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii tesoro giustissimo ti becchi l'amarena e sei felice:D!!!!Un bacione immenso!!

      Elimina
  20. Che meraviglia, tesoro! Ma sai che avevo quel manuale e purtroppo non lo trovo più? Peccato :( Mi piace tanto l'aggiunta delle amarene e del tè, sei sempre geniale e bravissima! :) <3 Un abbraccio forte, buon weekend :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro allora mi sa prorpio che devi scaricarti ilpdf li c'è tutto davvero e questa focaccia è davvero buonisssssssssssima!!Un bacione grande e felice w.e.cara Vale!!!

      Elimina
    2. Tesoro l'ho scaricato è magnificoooooo GRAZIE!!! Tutte ricette stupende, siete state bravissime! Adesso non mi resta che provare qualcosa :D Un mega bacio tvb :**

      Elimina
    3. Brava cara hai visto che bontà!!! Un bacione

      Elimina
  21. Tu lo sai che non avevo quel manuale??? mai visto.. e non conosco nulla delle ricette che vi son contenute... andrò subito a scaricarmi intanto quel pdf.. ed ammiro la tua focaccia.. c'è tanto miele.. mi piacerebbe moltissimo!!!!! Baciotti e buon w.e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si cara mielosaaaaaaaaaa al punto giusto e scarica il pdf vedrai quante delizie!!!Bacioni

      Elimina
  22. Ma lo sai che quel manuale lo devo avere...o meglio....lo deve avere mia nonna nascosto chissà dove !!! Ricordo che da bimbetta ci giocavo sempre....prima o poi salterà fuori, intanto faccio tesoro della tua ricetta e appena avrò un po' di calma riprenderò a cucinare seriamente! Adesso ancora tutto in confusione, il fatto poi inaspettato di lavorare tutto il giorno mi rende distratta e stanca!!! Arriveranno tempi migliori!!! Ti abbraccio Imma e scusami se non sono sempre presente come vorrei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Gabila certo tanto lavoro...sarei a pezzi ma dai pian piano la situazione si calmerà e tornerai a cucinare alla grandisssssssssima!!Si questo manuale tesoro costodino come uno scrigno prezioso e in effetti lo è:D!!Un bacione grande e tvbbbbbbbbb tesoro bello!!

      Elimina
  23. Il Manuale di Nonna Papera lo avevo anch'io! Chissà dove sarà finito mannaggia....ottima questa focaccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si sono sparsi per il mondo questi manuali:D!!Un bacione

      Elimina
  24. Che bella e soffice! davvero molto buona ed invitate, ancora di più per la sua semplicità!
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille care siete sempre dolcissime. Bacione

      Elimina
  25. Senza dubbio una ricetta che scalda il cuore... Imma cara!!! E poi la sua consistenza direi che e' perfetta... Grazie!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille tesoro:-D e hai ragione é una ricetta che fa bene al cuore!! Bacioniiii

      Elimina
  26. Mi piace tanto l'aggiunta delle amarene, anche io sono una che le mette con piacere nelle torte!!!
    A presto cara Imma.. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii sono golose e mettono allegria!! Bacioni

      Elimina
  27. Gia' mi ha messo di buon umore il nome di questa focaccia, davvero divertente. E poi le foto mi hanno convinto che sia proprio da provare. Mi piace l'idea delle amarene, effettivamente ne ho un vasetto da finire in dispensa. Volevo chiederti se si sente molto il sapore del miele...in casa mia non e' molto amato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro non piu di tanto perchè cmq il miele si disperede nell'impasto e perde il suo sapore quindi vai tranquilla;D!!Bacioni

      Elimina
  28. Le ricette di nonna papera sono indiscutibili!!! Qualcosa di antico e genuino al quale non si può rinunciare, il tocco personale ovviamente ce lo mettiamo tutti e questo qui è perfetto, questa focaccia è davvero deliziosa, complimenti :)
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/
    p.s. ho appena scaricato il pdf non vedo l'ora di sfogliarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro sono felice che ti piaccia e vedrai quante ricette golose che troverai in quel pdf!!Bacioniiiii

      Elimina
  29. Cara Imma ma sai che io ho il manuale e mai mi aveva colpito questa focaccia dolce? però ora si, quanto miele nell'impasto, chissà che buona, e poi è personalizzabile! non si può non provare al più presto, complimenti anche per quella bella tazza di tè...ora mi è venuta voglia pure di quello e me lo vado a fare...peccato non avere la focaccia!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro sarebbe bello poter passare insieme un pomeriggio tra tè, chiacchiere, una fetta di dolce e tante risate..chissà magari un giorno:D!!Un bacione grandeeee!!!

      Elimina
  30. Che buona questa focaccia e come l'hai arricchita bene! Le ricette del manuale sono una più buona dell'altra! Anch'io avevo scaricato il pdf da Sabine, ma ho avuto la fortuna di trovarne una copia proprio qualche settimana fa e non me la sono fatta scappare :)
    Un bacio
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si, c'è stato un periodo proprio che hanno ristampato e venduto in edicola di nuovo il ricettario!!Un bacione e felcie weekend cara!!

      Elimina
  31. Quel manuale è ancora a casa dei miei, in camera mia, mi dispiace portarlo via, quanti ricordi. Mia figlia lo sfoglia spesso con grande felicità, quasi quasi domenica "lo prendo in prestito"!!
    La merenda sana di una volta, bravissima Imma, con il tuo zampino poi l'hai resa ancor più golosa!!!
    Un abbraccio strettissimo, passa un felicissimo fine settimana, tvbttt <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero tesoro, è quasi una pezzetto di cuore quel libro!!!Spero che passi anche tu un felicissimo weekend con i tuoi cari e noi ci ritroviamo qui lunedi!!Bacioni e tvbbbbbbbbbb

      Elimina
  32. ma è stupenda imma e mi hai fatto sorridere munitevi di stampo quadrato ..ihiihihi le migliori ricette sono sempre le più vecchie buonissima e il pdf di sabine ? da scaricare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ti consiglio di scaricarlo subito c'è una bella raccolata di delizie credimi!!Bacioni

      Elimina
  33. Nooo...quanti ricordi...ma sai che me ne ero praticamente dimenticata...
    da quando sono sposata non ho più fatto nessuna ricetta...e l'ho lasciato dai miei...
    devo recuperarlo!!!!
    Bellissima la focaccia e molto bella l'introduzione...
    adoro le amarene sciroppate quindi cosa dire di più....

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro e sono qui anche per ricordarvi i vostri amati libri giusto:d e questo non è da dimenticare sicuramente!!!Un bacione cara e felice weekend!

      Elimina
  34. il manuale di nonna papera...ma dove sarà finito il mio? maremmina però..certo se lo ritrovassi ne sarei davvero felice... ma chissà... in casa dei miei? mah.. non credo..
    ufff
    tesoro buon fine settimanaaaaa anche a te
    per me lunedì sarà durissima perchè ricomincio a lavorare...
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora Simo per ricominciare lunedì ci vuole un golosissimo dolce!! Bacioni

      Elimina
  35. Appena letto il titolo sono venuta di corsa, me la ricordo bene questa...e il lavoro che ha fatto Sabrine semplicemente splendido.
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si un gran bel lavoro davvero tesoro!! Baci

      Elimina
  36. Beh coi tempi che stanno correndo riscoprire un po' di ricette "paleolitiche" non può che farci bene!!!!
    Bravissima Imma e buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si cara ci rifuggiamo nel passato goloso:-D!!! Bacioni

      Elimina
  37. Che bella questa focaccia la preparerò per la colazione di Domenica...è non vedo l'ora di vedere la torta di lunedì .
    Baci e buon w.e.
    Enrica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si lunedì sarà un esplosione di calorie!! Baci e felice weekend!

      Elimina
  38. Mi ricordo questa raccolta Imma! E' passato già qualche anno, vero? Bellissima la focaccia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si tanto tempo ma Sabine ha postato il pdf pochi giorni fa e mi é tornata in mente questa ricetta!! Bacioni

      Elimina
  39. ho anch'io quel manuale, ma devo ancora provare qualche ricetta!! questa mi sembra stupenda.. la proverò presto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le ricette del manuale sono tutte semplici e questa lo é ancora di più!! Bacioniiii

      Elimina
  40. Imma, ciao, tesoro! Grazie per esser passata, sai che ti stavo pensando proprio stamattina? Ti mando un bacio grandissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro lo sai che é sempre un piacere per me....ti penso sempre anch'io!! Bacioniiiiii

      Elimina
  41. Uno zampino tu, uno Nonna Papera non poteva che garantire un dolce ad hoc!! Quadrato o tondo che sia!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E si ci siamo bilanciate bene io e nonna papera!!! Bacioniiiiii

      Elimina
  42. Manuale scaricato! Me l'ero perso....grazie della dritta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati é stato un piacere!! Bacioniiii

      Elimina
  43. Ciao Imma, grazie dell'informazione e della ricetta! Una squisitezza, ormai sei una scommessa vinta in partenza!
    Ti lascio il link del mio Link Party, nel caso ti facesse piacere partecipare!
    Nina di Link Party "Back to Autumn" su Fragola e Cannella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nina certo che mi fa piacere arrivo subito a guardare!! Bacioni

      Elimina
  44. sono pronta per l'inzuppo! sembra una golosità! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E simo direi proprio che per l`inzuppo é l`ideale:-D!! Bacioniiii

      Elimina
  45. Sono arrivata seconda a un concorso di pasticceria, alla scuola media, con questa ricetta, perciò mi è particolarmente cara... grazie di avermela ricordata! Rimango sempre incantata davanti ai tuoi props!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro davvero:-D:-D??!! Ecco eri predestinati a diventare una foodblogger vedi:-D!! Un bacione grande!

      Elimina
  46. che ricetta particolare! voglio provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, ti assicuro che é una meraviglia! Bacioni

      Elimina
  47. Davvero piena di ricordi questa ricetta e in piu' buonissima.Le foto poi sono spettacolari.Un abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Fausta e si ricordi davvero tanti!! Bacioniiii, Imma

      Elimina
  48. Addirittura del paleolitico... mi hai conquistata! se hai voglia di passare dal mio blog, ben più recente del paleolitico, sono contenta! :)

    RispondiElimina
  49. Che delizia che deve essere. Quanto le varianti, io le adoro, adoro utilizzare quello che ho in casa e sentire sapori sempre diversi! La metto tra le cose da provare! UN grosso kiss paperoso :*

    RispondiElimina
  50. Sono l'unica a non conoscere il libro? L'ho sempre detto che sono una foodie anomala;) però mi immagino questa focaccia troppo buona e particolare! Quei props sono stupendi tesoro! Perdonami se arrivò solo ora ma ieri dopo post siamo partiti x ultimo giretto estivo :)

    RispondiElimina
  51. Cara Imma,
    arivo buona ultima in questo lunghissimo elenco di commenti, ma non potevo esimermi dal ringraziarti per la citazione. Il Manuale di Nonna Papera - che con orgoglio ho contribuito a riportare in auge - era un libro bellissimo, e per questo senza tempo.
    Ho scoperto la vera identità di Nonna Papera, ho realizzato il pdf con le ricette dei lettori di "Fragole a merenda", il Corriere ne ha ripubblicato la mitica prima edizione: ma io credo che il lato B più autentico di quel fantastico libro siano le centinaia di mail che ho ricevuto da ex-bambini che ancora si ricordano dei pomeriggi trascorsi a cucinare e sognare sulle sue pagine. Sono un affresco di ricordi - dolci e amari, ma tutti vividi e autentici - che non potrò mai pubblicare, per evidenti ragioni di rispetto verso chi me li ha inviati dimostrandomi tanta fiducia. Ma danno ragione del grande amore che ancora circonda il Manuale.
    Perciò grazie ancora, a te e a tutti gli amici di "Dolci a gogo", per avere contribuito a mantenere in vita questo ricordo condiviso da tanti. Un pezzetto della nostra storia, non solo culinaria...
    Un caro abbraccio

    Sabrine
    FRAGOLE A MERENDA

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!