martedì 29 dicembre 2015

Cavolfiore speziato alla curcuma e paprika..e riflessioni moltooooo ironiche sul Natale!!!

 
 Ed anche questo Natale è archiviato...lo so,  il Natale è magico, si festeggia 
con i propri cari, si aprono i regali, si va alla messa di mezzanotte, 
si mangia tanto e ci si delizia con banchetti che non finiscono più,
insieme a parenti ed amici,
ci sono i bimbi che rallegrano e riscaldano il cuore con le loro 
poesia nascoste sotto il piatto, i canti natalizi  ma...
c'è anche la casa che sembra devastata da un tornado,
la cucina che ti vede relegata li da giorni e sentirsi Cenerentola
viene naturale.
La dieta che sbircia dal cassetto e con sorriso beffardo sembra dirti 
"a gennaio sono guai" per te!
I parenti che si autoinvitano la sera della vigilia
 il che comporta una corsa 
nei negozi per un regalino dell'ultimo minuto.
La tovaglia rossa che dopo 2 giorni ti guarda
come ad intimarti "non è finita qui c' è ancora Santo Stefano"!
I regali ricevuti?? A parte i due bellissimi libri di cucina che mi ha 
regalato mio marito, alcuni parenti sembrano aver preso la prima
cosa che gli è capitata fra le mani, i classici regali inutili,
 il brutto è dover dire
"grazie che bello" cercando subito dopo
la pattumiera!
 
 Insomma come avrete intuito, io sono felicissima che sia passato il 
primo round e nonostante il mio sfogo ironico
il Natale resta sempre la festa più bella ed emozionante dell'anno
e non posso non amarla come voi tutte!
Oggi però, è il primo giorno dove finalmente posso rilassarmi, 
si mangia quello che c'è in frigo ed amen, almeno prima 
di ricominciare con il second round del 
Capodanno ho bisogno di riposarmi tra le pagine 
del mio e dei vostri blog  
e proporvi un idea semplice, custosa ed accattivante 
con il cavolo che si veste di etnico e di colori caldi e intriganti.
 Cavolfiore speziato alla curcuma e paprika
1 cavolfiore
1 cucchiaio raso di paprika affumicata
1 cucchiaio raso di curcuma
50 g di olive taggiasche
100 g di pancetta affumicata
1 spicchio d'aglio
2 cucchiaia di olio extravergine d'oliva Dante
----------------------------
Pulite bene il cavolfiore, dividerlo in cimette e 
farlo lessare per qualche
 minuto in acqua bollente salata, dovrà risultare al dente.
Scolatelo e tenete un paio di cucchiai di acqua di cottura da parte. 
Versate in una padella l'aglio con l'olio,
 lasciatelo soffriggere 
leggermente quindi unite la pancetta e cuocete 5 minuti. 
Togliete l'aglio ed unite il cavolfiore, lasciare insaporire ancora 
altri 5 minuti quindi unite la paprika, la curcuma sciolta
 nell'acqua di cottura del cavolo, e le olive. 
Tenete sul fuoco ancora 5 minuti e servite caldo o tiepido.

16 commenti:

  1. Ciao Imma buone feste! Scusami se passo solo adesso ma sono in Calabria fino a dopo Capodanno e ho fatto il tour de Force pure io! Però io amo comunque il Natale nonostante le fatiche e i regali dell ' ultimo minuto. Mi hai fatto morire con le tue riflessioni, sei fortissima! Felice Anno nuovo mia cara...anch'io ho pubblicato oggi ma tornerò dopo l'inizio del 2016.intanto ti mando un abbraccio e estendo gli auguri a tutta la tua famiglia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro buone feste anche a te di vero cuore e si oggi mi sono svegliata un pò incavolata ma poi passa e in attesa del secondo round cercherò di caricarmi al massimo!!Un bacione grandissimo

      Elimina
  2. Ahahaha m'hai fatto morire dal ridere!!!!! Diciamo che io vado contro corrente... Adoro queste feste.. ma anche perchè.. siam sempre fuori! E vedo le altrui cucine devastate ihhiihh.. Cpmunque peril resto..io tutti regali stra-utili e belli.. e ne son contenta! e so che son stati fatti col cuore.. questo è l'importante.. Buonissimo il cavolo così.. sai che adoro le spezie come curcuma e paprika... Un abbraccio.. e pronta per il prossimo round capodanno? :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro caro quando sei ospite è tutt'altra cosa ma quando hai 15 persone fisse alle feste in casa tua allora tutto cambia perchè non solo devi cucinare ma devi anche cercare di dare un minimo di dignità alla casa sottosopra:-)!!Comunque sono pronta posso farcela a superare il secondo round:-)!!un bacione grandeeee

      Elimina
  3. Quante ne potrei raccontare io ,meglio sorvolare,intanto il Natale è passato,per fortuna senza incidenti di percorso.Sinceramente sono un po' stufa,non c'è nemmeno piu' soddisfazione a cucinare,sono tutti assenti e sordi quando presenti i piatti che hai fatto fatica per far bella figura,ormai tutto è dovuto.Mi consola che fra poco è tutto finito,mi riposero' tantissimo prima di riprendere posto in cucina.Complimenti per la ricetta e....Buone Feste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione tesoro, sta li ore a spadellare e di soddisfazioni ne ricevi ben poche, io ormai fino a capodanno di sicuro non mi impegberò cosi tanto e cara facciamoci forza è quasi finito:-)!!!!!baci

      Elimina
  4. Imma....ma che bello trovarti, adesso con più calma riesco ad arrivare in casa tua, sbirciando un pò di ricette passate e facendoti i miei auguri in ritardissimo, ti voglio confessare che anche i miei regali preferiti sono stati dei libri...mi fa piacere vedere che non sono la sola ad ambire a tali doni!!! Per la dieta...stavo proprio pensando la stessa cosa...appena arriva il 2016 si finisce con le scuse, tutti a regime e via i chili di troppo!!! Ancora ti bacio e ricorda che sei sempre nei miei pensieri anche se non può sembrare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro i libri di cucina restano sempre al top nel mio cuore e cara è sembre bello ritrovarti e mamma mia non farmu pensare alla dieta, non oso avvicinarmi alla bilancia!!!Un abbraccio grandissimo e anche tu sei nei miei pensieri!!!

      Elimina
  5. cara Imma....hai detto con semplicità tutto quello che pensiamo anche noi...anche se, confesso, io qualche regalo l'ho riciclato....mi dispiaceva buttarlo ma...davvero., come si fa a fare certi regali? Vedo però che tuo marito sa cogliere nel segno....ti mando mille baci e mi gusto un cavolfiore davvero insolito e stranamente accattivante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro in effetti quando un regalo è obbiettivamte bello ma non è di mio gusto riciclarlo non è un problema :-)!!!!Un abbraccio forte tesoro!!!

      Elimina
  6. uh coe ti capisco imma! soprattutto per i regali: non so dico, ma non si vede che abbiamo "una certa inclinazione positiva" per la cucina!!!!???? :D
    eh va beh dai, facciamoci 2 risate sopra e prepariamoci al capodanno! la tua ricetta oggi mi sembra adattissima, leggera e color oro come te! :) bacioni

    RispondiElimina
  7. Che buono il cavolfiore preparato così Imma, davvero appetitoso!!!

    RispondiElimina
  8. Davvero invitante questa versione! La proverò grazie! http://architettincucina.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Ciao mia carissima Imma,Si, hai detto tutto perfettamente sul Santo Natale.Prima mi sembrava una festività con tante bellissime emozioni. Piu si va avanti e piu sembra che mi sento come dici tu, una vera Cenerentola pero molto stressata perché sta diventando troppo esigente soddisfare tutte le esigenze di chi é diabetico, chi ha il colesterolo, chi è allegico al pesce, ai latticini al gluten all'aglio alla cipolla ed etc... Uffa, ho quasi voglia di chiedere a tutti di contribuire con le loro preparazioni per smettere tutto questi preparativi cosi caotici. Mia mamma diceva bene che quando arrivano le feste arriva la tempesta.Con i regali, non c'é problema perché qui si regala ua certificato regalo che ci manda ad un negozio specifico e ce lo scegliamo noi stessi il regalo secondo il valore del certificato ricevuto.Adesso riprendiamo fiato e pensiamo al secondo round ed é certo che sarà piu semlice con un buffet e questi cavolfiri cosi colorati e gustosi ci starebbero benissimo. OK, ti auguro un nuovo anno tanto frizzante con un cocktail di felicità, successo e salute!!!
    Ciao, bacioni e grazie di esserci TVBBBBBBBB......

    RispondiElimina
  10. Saranno gli anni che aumnetano ma l'effetto Cenerentola mi inizia a pesare, però è sempre bello ricevere solo che a Natale è un tour de force! Tranne per la pausa di ieri oggi mi richiudo in cucina non prima però di lasciarti i miei più cari auguri per il nuovo anno, che sia per te sfavillante, ma soprattutto che ti porti tanta serenità, salute e soddisfazioni!
    un mega abbraccio
    Alice

    RispondiElimina

Benvenute nel mio mondo fatto di zucchero a velo e tanta dolcezza ma con un pizzico di salato che non gusta mai!!!